Pagani Zonda: Open Day a Monza per i 20 anni

Il 2 a giugno grande sfilata in pista all'autodromo brianzolo per festeggiare i 20 anni della Zonda. Su Instagram un concorso per vincere un giro in pista su una Pagani e un incontro col grande Horacio.

Il 2 giugno è tradizionalmente giorno di parate. Ma per noi appassionati di automobili, questa volta ci sarà la possibilità di assistere ad una sfilata ben diversa. Infatti all'autodromo di Monza ci sarà il Pagani Open Day. In occasione dei 20 anni della Pagani Zonda, la casa modenese radunerà e farà sfogare in pista decine dei suoi bolidi. L'ingresso è gratuito previa registrazione sul sito web della Pagani. L'appuntamento è dalle 11 di domenica 2 giugno.

 

Pagani Open Day, concorso su Instagram



Il Pagani Open Day costituirà anche la fase conclusiva di un concorso artistico dedicato ai fan della marca. Fino al 26 maggio, chi possiede un profilo Instagram e ha compiuto 18 anni può pubblicare una foto o un video che raccontino il connubio tra arte e scienza, valore identificativo del marchio Pagani. E' obbligatorio includere nel post di pubblicazione l'hashtag #PaganiOpenDay e menzionare il profilo ufficiale Pagani, cioè @paganiautomobili.

Il vincitore del concorso vedrà pubblicato il proprio scatto/video sui canali social Pagani e gli sarà conferito un pass per l’evento Pagani Open Day, che gli permetterà di effettuare un giro di prova sul circuito di Monza a bordo di un veicolo Pagani, oltre a regalargli l’opportunità di incontrare Horacio Pagani in persona. Il regolamento completo è scaricabile sul sito web della Pagani.

 

I 20 anni della Pagani Zonda



Venti anni fa, a marzo del 1999, venne presentata al salone di Ginevra la Zonda C12, il primo modello costruito dall'atelier Pagani nella fabbrica di San Cesario sul Panaro (Modena). La livrea era ispirata alle Mercedes Gruppo C. Sempre da Stoccarda (anzi, da Aaffalterbach, sede della AMG) provenivano i motori V12, progettati con specifiche apposite per Pagani. Il telaio 001, usato in origine per le prove di omologazione e crash test, è stato recentemente restaurato. Tutta la vettura è stata riportata alle condizioni di partenza, nell'ambito del Programma Rinascimento. La scocca è interamente in materiali compositi, soprattutto fibra di carbonio. Il motore V12 Mercedes da 6 litri eroga 450 cavalli.

  • shares
  • Mail