Nissan Juke 1.6 GPL: la video prova

Le nostre impressioni al volante della Nissan Juke nella versione Acenta con il motore Bifuel 1.6 Eco Gol da 117 Cv

Uno Urban Suv da 0,65 euro al litro. Questa la nuova formula Nissan Juke 1.6 Eco Gpl, la risposta più furba per approfittare dell'economicità del gas senza rinunciare al look e alla praticità in città di uno sport Utility lungo appena 413 cm. In gamma naturalmente restano il turbodiesel 1.5 dCi da 110 Cv e il benzina DIG-T 1.2 benzina da 115 Cv, ma abbiamo deciso di provare la variante bifuel 1.6 Eco Gpl da 117 Cv nella versione Visia, in listino a 19.660 Euro.

Nissan Juke 1.6 GPL: com’è fatta


La Juke risparmia sui consumi, ma non sulla personalità. Lunga 413 cm, larga 176 e alta 156, mantiene tutte le sue caratteristiche di verve e originalità tra i SUV compatti. Con oltre 1 milione di unità prodotte dal 2010, la Juke si rinnova non solo nel frontale con la nuova griglia V-Shape con finitura Dark Chrome. La fanaleria anteriore è disposta su tre livelli con le luci di posizione ai lati del cofano, i proiettori principali al centro e i fendinebbia in basso. Ad accentuare il tono aggressivo la fiancata, mossa da muscolosi passaruota. Originale anche la coda contraddistinta da un lunotto molto inclinato e i fari “a boomerang”. A dare un contributo a livello estetico anche i cerchi in lega da 16 o 17 pollici.

Vitalità anche all’interno con la plancia che gioca sulle forme curvilinee, richiamate nella consolle e nel tunnel centrale verniciato in "Force red" (rosso metallizzato) o canna di fucile, in base alle versioni, dalla quale sbuca la leva del cambio. La strumentazione davanti al guidatore nel cruscotto a binocolo è chiara e comprende tachimetro e contagiri circolari analogici dalla grafica eccellente con al centro il display per il computer di bordo, la temperatura refrigerante e il livello carburante.

Una grande consolle occupa il centro della plancia ospitando uno schermo multifunzione touch screen da 5’’ con pulsanti esterni per telefono, autoradio e navigatore. La Nissan Juke è molto spaziosa e confortevole per i passeggeri che si trovano sui sedili anteriori, spazio più ristretto per chi si trova posteriormente soprattutto se i sedili sono molto arretrati. Il bagagliaio ha una capacità di carico compresa tra 290 litrie 733 Litri con sedili posteriori ripiegati.

Tre gli allestimenti disponibili: Visia, Acenta e Bose Personal Edition. Le tinte Energy Orange e Power Blue contraddistinguono anche due nuove personalizzazioni interne, aggiungendosi all’enigma Black, che riguardano tunnel centrale, bocchette, finiture delle porte e rivestimento dei sedili. Tutti gli allestimenti sono dotati di aria condizionata, specchietti retrovisori regolabili elettricamente, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, unità CD con porta Aux e luci diurne a Led di serie. In aggiunta Acenta prevede Nissan Dynamic Control System, fari fendinebbia Led, Cruise Control con limitatore di velocità, aria condizionata automatica, vetri posteriori oscurati, porta USB e Bluetooth con comandi al volante.

Nissan Juke 1.6 GPL: come va


Il motore 1.6 da 117 Cv è fluido e confortevole nel funzionamento, sia a benzina che a GPL. Costi più contenuti, ma senza rinunce. Semplice il passaggio dall’alimentazione benzina a quella GPL. La quantità di gas presente nella bombola è visualizzata da cinque led presenti nel commutatore benzina/GPL a sinistra del volante. La guida può essere gratificante, merito sopratutto della tecnologia NDCS (Nissan Dynamic Control System), che consente al pilota di modificare le impostazioni dinamiche di guida: normale, ecologica oppure sportiva. In modalità normale la tenuta di strada non delude di certo, ma Juke punta tutto sulla maneggevolezza e la leggerezza dello sterzo, che accompagna le dimensioni compatte della vettura con il risultato di una grande agilità in città.

Cambia molto la mira in modalità sport, con uno sterzo più solido e più prontezza di risposta dell’acceleratore. Nissan Juke si rivela stabile anche in velocità e il maggior peso gravante sul retrotreno dovuto alla bombola del GPL non pregiudica l’assetto, la tenuta in curva e neppure la frenata. Sviluppa 117 CV (86 kW) a 6000 g/min ed è disponibile anche con doppia alimentazione GPL-benzina. Le emissioni di CO2 sono abbattute a 118 g/km e i consumi di 7,8 l/100km nel ciclo combinato.

Nissan Juke GPL
6

Nissan Juke 1.6 GPL: in sintesi


La Nissan Juke è una sport utility dalle forme originali collocata nella fascia alta del segmento B. Il restyling dell’ultima versione riguarda soprattutto il frontale con un look più moderno e le nuove finiture brunite dei gruppi ottici insieme alle calotte degli specchietti retrovisori con indicatori di direzione a Led. Anche all’interno la Juke sembra non deludere. Nonostante gli spazi non molto larghi soprattutto per i passeggeri posteriori, c’è una vasta plancia con una grande consolle e un tunnel centrale rialzato. Un’altra importante novità riguarda le motorizzazioni disponibili. Oltre al 1.2 benzina da 115 Cv e il turbodiesel 1.5 dCi da 110 Cv, si aggiunge un motore bifuel 1.6 Eco Gpl da 117 Cv, acquistabile in combinazione con gli allestimenti Visia e Acenta, che permette di guidare liberamente anche con i blocchi del traffico, i quali riguardano soprattutto le grandi città.

Nissan Juke 1.6 GPL: la scheda tecnica


Dimensioni:

Lunghezza: 413 cm
Larghezza: 176 cm
Altezza: 156 cm
Passo: 253 cm
Peso: 1275 Kg.
Numero posti: 5
Bagagliaio: 290 dm3
Pneumatici: 205/60 R16 - 215/55 R17
Motore:
Alimentazione: bifuel benzina/GPL
Numero di cilindri: 4 cilindri in linea
Cilindrata: 1598 cm3
Potenza: 86 KW (117 Cv) a 6000 giri/min
Coppia Max: 158 Nm a 4000 giri/min
Cambio: manuale a cinque rapporti
Trazione: anteriore
Prestazioni:
Velocità massima: 178 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h: 11 secondi
Consumi benzina (l/100km):
Ciclo urbano: 9,9
Ciclo Extra urbano: 6,2
Ciclo combinato: 7,6
Prezzo: 19.660 euro per l'allestimento Visia.

  • shares
  • Mail