Audi A5 Cabrio 45 TDI S tronic: la video prova

Le nostre impressioni al volante della cabrio Audi A5 spinta dal diesel TDI da 190 abbinato al cambio automatico S tronic a sette rapporti.

Gusto e divertimento, c'è la sintesi giusta con A5 Cabrio 45 TDI S tronic, con motore 2.0 TDI 190 Cv e prezzo a partire da 53.900 euro. Capote in tela in stile classico e design, caratteristiche di guida e tecnologia riconoscibili come Audi, forse in maniera addirittura più evidente di quanto accade nella A5 Coupé, con un comfort dinamico e acustico che si sposa molto bene alla bilanciamento su strada e alla reattività.

Audi A5 Cabriolet: come va



In un progetto pensato con i canoni giusti fin dall'inizio, non può essere scontato che la nascita di una cabriolet all'interno di una famiglia di Coupé significa un modello profondamente rivisto per quanto riguarda il telaio. Audi A5 Cabriolet ha una rigidità torsionale stata aumentata del 40% rispetto al modello precedente, ma soprattutto tra i migliori del segmento, anche grazie ad un peso che nella versione Audi A5 Cabrio 45 TDI S tronic con motore 2.0 TDI 190 Cv a trazione anteriore da noi provata non supera i 1.765 kg. Facendo a meno dei giroporta e degli elementi portanti del tetto, la vettura deve costruire “una scatola meccanica” dove fanno il loro dovere le longarine sottoporta di spessore più grande e una struttura ad anello chiusa in corrispondenza della parete posteriore dell'abitacolo, oltre sostegni diagonali nel fondo.

A cambiare è anche l'assetto, con carreggiate piuttosto larghe, all’anteriore da 1.587 mm e al posteriore da 1.568 mm, abbinate ad un passo di ben 276 cm, ovvero i presupposti per un bilanciamento ideale e trasferimenti di carico molto progressivi. Le sospensioni anteriori hanno uno schema con assale a cinque bracci mentre quelle posteriori sono a cinque bracci, non più a bracci trapezoidali del modello precedente. Il carattere piuttosto dinamico di Audi A5 Cabrio viene fotografato anche dal servosterzo elettromeccanico, che ha una demoltiplicazione sportiva e diretta, ma a richiesta è disponibile lo sterzo dinamico, che grazie a un ingranaggio di sovrapposizione varia il rapporto di trasmissione fino al 100% a seconda della velocità e della modalità selezionata nel sistema di controllo della dinamica di marcia. La precisione è altissima, con un inserimento in curva fedele che addirittura sfrutta la trazione anteriore come molla per guadagnare familiarità nelle traiettorie, controllo e maneggevolezza, il tutto con un bilanciamento che è moto più di una sensazione.

Protagonista della prova anche il motore 2.0 TDI più potente, il compromesso ideale per sfruttare le caratteristiche di questa vettura. Se i consumi medi si assestano attorno ai 4,5 litri/100 Km, a fronte di emissioni di CO2 pari a 118 g/km, sono infatti le qualità del propulsore a fare la differenza, con una potenza di 190 Cv tra a 3.800 e 4.200 giri ma soprattutto la coppia di 400 Nm nel range compreso tra 1.750 e 3.000 giri. L’auto scatta da 0 a 100 Km/h in 8,3 secondi, e raggiunge una velocità massima di 235 km/h e si abbina perfettamente al cambio automatico a doppia frizione S tronic a 7 rapporti, che permette di poter scegliere e personalizzare il proprio stile di guida, rimanendo sempre molto fluido e comodo, con un controllo delle vibrazioni che permette permette regimi molto bassi durante la marcia.

Audi A5 Cabriolet: com'è


Lunga 467 cm, larga 184 e alta 138 cm con un passo di 276, Audi A5 Cabriolet è un esempio molto ben riuscito di forme classiche abbinate ai tratti distintivi Audi. Doveva essere riconoscibile per entrambe le caratteristiche, la capotte esibita come un elemento di design tradizionale abbinata al profilo sinuoso della A5 di Ingolstadt, cioè la coupé di riferimento per il marchio. Dunque, cofano motore importante e sbalzi corti, lunotto piatto e fiancate che mantengono un andamento molto fluido. Il frontale piace per la griglia single frame tridimensionale e il modo in cui sono letteralmente incastonati i gruppi ottici, la linea di spalla a forma di onda muove moltissimo la fiancata dandogli un piacevole senso muscolare, i passaruota sfoderano molto carattere e il posteriore piuttosto corto slancia l'intera vettura, con i gruppi ottici che accompagnano l'accenno di spoiler.

Audi è indubbiamente risuscita a superare i compromessi estetici di una cabrio e trasformarli casomai nell'interpretazione più disinvolta di qualsiasi coupé, dove tra l'altro la capote in tessuto ha una forma tanto lineare da sottolineare al meglio la linea allungata di questa A5 Cabrio con cuciture longitudinali lungo il lato esterno. Basta una breve pressione dell’interruttore per aprire in 18 secondi automaticamente la capote, con staffe di fissaggio e piegatura a forma di K: l'operazione è possibile anche in movimento e a velocità fino a 50 km/h. A capote chiusa il vano bagagli ha un volume di 380 litri, mentre a capote aperta il vano bagagli misura 320 litri, con il divano posteriore, diviso in due sezioni identiche. che può essere ribaltato in avanti.

Gli interni restano l'esercizio di razionalità a cui ci ha abituato la famiglia A5 , con una plancia pulita e funzionale abbinata ai sedili sportivi riscaldabili. Tutto al suo posto, in un ambiente sicuramente accogliente ma anche sorprendentemente insonorizzato, tanto a capote chiusa che a cielo aperto, con uno studio aerodinamico che isola l'abitacolo non solo dai fruscii, ma anche dalle loro conseguenze acustiche. Se la cabriolet da utilizzare tutto l'anno resta una idea suggestiva, questa A5 Cabrio gli si avvicina moltissimo. L'accesso a bordo è naturale e confortevole, ovviamente anche a tetto chiuso, con qualche compromesso supplementare per raggiungere i posti posteriori ma in ogni caso con uno spazio a disposizione dei passeggeri piuttosto ampio tanto all'altezza delle spalle che della testa. Con un disegno così profilato della capotte non era certamente un fatto scontato.

Audi A5 Cabriolet propone l'allineamento ideale che conosciamo tra volante e pedali, con l'aggiunta del sistema Virtual Cockpit che sostituisce del tutto la strumentazione analogica con uno schermo TFT da 12,3 pollici consente di impostare indicazioni grafiche ad alta definizione grazie alla risoluzione di 1.440 x 540 pixel, ma a richiesta è anche disponibile l'head-up display che proietta tutte le informazioni rilevanti sul parabrezza nel campo visivo diretto del conducente. L'effetto tecnologico è amplificato dal sistema di navigazione MMI plus con MMI Touch, cioè il monitor da 8,3 pollici con una risoluzione di 1.024 x 480 pixel che rappresenta il meglio dell'integrazione tra hardware e servizi digitali disponibili su A5, e ospita un modulo LTE con i servizi Audi Connect, la navigazione con Google Earth e Google Street View. Tra le molte caratteristiche ne ricordiamo una di estrema attualità, perché solo ora implementata da vetture di altri marchi, ovvero la tecnologia Car-to-X, che consente alla A5 cabriolet di dialogare con altri modelli Audi in modo da poter scambiare in tempo reale informazioni sul traffico.

Audi A5 Cabriolet: la tecnologia


Audi A5 Cabriolet ha fino a 30 sistemi di assistenza alla guida, tra i quali spiccano l'Adaptive cruise control con funzione Stop&Go e l'assistente al traffico (traffic jam assist). L’Adaptive cruise control mantiene A5 Cabriolet a distanza dai veicoli che precedono tramite frenate e accelerazioni automatiche. Il conducente può selezionare fino a cinque livelli di distanza e può impostare il comportamento di accelerazione e regolazione attraverso l’Audi drive select. Il sistema interagisce con il cambio S tronic a velocità comprese tra 0 e 250 km/h. L’assistente al traffico coadiuva il conducente in caso di traffico congestionato fino a una velocità di 65 km/h, provvedendo a decelerare e accelerare al suo posto e, su strade con adeguata segnaletica orizzontale, intervenendo per brevi tratti anche sullo sterzo.

Nella lista anche il Collision avoidance assist , che consente di aggirare un ostacolo ed evitare così potenziali incidenti. Sulla base dei dati della telecamera anteriore, dell'Adaptive cruise control e dei sensori radar, il sistema calcola la traiettoria adeguata in poche frazioni di secondo. La nuova A5 Cabriolet è poi equipaggiata di serie con il sistema Audi pre sense city, che fino a 85 km/h sorveglia la strada per rilevare la presenza di altri veicoli e pedoni e, in caso di emergenza, attiva una frenata di emergenza. Anche il Break warning è di serie. Il sistema analizza il comportamento del conducente quando riconosce i segnali che denotano un’iniziale stato di disattenzione. Il limitatore di velocità di serie mantiene la velocità al valore preimpostato dal conducente in un intervallo compreso tra 30 e 250 km/h. Si tratta di un dispositivo utile, per esempio, nei centri abitati o nelle zone con limiti a bassa velocità.

Audi A5 Cabrio 45 TDI
8

Audi A5 Cabriolet: la scheda tecnica


Dimensioni:

Lunghezza: 467 cm
Larghezza: 184 cm
Altezza: 138 cm
Passo: 276 cm
Peso: 1765 Kg.
Numero posti: 4
Bagagliaio: 380 dm3
Pneumatici:
Anteriori: 225/50 R17 94Y
Posteriori: 225/50 R17 94Y

Motore:
Alimentazione: Diesel
Numero di cilindri: 4 cilindri in linea
Cilindrata: 1968 cm3
Potenza: 140 KW (190 Cv) a 3800 giri/min
Coppia Max: 400 Nm a 1750 giri/min

Cambio: automatico doppia frizione S tronic a sette rapporti
Trazione: anteriore

Prestazioni:
Velocità massima: 232 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h: 8,3 secondi
Consumi (l/100km):
Ciclo urbano: 5,2
Ciclo Extra urbano: 4,1
Ciclo combinato: 4,5
Prezzo: 53.900 Euro

  • shares
  • Mail