Skoda: il nuovo SUV si chiamerà Kamiq [Video]

Il nuovo Kamiq amplierà la gamma SUV di Skoda mettendosi al fianco di Karoq e Kodiaq. Il nuovo veicolo debutterà ufficialmente al salone di Ginevra in programma a Marzo.

Skoda è pronta ad ampliare la propria gamma SUV con un nuovo veicolo che affiancherà Karoq e Kodiaq. Il suo nome sarà Kamiq, sostantivo di origine Inuit il cui significato fa riferimento a "qualcosa che si adatti perfettamente a ogni situazione, quasi fosse una seconda pelle".

Il nome Kamiq, però, non è un inedito per la casa boema: la stessa denominazione è già stata utilizzata per un modello fino ad ora dedicato al solo mercato cinese. Il nuovo SUV, invece, debutterà al Salone di Ginevra 2019 e sarà commercializzato in Europa.

Il breve teaser mostra solo l'anteriore e il posteriore del veicolo che, progressivamente, si illuminano grazie alle nuove luci full LED, lasciando così vagamente intravedere le sagome e le forme, che appaiono piuttosto tondeggianti e morbide, del veicolo.


Skoda Kamiq: dimensioni compatte, spirito selvaggio


Skoda Kamiq

Il nuovo Kamiq sarà il modello d'accesso alla gamma SUV di Skoda: l'anello di congiunzione mancante per completare quanto già offerto da Karoq e Kodiaq. Avrà dimensioni compatte, quindi ci troviamo di fronte ai tratti più di un Crossover che di un SUV vero e proprio, combinando così l'agilità data dalle proporzioni, alla praticità della guida rialzata.

Skoda Kamiq saprà rivolgersi così a tutti coloro alla ricerca di un veicolo in grado di coniugare praticità e affidabilità in città, ma che possa anche accompagnarli occasionalmente lungo qualche strada poca battuta, saziando così il loro spirito di avventura e scoperta.

Il veicolo sarà costruito sfruttando l'architettura della piattaforma modulare trasversale del gruppo Volkswagen. Per quanto riguarda l'offerta di contenuti, Kamiq potrà essere equipaggiato con i più moderni sistemi di assistenza alla guida. Immancabili le soluzioni "Simply Clever" che da sempre caratterizzano i veicoli a marchio Skoda.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, non sono stati ancora comunicati allestimenti e configurazioni, anche se ci aspettiamo che i propulsori riprendano quanto già proposto dalla gamma SUV/Crossover di Volkswagen.

  • shares
  • Mail