Porsche elettrica: raddoppiata la produzione della Taycan

E' confermato: i preordini della prima auto elettrica di Porsche, la Taycan, vanno così bene che la casa di Stoccarda ha deciso di raddoppiare la produzione.


Porsche elettrica taycan mission e


Deve ancora vedere la luce, ma ha già fatto il record di preordini: è la Porsche Taycan, modello che segna il debutto della casa di Stoccarda nel segmento delle auto elettriche. Le prenotazioni hanno superato ampiamente i 20 mila esemplari inizialmente previsti e Porsche ha deciso che ne saranno prodotte il doppio: 40.000.

Lo ha confermato l'azienda stessa all'emittente americana CNBC: "Eravamo pronti a questa evenienza - ha dichiarato Andrew Lennon, manager della comunicazione di Porsche - Avevamo la capacità di incrementare la produzione sin dall'inizio e i nostri dirigenti hanno recentemente deciso di farlo".

La notizia di un possibile raddoppio della produzione della Taycan era nell'aria da tempo, fatta trapelare dalla stessa casa automobilistica che ha aperto gli ordini in estate 2018 e ha annunciato una versione Cross Turismo lo scorso ottobre.


Porsche nel 2017 ha venduto 246 mila auto in totale, il che vuol dire che mira a fare diventare la Taycan uno dei modelli più importanti della sua gamma. D'altronde, quello delle auto elettriche sportive è un mercato a cui sono in molti a puntare: come Audi con la e-tron GT (costruita sulla stessa piattaforma PPE della Porsche Taycan) e Ford che ha annunciato che farà una simil-Mustang elettrica.

Insieme ai SUV a batteria, le sportive rappresentano per le case automobilistiche la possibilità di vendere un EV ad un prezzo elevato ma considerato congruo dall'automobilista, perché giustificato dalle prestazioni e dalla dotazione premium. La Taycan, ad esempio, avrà un prezzo di partenza di circa 80 mila dollari ma sta facendo il pieno di prenotazioni.

A fronte di un prezzo così elevato offrirà infatti due motori elettrici sincroni a magneti permanenti, per una potenza totale di oltre 600 CV (440 kW) e uno 0-100 orari in 3,5 secondi (0-200 orari in 12 secondi). Avrà una batteria da circa 90 kWh per una autonomia stimata in 400 chilometri, 4 ruote sterzanti e il sistema Porsche Dynamic Chassis Control (PDCC).

E, soprattutto, sarà elettrica ma sarà sempre una Porsche. E tanto basta, per oltre 40 mila persone, a giustificare un prezzo così elevato.

  • shares
  • Mail