Formula 1 GP Azerbaijan 2019, griglia di partenza: Bottas in pole! Hamilton 2°, Vettel 3°

Valtteri Bottas centra la pole position del GP d'Azerbaijan davanti a Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. Per il finlandese si tratta dell'ottava pole in carriera.

Formula 1 GP Azerbaijan 2019 - Qualifiche

Sarà Valtteri Bottas a partire dalla pole position del GP d'Azerbaijan 2019 grazie al tempo di 1.40.495, nuovo record della pista. In prima fila accanto al finlandese partirà Lewis Hamilton, che ha visto sfumare l'ennesima pole all'ultimo respiro grazie al gioco di scie abilmente sfruttate dal compagno di squadra nei lunghi rettilinei di Baku. Terzo tempo, a tre decimi dal leader, per Sebastian Vettel, che ha provato in tutti i modi di portare la sua Ferrari in prima fila prima di arrendersi davanti all'exploit di Bottas. Le qualifiche sono state interrotte per diversi minuti per l'impatto contro le barriere, nello stesso punto, prima di Kubica e poi di Leclerc, che ha gettato alle ortiche una possibile pole dopo aver dominato le tre sessioni di libere.

Dalla seconda fila partirà anche Max Verstappen, che come d'abitudine non lascerà nulla di intentato per guadagnare qualche posizione nelle fasi iniziali della gara. A seguire, qualifiche molto positive per Perez, Kvyat, Norris, Giovinazzi e Raikkonen. Leclerc partirà dalla nona posizione per la penalizzazione inflitta a Giovinazzi, autore di una buona qualifica ma retrocesso di dieci posizioni per la sostituzione di una centralina. Nelle retrovie, giornata da dimenticare per entrambe le Renault e per Stroll, subito fuori nel Q1 mentre Perez centrava il quinto tempo.

Ovviamente felice Bottas dopo la pole strappata all'ultimo tentativo: "E' una bella sensazione prendere la pole nell'ultimo giro. Le Ferrari sono molto veloci, siamo tutti molto vicini." Soddisfatto anche Hamilton: "E' stato un weekend difficile fino ad ora, le Ferrari sono veloci e per questo aver ottenuto la prima fila è un ottimo risultato." Un po' deluso, invece, Sebastian Vettel: "E' stata una sessione molto lunga e per questo è stato difficile avere il giusto equilibrio. Potevamo fare meglio." Lapidario e molto severo con se stesso Charles Leclerc: "Sono stato stupido, errore mio che potevo e dovevo evitare. Ma sono fiducioso per domani."

GP Azerbaijan 2019: i tempi delle qualifiche


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail