F1, McLaren: l'Halo sponsorizzato dalle flip flop

Il dispositivo di sicurezza al centro è stato subito "rifunzionalizzato" in maniera intelligente da una trovata marketing.


Il dispositivo di sicurezza al centro delle recenti polemiche è stato subito "rifunzionalizzato" in maniera intelligente da una trovata marketing. In molti hanno fatto notare come l'Halo ricordasse molto la forma della parte superiore delle infradito e detto fatto, i creativi hanno preso al balzo l'occasione griffando l'Halo della McLaren con il noto brand britannico produttore di flip flop.

A partire dal Gran Premio di Australia sugli Halo delle MCL33 di Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne si potrà vedere la scritta “Gandys”, logo dell’azienda di infradito. Non si tratta solo di un accordo con finalità commerciali, infatti, i proventi derivati dalla vendita delle infradito Gandys "Halo Edition", saranno devoluti in beneficienza alla fondazione benefica Orphans For Orphans creata dai proprietari della Gandys.

  • shares
  • Mail