BMW Serie 1: foto spia della nuova M135i

Tra le curve del Nurburgring si aggirava, in livrea provvisoria, la nuova generazione della BMW Serie 1 M135i: versione sportiva della terza generazione della compatta tedesca. Benché non ancora completamente libera da camuffature, é già possibile notare il deciso cambiamento di stile e design, frutto anche dell'adozione di una nuova piattaforma che sposterà la trazione sulle ruote anteriori

La terza generazione di BMW Serie 1 é ormai prossima al debutto, se tutto dovesse andare come previsto, la compatta bavarese dovrebbe essere commercializzata entro l'estate 2019. A qualche mese di distanza dal debutto ufficiale, però, i tecnici dell'elica di Monaco continuano ad eseguire test e collaudi, persino tra le curve del Nurburgring, dove i nostri collaboratori hanno avvistato un esemplare provvisorio di M135i.

L'allestimento sportivo presenta, ovviamente, alcune differenze stilistiche e dinamiche rispetto alle versioni più tradizionali: a cominciare da alcuni accorgimenti aerodinamici, passando poi per i cerchi di dimensioni generose, senza dimenticarsi il doppio scarico posteriore. Sotto il cofano, dovrebbe trovare spazio il motore da 2.0 litri a quattro cilindri capace di erogare ben 302 CV di potenza.

L'esuberanza del propulsore sarà gestita dalla trazione integrale xDrive, che scaricherà a terra l'importante cavalleria su tutte e quattro le ruote. Grazie a queste ottime premesse, la M135i si pone come diretta rivale di Mercedes Classe A35 AMG, Audi S3 e Volkswagen Golf R.

L'evidente aggiornamento di stile, con una carrozzeria ora più rialzata e con linee più filante, promette maggiore spazio che si traduce in una migliore abitabilità, sia per il conducente che per i passeggeri. A subire un deciso rinnovamento, saranno anche gli interni che vedranno l'introduzione di una strumentazione interamente digitale e di un nuovo display per l'infotelematica, più moderno ed efficiente.

Dal punto di vista tecnico, se l'allestimento sportivo potrà garantire prestazioni di tutto rispetto, le versioni base conteranno, per la prima volta, su trazione anteriore e motori da 1.5 litri 3 cilindri benzina e Diesel e 2.0 litri quattro cilindri turbo per le più entusiasmanti 120i e 120d. Dato l'interesse, e gli investimenti, sostenuti nell'ultimo periodo per sviluppare tecnologie a basso impatto ambientale, la nuova Serie 1 potrebbe vedere in gamma l'arrivo di una versione ibrida plug-in.

  • shares
  • Mail