Audi A3 2.0 TDI S Tronic Sport Cabriolet: la nostra video prova

Esclusiva, ricercata e cabrio: è la A3 Cabriolet. Le nostre impressioni nella video prova.

Chi non ha mai sognato di avere una cabriolet, di poter spingere un bottone e come per magia ritrovarsi ad assaporare profumi e aria fresca, con il vento che passa nei capelli come nemmeno più in moto si può fare? Certo, spesso il desiderio di un'auto scoperta si scontra con una scarsa praticità d’utilizzo, un costo d’acquisto più alto e, in definitiva, poco versatile. Forse proprio per riuscire ad equilibrare tutte queste diverse istanze, in Audi hanno prestato grande attenzione allo sviluppo della A3 Cabrio, utilizzando come base una delle Audi più vendute e apprezzate, apportando tutte le modifiche necessarie ad essere una delle cabrio più interessanti e concorrenziali sul mercato. Ad Ingolstadt sembrano aver trovato la quadratura del cerchio realizzando un'auto pratica e comoda in città, con dimensioni ridotte, ma capace di trasmettere tutto il senso di libertà, ricercatezza ed esclusività tipiche del mondo delle decapottabili. Il tutto abbinato alla elevata qualità di finiture e allestimenti con cui la casa dei Quattro Anelli si fa da sempre apprezzare.

Prima di cominciare il nostro viaggio alla scoperta della Audi A3 Cabrio, ricordiamo che la gamma è veramente molto ampia, con motorizzazioni sia benzina che diesel, che vanno dai 1.395 centimetri cubici ai 2.000, tutti Euro6. Ovviamente il listino varia molto a seconda della motorizzazione, con i prezzi che variano dai 32.750 € della 1.6 TFSI da 116 cavalli ai 50.400 € dell’aggressiva S3 2.0 TFSI Quattro S Tronic, optional esclusi. L’esemplare avuta in prova è una Audi A3 in colorazione grigio Daytona perla e tettino rosso, con motore diesel 2.0 TDI abbinato al cambio automatico S Tronic a sette marce e paddle al volante, oltre alla configurazione sportiva S-Line. In listino, senza optional, a 41.900 euro.

Com'è fatta


DESIGN 8.5

La A3, indipendentemente se sedan, sportback o cabriolet, è già di per se caratterizzata da linee tese e spigoli vivi che enfatizzano il design moderno, per quanto la capote in tinta diversa aggiunga una nota di morbidezza all’estetica generale. L'allestimento S Line non fa che accentuare questa sensazione di muscolosa potenza ed aggressiva eleganza: la cosa che colpisce subito l’attenzione sono le griglie nella parte inferiore del retro sull'anteriore, ai lati della grande ed iconica calandra. Se la grande griglia nel centro del muso è una bocca, allora i preziosi fanali non sono che degli occhi desiderosi di scattanti accelerazioni. Proprio i gruppi ottici rivestono uno degli aspetti estetici più importanti per quest’auto, dal momento che la rendono immediatamente riconoscibile e anche fortemente desiderabile, ancor più ora che i fari con tecnologia Xenon Plus di serie possono essere sostituiti con fanali opzionali a Led o Led Matrix.

Aprendo lo sportello si accede ad un ambiente altamente rifinito: tutti i materiali con cui è allestita la A3 Cabrio sono di fascia alta, con un uso limitato di plastiche; tutto quello che tocchiamo o usiamo è assolutamente ben fatto e senza la minima imperfezione d’assemblaggio o di realizzazione. In tema di abitabilità, la configurazione è a quattro posti, con due sole porte, ma grazie al sistema di apertura dei sedili frontali, che scorrono in avanti, non è poi così drammatico accedere al divano posteriore. Tramite l'apposito pomello si posso gestire tutte le funzionalità del sistema d'infotainment MMI, navigando in un menù grafico in stile smartphone, tra radio, navigatore, telefono, impostazioni della macchina, dispositivi collegati ed altro ancora. A parte le regolazioni per il climatizzatore, i pulsanti necessari sono raggruppati sul piccolo volante sportivo con la parte inferiore appiattita. A proposito di bottoni, non manca ovviamente quello dell’apertura elettrica della capote, nel nostro caso insonorizzata, con il quale si può aprire e chiudere l’abitacolo anche in movimento, purché la velocità non superi i 50 km/h.

Tecnica, Tecnologia e Sicurezza


Partendo dalla tecnologia che non si vede, quella che sta sotto al cofano a rendere sempre migliori i propulsori della casa dei Quattro Qnelli, troviamo un quattro cilindri da 1.968 centimetri cubici da 150 cavalli e 340 Nm che offre soluzioni tecniche molto ricercate. Come ad esempio i circuiti dei liquidi di raffreddamento separati, due alberi di equilibratura nel basamento, un sensore di pressione dei cilindri. E' stato inoltre fortemente ridotto l’attrito interno, l’iniezione “common rail” mantiene il carburante ad una pressione massima di 2.000 bar, mentre il ricircolo dei gas di scarico a bassa e ad alta pressione è coadiuvato da un complesso sistema post-trattamento dei gas di scarico che riduce le emissioni. Nella versione Sport, troviamo inoltre di serie l’Audi Drive Select che permette di impostare la vettura su quattro diversi preset (denominati Comfort, Dynamic, Auto ed Individual) così da rendere l’auto maggiormente preparata ad uno specifico tipo di guida, piuttosto che un altro.

audi-a3-cabriolet-7.jpg Anche per quanto riguarda la sicurezza, sono numerosi i dispositivi che troviamo di serie ed altrettanto numerosi quelli che possono essere scelti come optional, tra i primi troviamo sette airbag, il sistema poggiatesta di sicurezza, un roll bar automatico a scomparsa ed ovviamente l’ESC.
Tra i secondi, invece, sono disponibili l’Audi active lane assist che aiuta il conducente a mantenere la vettura nella corsia di marcia, il sistema Audi pre sense front con protezione dei pedoni predittiva, l’assistente al traffico che fino ad una velocità massima di 65 km/h regola la distanza e interviene eventualmente sullo sterzo, l’Adaptive Cruise Control, l’assistente al parcheggio, il sistema Stop & Go.

Come va


Appena ci si cala nell’abitacolo, si sprofonda piacevolmente nei sedili sportivi su cui è stato impunturato il logo S-Line. Nonostante la capote ed i finestrini abbassati si nota subito il buon lavoro sui flussi, che consente di godersi l’aria aperta senza un esagerato fastidio dato da fruscii, mentre, se si chiude il tettino, l’insonorizzazione esterna è quasi identica a quella di una berlina e si riesce quindi a godere di un ottimo comfort interno. Molto buono è anche il comportamento del cambio elettronico S Tronic, che non solo consente di spostarsi in città tenendo il piede giusto un filo premuto sul gas, ottenendo consumi veramente degni di nota per un motore da 150 cavalli. All’occorrenza basta schiacciare un po’ il pedale per avere un repentino cambio di timbro e carattere, con la A3 Cabrio che in un nonnulla scatta aggressiva.

MOTORE 8

Proprio guidando con una maggiore “pesantezza” di piede si sente il motore cambiare energicamente, con belle accelerazioni ed una ripresa consistente anche quando ci si ritrova in sesta a pochi chilometri orari di velocità. Ovviamente guidando in questo modo sono ben difficili da ottenere i circa 16 chilometri con un litro di consumo indicati con una guida più tranquilla. Molto apprezzabile il lavoro sulle sospensioni e sulla ripartizione delle masse, la A3 Cabrio non trasmette troppe sollecitazioni all’abitacolo quando si passa su imperfezioni del manto stradale e, soprattutto, rimane inchiodata alla traiettoria indipendentemente dalla velocità che si tiene, senza il minimo accenno di sottosterzo. Quello in cui dimostra qualche piccolo affanno sono le manovre per il parcheggio o in generale le manovre che prevedano la retromarcia: se infatti non si fa affidamento al sistema di assistenza al parcheggio, la visibilità nella zona retrostante il veicolo è abbastanza limitata.

Mercato e Competitors


Volkswagen Golf Cabriolet

Molte le proposte per delle auto cabrio sul mercato, ma non tutte riescono a coniugare così bene i pregi della A3, che coniuga la facilità di guida di una Volkswagen Golf all'eleganza di una Mercedes Classe E. Comoda, facile ed abbastanza accessibile come una Golf cabrio, ma rifinita, elegante e piena di preziosissimi gadget tecnologici al pari di una ben più esclusiva Mercedes E Cabrio, la A3 si presenta come la perfetta via di mezzo.

Voto finale
8.5

Audi A3 2.0 TDI S Tronic Sport Cabriolet: Scheda Tecnica


audi-a3-cabriolet-size.jpg

Motore:

Cilindrata: 1.968 cm3

Alimentazione: gasolio

Posizione: anteriore trasversale

Filtro anti particolato: presente

Cilindri: 4

Valvole per cilindro: 4

Potenza massima: 149.55 CV / 110.00 kW

Coppia massima: 340 Nm

Capacità serbatoio carburante: 50.00 l

Omologazione: euro 6

Prestazioni dichiarate:

Velocità max: 224 km/h

Accelerazione 0-100 km/h: 8.7 secondi

Consumo medio: 4.5 l/100 km

Autonomia teorica: 1.110 km

Trazione:

Trazione: anteriore

Cambio: S Tronic

Numero Rapporti: 7

Dimensioni:

Numero posti: 4

Numero porte: 2

Lunghezza: 4.423 mm

Larghezza: (inclusi specchietti) 1.960 mm

Altezza: 1.409 mm

Passo: 1.595 mm

Carreggiata ant. e post.: 1.555/1.526 mm

Dischi freno ant. autoventilati diametro/spessore: 288/25

Dischi freno post. autoventilati diametro/spessore: 272/10

Dischi ruote da: 8 J x 18

Pneumatici: 225/40 R 18 92Y

Peso: 1480 kg

Bagagliaio: 320 litri

  • shares
  • Mail