Sophia Floersch sta bene: non resterà paralizzata e tornerà a correre

L'operazione alla colonna vertebrale è durata 11 ore, ma Sophia Floersch adesso sta bene e ringrazia tutti per la solidarietà. Ecco le ultime notizie dopo l'incidente di Macao.


Aggiornamento 21 Novembre ore 11.00: 

Si rafforza l'ottimismo sulle condizioni di Sophia Floersch, la giovanissima pilotessa del team Van Amersfoort Racing che è rimasta coinvolta nello spaventoso incidente al Gran Premio di Macau di Formula 3. La stessa Floersch ha tranquillizzato tutti con un post sui suoi canali social, in cui afferma che l'operazione subita per rimediare alla frattura spinale riportata in seguito all'incidente è andata bene, è durata 11 ore ma non dovrebbero esserci grosse conseguenze.

Sophia Floersch sui social: sto bene, operazione riuscita


Con un post su Instagram e su Facebook Sophia ha tranquillizzato i fan e ha ringraziato tutti coloro che le hanno prestato assistenza e le hanno dimostrato solidarietà. Ha anche ringraziato Dallara per l'ottimo telaio della sua monoposto che, assai probabilmente, le ha salvato la vita.

Sono sopravvissuta all'operazione che è durata ben 11 ore. Spero che la situazione migliori d'ora in poi. Devo rimanere ancora qualche giorno a Macao finché non sarò trasportabile. Voglio ringraziare tutti i miei fan per ogni singolo augurio, che ora inizio a leggere. Questo mi motiva davvero e mi dà coraggio. I miei pensieri sono anche con tutti coloro che sono stati coinvolti nell'incidente. Spero che tutti siano in salute. Sul luogo dell'incidente c'erano persone davvero belle, che ho ancora nella mia mente. Grazie per tutte le parole incoraggianti e calmanti in questi duri minuti passati nella mia auto. Un vero grande ringraziamento al personale medico qui a Macao per il trattamento amichevole e professionale. Un enorme ringraziamento al team di soccorso locale della FIA, a Mercedes-AMG Petronas Motorsport, HWA AG, l'organizzazione FIA ​​e il loro team medico e l'Organizzazione del GP di Macau, che mi supportano nel modo migliore. Un ringraziamento speciale anche al Dr. Riccardo Ceccarelli e, ultimo ma non meno importante, il mio Team Van Amersfoort Racing, a Facu e Ferdinand, che hanno sofferto con me - siete fenomenali. Tornerò! 🤛🏻 E comunque, Dallara ha costruito un ottimo telaio👍🏻


Sophia Floersch tornerà a correre: nessuna paralisi


sophia floersch come sta

Notizie ancor più dettagliate e incoraggianti arrivano dalle dichiarazioni di Frits van Amersfoort, titolare della scuderia Van Amersfoort Racing. Alla BBC Sport Van Amersfoort ha spiegato che l'operazione è andata bene e i chirurghi ortopedici hanno prelevato un frammento osseo dall'anca della Floersch per poi innestarlo nel punto della colonna vertebrale interessato dalla frattura.

La paralisi era la paura principale, ecco perché l'operazione doveva essere fatta abbastanza rapidamente perché c'era il pericolo che il midollo spinale potesse essere danneggiato. Siamo estremamente felici che ora stia recuperando e che tutto sia andato molto bene, non c'è rischio di paralisi.

Incidente Sophia Floersch: tutto quello che sappiamo


Incidente Formula 3 video spaventoso Macao

Aggiornamento 19 Novembre ore 15.50: Arriva finalmente una buona notizia in merito all'incidente che ha visto coinvolta la diciassettenne Sophia Floersch nella giornata di ieri durante una gara di Formula 3 a Macao. Sarebbe infatti riuscito il delicato intervento chirurgico durato ben 11 ore, necessario per le conseguenze dell'impatto che hanno procurato la frattura della settima vertebrale della pilotessa. Il midollo spinale fortunatamente non è stato danneggiato. Sophia è ora monitorata nel reparto di terapia intensiva e vi trascorrerà anche la notte dal lunedì al martedì.

Aggiornamento 18 Novembre: Un gravissimo incidente ha coinvolto la pilotessa Sophia Floersch, il collega Sho Tsuboi, due fotografi e un commissario di pista durante il Gran Premio di Macao di Formula 3. La monoposto della Flörsch, che corre con la scuderia olandese Van Amersfoort Racing, è letteralmente decollata andandosi a schiantare contro le barriere di protezione.

La Flörsch aveva appena perso il controllo della vettura dopo un contatto con Sho Tsuboi, ma l'esatta dinamica dell'incidente è ancora da stabilire.

Di sicuro una componente importante è quella della velocità, delle barriere a bordo strada inefficaci e della totale mancanza di vie di fughe dentro questo pericolosissimo circuito cittadini. Da anni si parla di chiudere le competizioni di auto e moto a Macao o almeno di restringere la partecipazione a mezzi poco potenti e veloci. Una F3 cosi come una auto da TCR o una moto raggiungono i 280km/h, un'auto della categoria GT arriva a superare i 300 orari. Far correre solo auto al di sotto dei 300cv sarebbe già una scelta sensata e bandire moto sopra i 600cc, invece si corre ancora con le Superbike da 1000cc.

Esattamente un anno fa moriva infatti l'inglese Daniel Hegarty, eppure tutto continua come una roulette russa.

La pilotessa tedesca è stata trasportata in ospedale in stato di coscienza. Soccorsi e portati in ospedale anche Tsuboi e gli altri feriti. per Sophia ancora diciassettenne si prospetta una frattura alla colonna vertebrale, ancora non si sa con quali conseguenze, meno grave il secondo pilota coinvolto, complicate per ora le condizioni di due fotogradi e di un commissario, per due di questi ultimi la prognosi è ancora riservata


Incidente GP Macau: il primo bollettino medico


incidente macau sophia florsch bollettino medico

Il bollettino medico pubblicato dalla FIA alle ore 16:40 locali conferma che la Flörsch è arrivata al Conde S. Januário Hospital in stato di coscienza, in condizioni vitali stabili ma con dolori alla schiena. La prima diagnosi parla di frattura spinale.

Sono in ospedale anche gli altri feriti: i due fotografi hanno riportato, rispettivamente, una commozione cerebrale e lievi lacerazioni mentre il commissario di gara ha una frattura alla mascella, abrasioni e una lacerazione.

Sophia Flörsch sarà operata domani



È la stessa pilotessa a comunicare, attraverso i suoi canali social, che dovrà subire un'operazione alla schiena:

Voglio che tutti sappiano che sto bene ma mi dovrò sottoporre ad una operazione domani. Ringrazio la FIA, HWA AG e Mercedes AMG che si stanno occupando di me.

Grazie a tutti per i messaggi di incoraggiamento.

Presto vi aggiornerò sugli sviluppi.


 

Incidente Formula 3: la FIA annuncia indagine


 


Alcune ore dopo il terribile incidente al GP di Macau che ha coinvolto Sophia Flörsch, Sho Tsuboi, due fotografi e un commissario di pista, è arrivata una dichiarazione ufficiale dal presidente della FIA Jean Todt, che ha annunciato che la Federazione Internazionale dell'Automobile aprirà un'inchiesta per capire cosa e come è successo:

Dopo il grave incidente di oggi a Macau, la FIA si è mobilitata per aiutare le persone coinvolte e analizzare cosa è successo. Monitoreremo la situazione e trarremo le conclusioni necessarie. Tutti i miei pensieri sono con te Sophia Floersch, e gli altri feriti. Vi auguro una pronta guarigione.

 

Incidente Formula 3: l'auto di Sho Tsuboi


 


Il pilota giapponese Sho Tsuboi, della scuderia TOM'S, è ancora sotto osservazione ma non ha subito danni gravi.

La sua monoposto, però, è stata letteralmente travolta da quella della Flörsch e ha subito gravi danni come dimostra la foto pubblicata su Twitter dalla testata giornalistica giapponese AUTOSPORT web.

Guardando questa foto è chiaro che a Tsuboi è andata decisamente bene e che nello spaventoso incidente del Gran Premio di Macao questo pilota ha avuto molta fortuna.

 

Incidente Sophia Flörsch: messaggi di solidarietà dai piloti


Non mancano i messaggi di solidarietà inviati da molti famosi piloti a Sophia Flörsch dopo l'incidente al Gran Premio di Macao.

Su Twitter il pilota McLaren di F1 Fernando Alonso ha scritto:

Tutti i miei pensieri sono con Sophia Florsch dopo l'incidente a Macau. Speriamo di ricevere presto notizie positive! Tieni duro


Jenson Button

, campione del mondo di F1 nel 2009, ha scritto:

Mi dispiace sentire che Sophia Floersch ha una frattura spinale, ma guardando l'orribile incidente che ha avuto oggi a Macao poteva andare molto peggio.


Charles LeClerc

, che sarà pilota della scuderia Ferrari in F1 la prossima stagione, ha commentato:

Ho appena visto l'incidente di F3 a Macao. Spero davvero di leggere presto alcune buone notizie su tutte le persone coinvolte ...


Felipe Massa

, ex pilota Ferrari in F1 e prossimo pilota del team Venturi Grand Prix in Formula E ha twittato:

Incredibile incidente a Macau F3!!! Spero che lei stia bene


Incidente Formula 3: chi è Sophia Flörsch




Sophia Flörsch

, o Floersch come viene spesso traslitterato dal tedesco il suo cognome, è una giovanissima pilota di soli 17 anni nata a Grünwald in Baviera.

Attualmente gareggia nel campionato FIA di Formula 3 per la scuderia Van Amersfoort Racing. In passato ha corso nel campionato ADAC di Formula 4 e il campionato italiano di F4 con la BWT Mücke Motorsport.

La Flörsch è nata al volante: ha iniziato a correre con i kart nel 2005, a soli 5 anni. Dal 2008 al 2014, ha partecipato a varie gare di kart, diventando la prima donna pilota (e anche la più giovane) in tutte e tre le serie a cui ha partecipato: il campionato SAKC 2008, il campionato tedesco ADAC 2009 e il campionato europeo Easykart del 2010. Come molti altri giovani piloti è stata scoperta dalla Red Bull.

  • shares
  • Mail