Formula 1, GP Monaco 2018, ordine d'arrivo: vince Ricciardo davanti a Vettel e Hamilton

Formula 1, GP Monaco 2018: è Daniel Ricciardo su Red Bull ad assicurarsi la 65.a edizione del gran premio di Montecarlo. Nonostante un problema alla power unit, l’australiano è riuscito a tenere dietro la Ferrari di Sebastian Vettel, che ha concluso la gara salendo sul secondo gradino del podio. Al terzo posto la Mercedes di Lewis Hamilton, che non ha vissuto un weekend particolarmente fortunato. Quarto posto per l’altra Ferrari, quella di Kimi Raikkonen.

Formula 1 | GP Monaco 2018 | Ordine d’arrivo

1. Ricciardo (Red Bull)
2. Vettel (Ferrari)
3. Hamilton (Mercedes)
4. Raikkonen (Ferrari)
5. Bottas (Mercedes)
6. Ocon (Force India)
7. Gasly (Toro Rosso)
8. Hulkenberg (Renault)
9. Verstappen (Red Bull)
10. Ericsson (Sauber)

Ritirati:

Alonso (McLaren)
Leclerc (Sauber)
Hartley (Toro Rosso)

Formula 1 GP Monaco 2018 gara live

  • 16:56

    Bandiera a scacchi: Ricciardo vince il GP di Monaco davanti a Vettel e Hamilton

  • Giro 78

    Iniziato l'ultimo giro per il leader della corsa

  • Giro 77

    Penultimo giro, ormai Ricciardo vola verso la vittoria

  • Giro 75

    Vettel è ora ad oltre 5 secondi da Ricciardo

  • Giro 74

    Track clear: la gara riprende normalmente, ma ora tra Ricciardo e Vettel c'è Vandorne, uscito dai box dopo un pit stop

  • Giro 72

    Incidente tra Leclerc e Hartley, virtual safety car

  • Giro 70

    Ad 8 giri dal termine, non sembra che Vettel riesca ad impensierire più di tanto il leader della corsa

  • Giro 66

    Il distacco tra Ricciardo e Vettel è di 1 secondo e circa 5 decimi a 12 giri dal termine. Hamilton più staccato

  • Giro 64

    Il team radio invita Vettel a mettere pressione a Ricciardo

  • Giro 60

    Verstappen gira con tempi di 4 secondi inferiori rispetto al gruppetto davanti

  • Giro 58

    Verstappen sorpassa Sainz in curva ma tagliando la chicane, ora la patata bollente passa ai giudici di gara

  • Giro 55

    Raikkonen vicino alla zona podio, il Ferrarista sempre più vicino ad Hamilton

  • Giro 53

    Finisce la gara di Fernando Alonso: problema al cambio, lo spagnolo parcheggia alla Santa Devota

  • Giro 51

    Raikkonen è il più veloce in pista: il finlandese della Ferrari è ora a soli 2 secondi da Hamilton

  • Giro 48

    Pit stop per Verstappen che monta gomma hypersoft

  • Giro 47

    Problemi di gomme un po' per tutti i piloti lì davanti, chi cambierà la propria strategia facendo una seconda sosta?

  • Giro 45

    Ora Hamilton è praticamente attaccato a Vettel e Ricciardo

  • Giro 42

    Hamilton si è portato a 2 secondi e 4 decimi da Vettel

  • Giro 41

    Vettel segnala via team radio: "Non vedo nulla sul cruscotto"

  • Giro 37

    Hamilton si avvicina minacciosamente a Vettel, approfittando dei tempi alti di Ricciardo che fa da tappo

  • Giro 35

    Nonostante il problema tecnico, Ricciardo riesce a tenere dietro Vettel

  • Giro 32

    Il team readio comunica a Vettel che il problema di Ricciardo non si risolverà: il tedesco deve ora studiare il sorpasso

  • Giro 30

    Ricciardo tenta di resistere con i denti all'attacco di Vettel: persiste il problema alla sua power unit

  • Giro 28

    Possibile svolta nella gara: problema tecnico per Ricciardo, Vettel potrebbe ora sorpassarlo!

