Salone di Ginevra: Citroën presenta l'auto elettrica Ami One

Al prossimo Salone di Ginevra 2019 Citroën porterà un nuovo concept di auto elettrica: si chiama Ami One ed è pensata per la mobilità del futuro.


La mobilità del futuro secondo Citroën in mostra al prossimo Salone di Ginevra: la casa francese porterà al Salon international de l'automobile il suo ultimo concept Ami One, mini auto elettrica a due posti lunga appena 2,5 metri, alta e larga 1,5 metri, dal peso di soli 425 chili e che si guida anche a 16 anni senza patente. E che non devi per forza comprare.

Sarà infatti una macchina "on demand": si potrà noleggiare per soli 5 minuti, ma anche per 5 ore, giorni, mesi o anni. Secondo Citroën è destinata a imporre alla mobilità una rivoluzione simile a quella che la 2CV portò a partire dagli anni cinquanta del secolo scorso. Si tratta dell'utilitaria elettrica economica di cui tanto si è parlato nelle settimane scorse, ma è molto diversa da come ce l'aspettavamo.

Citroën propone la Ami One come alternativa al trasporto pubblico e alle soluzioni di mobilità individuale a due e quattro ruote. Il design è assolutamente particolare e difficile da giudicare, di sicuro avveniristico con un mix di soluzioni tecnologiche e di "rinunce" necessarie ad abbattere il costo e il peso del mezzo.



Citroën descrive la Ami One con il termine di "oggetto connesso", facendo riferimento sia alla connettività integrata sia alle tante possibili formule per guidarla: non solo l'acquisto, ma anche il car sharing e il noleggio. Lo scopo è quello di soddisfare le esigenze di mobilità urbana dei clienti, nel modo più semplice e immediato.

L'opzione del car sharing, da 5 minuti a 5 ore, verrebbe così gestita da Citroën stessa tramite il brand Free2Move. Il cliente può prenotare la piccola macchina elettrica tramite l'app, scegliendola tra altri mezzi di trasporto disponibili.

Con l'opzione del noleggio a 5 giorni la Ami One si prenota tramite il sito Citroën Rent&Smile. Si tratta di un noleggio paragonabile a quelli a cui siamo già abituati e che potrà fare felici molti turisti.

L'opzione del noleggio per 5 mesi viene invece proposta come alternativa all'acquisto, per chi ha esigenze di mobilità limitate ad un periodo ristretto dell'anno. Pensiamo ad esempio a chi deve recarsi in un'altra città per un periodo di tempo di qualche mese e ha bisogno di un mezzo chiavi in mano per spostarsi comodamente nel traffico.

Nel caso del noleggio a 5 anni, invece, il contratto diventa un leasing a lungo termine con batteria, manutenzione e parcheggio inclusi in un fisso mensile. Il contratto si stipula online e il cliente può scegliere dove farsi consegnare la Ami One.


Dal punto di vista tecnico, invece, stiamo parlando di una vera e propria minicar elettrica: emissioni zero e nessun blocco per questo EV che raggiunge i 45 km orari e può fare fino a 100 chilometri con una carica. La batteria a ioni di litio è alloggiata sul fondo del pianale e può essere ricaricata anche con colonnina pubblica: in appena 2 ore si ha la ricarica completa.

All'interno, di fronte al guidatore la Ami One ha uno schermo essenziale da 5 pollici che mostra le informazioni più importanti per la guida: velocità, frecce, carica residua. Presente anche uno speaker Bluetooth: il sistema multimediale è il tuo smartphone.

Citroën è pronta a lanciare anche una linea di prodotti in merchandising: una giacca a vento, uno speaker portatile Bluetooth, un portachiavi, un cavo per la ricarica di smartphone Apple e Android, una cover per smartphone in silicone, una macchina elettrica in miniatura creata con la tecnica degli origami con un minuscolo pannello fotovoltaico per alimentarla e un modellino della Ami One in scala 1:43.

  • shares
  • Mail