Mercedes AMG C43 4Matic: 3 auto in una! Primo contatto

Primo contatto con la Classe C restyling 2018: rivista nel look e nei contenuti e vanta un propulsore da 390 cavalli.

Mosella, Germania  – C’è una regione in Germania dove si produce dell’ottimo vino, i Bianchi della Mosella, e quindi una regione con fiumi, colline e tornanti e curve a go-go. Quale miglior posto dove provare la nuova C43 AMG, auto potente ma maneggevole, e dalle giuste proporzioni? Eccoci quindi a bordo di un piccolo “missile” da famiglia a raccontarvi caratteristiche ed emozioni di un auto “abbordabile” per prestazioni e prezzo, rispetto alle “grandi AMG”, come le GT da oltre 120.000 euro.

La Classe C per Mercedes-Benz è un grande successo: con oltre 415.000 esemplari venduti a livello mondiale nel 2017, l’attuale generazione rappresenta un assoluto best-seller della Stella. La produzione di Classe C è affidata a quattro stabilimenti in quattro continenti. E la versione 43 AMG introdotta nel 2015, ha avuto un grande successo rendendo più facile (come prezzi e potenze) l’entrata per gli appassionati nel mondo AMG, la mitica divisone sportiva di Mercedes con sede ad Affalterbach, Germania.

Mercedes AMG C43 4Matic: linee esterne


Il restyling della Classe C ha ulteriormente migliorato la linea filante e dinamica della media di casa Mercedes, con nuova calandra, alcuni particolari aerodinamici sull'anteriore, i nuovi fari Led Multi-Beam, e sul retro, i nuovi scarichi “quadrupli” black-matt, che hanno un bellissimo sound. La C43 AMG è disponibile in ben 4 diverse versioni (quasi un record per un auto sportiva): la Sedan 4 porte, la Coupe’ (in versione Black, forse la più cattiva), in versione Cabrio, elegantissima ed in versione Station Wagon 4Matic, da noi scelta perché’ la più versatile ed solitamente più apprezzata in Italia.

Mercedes AMG C43 4Matic: gli interni


Tanti nuovi miglioramenti sono invece avvenuti nell’abitacolo, nell’elettronica e quindi sul motore. La plancia della Mercedes Classe C era già bella e ben disposta, una plancia vera, con tanti bottoni in “metallo solido”, comodi e facili da usare rispetto ai comandi digitali, belli da vedersi ma spesso non immediati. Nuovo lo schermo del multimedia da 16:9 (da 12 pollici), a colori e che non toglie visuale (forse a scomparsa sarebbe ancora meglio), ben disegnata ed intelligente la nuova strumentazione digitale (ahimè optional) che può visualizzare molte informazioni. Fondamentali per il guidatore, soprattutto nella guida sportiva al limite, come ad esempio il contagiri grande (senza contachilometri), pressione e temperatura gomme in tempo reale, oltre ai dati su cambio, pressione turbine ed il fuori giri, sportivissima!

Motore: potenza molto sfruttabile e ben distribuita


Mercedes AMG C43 - Motore

Il motore AMG, 3.000cc biturbo, non è il più potente dei 3 litri in giro, Alfa Romeo Giulia ne ha ben 510cv, ma è stato affinato, ha guadagnato 23 cavalli ed è un motore molto sfruttabile, con 3 anime, e con consumi più che accettabili, addirittura sopra i 10 con un litro se si va tranquilli. Ha una coppia di ben 520 NM da 2500 a 5000 giri il che vuol dire che può essere usato, essendo un V6, sotto i 3000 giri quasi fosse un diesel, tra i 2000 ed i 4000 per un andatura briosa e tra ai 4000 ed i 6500 come un vera sportiva che copre i 100 all’ora in 4,8 secondi.

Il tutto è coadiuvato, o meglio “migliorato” dall’ottimo cambio a 9 marce Speedshift TCT AMG che “moltiplica copia e cavalli”: si è sempre nella marcia giusta, ed in caso si può scalare sempre di 1 marcia per avere il “boost” improvviso dei 2 turbo che ti fiondano alla curva successiva. Un lavoro della squadra Mercedes AMG di Affalterbach per un messa a punto veramente eccezionale, che premia un grande guidabilità in tutte le modalità. I consumi di carburante sono per la C 43 AMG Station nel ciclo combinato: 9,4 l/100 km, ed emissioni di CO2 combinate: 214 g/km

Mercedes AMG C43 4Matic: come va


E come va l’auto in strada? La dinamica di guida grazie al telaio rigido, alle sospensioni attive AMG Ride Control, ed alla trazione integrale 4Matic, con rapporto fisso 31% anteriore e 69% posteriore, è molto interessante e coinvolgente; grazie al “manettino” con 5 posizioni possibili di assetto (e risposta cambio/motore) l’auto si trasforma con 3 anime: station wagon tranquilla e comoda, da viaggio, auto dinamica e sicura e supersportiva. Gli assetti sono: pioggia/neve, individual (settaggi decisi dal guidatore) confort, sport e sport plus.

Ci sono piaciuti molto il confort sia nei tratti autostradali che in città, e quindi sport per tutte le altre situazioni, in cui la nuova Mercedes AMG Classe C43, ha il giusto settaggio per essere sempre pronta e non avere troppo rollio. La stabilita’ e la trazione sono al top anche grazie ai pneumatici “optional” a cinque doppie razze, in nero opaco da 225/40 R 19 per le ruote anteriori e 255/35 R 19 per quelle posteriori. Ovvio che in Sport plus, la Mercedes C43 AMG, si trasforma, si apre il sound di scarico, sospensioni rigide, risposta dell’acceleratore immediata.

Mercedes AMG C43 4Matic: Optional per tutti i gusti


Mercedes-Benz ci ha abituato, da sempre a molti optional, funzionali, per la sicurezza, per il lusso. Ovviamente costano e fanno alzare il prezzo, ma una Mercedes ha bisogno di alcuni optional, sicuramente quelli della sicurezza ovvero gli ADAS, che aiutano, attivamente e passivamente a controllare meglio la strada. Da prendere sicuramente la frenata d’emergenza, il cruise control attivo, lo specchietto con radar angoli bui. Consigliamo la strumentazione digitale, mentre, per quanto riguarda i sedili a “guscio” sportivi che avevamo sulla nostra AMG C43, sono belli, ma sulle lunghe distanze non così comodi.

La Classe C ha dimensioni da “grande”, ovvero m. 4,71 (quasi come le prime E) e quindi passeggero anteriore, passeggeri posteriori hanno spazio in abbondanza sia per la testa, che per le gambe, il tutto con un bagagliaio da ben 490 litri e con i sedili abbattuti oltre 1.510 litri.  Quindi la Classe C AMG 43 è un'auto tutto fare: adatta alle famiglie per tutti i giorni, e poi supersportiva per il papà (o la mamma sprint).

Prezzi? Eh beh, la C43 costicchia, ma la versione è già ben accessoriata ed il prezzo parte da circa 79.000 euro, mettendo qualche altro accessorio e trattando un po’ il prezzo quindi si può avere una grande auto, una supercar, sotto agli 80.000 euro, con una tenuta del prezzo sul mercato dell’usato notevole. In concessionaria da Agosto 2018.

Mercedes AMG C43 4Matic: scheda tecnica


Mercedes AMG C43 4Matic

Dimensioni:

Lunghezza: 471 cm
Larghezza: 181 cm
Altezza: 144 cm
Passo cm: 284
Capacità bagagliaio: 490/1.510  litri
Motore:
Cilindrata: 2.996 cm3
Numero cilindri: 6 a V
Potenza massima:287 KW/390 CV a 6100 giri
Coppia max: 520 Nm da 2500 a 5000 giri
Velocità massima 250 km/h limitata
Accelerazione 0-100 km/h 4,8 secondi
Consumi ciclo combinato 9,4 litri per 100km
Emissione di CO2 grammi/km 214
Distribuzione: 4 valvole per cilindro
Cambio: automatico a 9 rapporti

Prezzo: a partire da 79.000 euro.

mercedes-amg-c43-4matic-primo-contatto-23.jpg

  • shares
  • Mail