  • Giro 27

    Sta andando molto forte Bottas: il pilota della Mercedes si avvicina minacciosamente a Raikkonen

  • Giro 24

    Il ferrarista Vettel ha recuperato 3 decimi al leader della corsa Ricciardo

  • Giro 20

    Ricciardo continua ad avere il controllo incontrastato della gara

  • Giro 17

    Passaggio in pit lane anche per la Mercedes di Bottas, che sceglie gomma supersoft

  • Giro 17

    Si ferma anche Ricciardo, ma il pilota australiano rientra in pista davanti a Vettel

  • Giro 16

    Pit stop per Vettel che monta gomma ultrasoft

  • Giro 13

    Nuova investigazione per Sirotkin: operazioni non consentite dei meccanici sulla vettura durante lo stop&go

  • Giro 12

    Lewis Hamilton ai box: il pilota della Mercedes cambia gomme scegliendo le ultrasoft

  • Giro 10

    Problemi per la Williams di Stroll, che rientra ai box per cambio di musetto e gomme

  • Giro 8

    Sirotkin sconta la penalità: stop&go di 10 secondi

  • Giro 7

    Verstappen all'attacco di Stroll: altro sorpasso riuscito all'olandese

  • Giro 5

    Verstappen continua a scalare posizioni: il pilota della Red Bull ora è 17°

  • Giro 3

    Buona la partenza di Kimi Raikkonen che ha resistito agli attacchi mantenendo la quarta posizione

  • Giro 1

    Hartley ha perso l'ala anteriore, possibili detriti in pista

  • 15:12

    Semaforo verde: è partito il GP di Monaco 2018!

  • 15:11

    Subito una penalità per Sirotkin: le ruote non erano montate al momento della partenza, grave errore da parte dei tecnici della Williams

  • 15:10

    Partito il giro di ricognizione!

  • 15:09

    Le monoposto sono sulla griglia di partenza, si attende il via per il giro di ricognizione

  • 15:04

    Tutto pronto a Montecarlo, tra pochi minuti prenderà il via la 65a edizione del GP di Monaco di Formula 1

Formula 1 | GP Monaco 2018 | 27 maggio

Formula 1, GP Monaco 2018: oggi, domenica 27 maggio alle ore 15:10 appuntamento sul circuito di Montecarlo per la gara che si preannuncia assai carica di significati. A dominare il weekend del Principato sono state le Red Bull, con Daniel Ricciardo che ha conquistato la pole facendo segnare anche il nuovo record del tracciato. Ingenuo il compagno di scuderia, Max Verstappen, che forzando inutilmente nelle libere ha danneggiato il cambio non riuscendo nemmeno a scendere in pista durante le qualifiche.

Di fianco al pilota australiano, partirà in griglia di partenza la Ferrari di Sebastian Vettel che ha chiuso le qualifiche a circa due decimi, mentre in terza posizione si è classificato Lewis Hamilton, parso abbastanza in difficoltà soprattutto nella gestione delle gomme. Scendendo nella griglia di partenza, al quarto posto troviamo l’altra Ferrari, quella di Kimi Raikkonen, mentre 5° è Bottas con la seconda delle Mercedes. Chiudono la top ten Ocon, Alonso, Sainz, Perez e Gasly. Leclerc, terzo pilota monegasco nella storia a correre in Formula 1, è stato eliminato in Q2.

Insomma, il pronostico per la gara, vede favorito Ricciardo, la cui Red Bull sembra avere una marcia in più sul circuito di Montecarlo, non solo nel giro secco, ma anche sul passo gara. Passo gara che è parso ottimo anche per le Ferrari. Insomma, su un tracciato nel quale i sorpassi si conteranno sulle dita di una mano, conterà come non mai la strategia e la scelta delle gomme. E poi c’è la variabile impazzita Verstappen, che partirà dall’ultima posizione, ma considerata la sua foga, la sua gara potrebbe creare letteralmente scompiglio sin dalle prime battute della gara.

Nel 2017, il GP di Monaco è stato vinto dalla Ferrari di Sebastian Vettel, che sul traguardo ha preceduto il compagno di scuderia Kimi Raikkonen e l’australiano Daniel Ricciardo su Red Bull.

Formula 1 | GP Monaco | Griglia di partenza

Formula 1 gp monaco 2018 griglia

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail