I dati ufficiali della Volkswagen Tiguan

Dopo lo scoop fotografico sono arrivati anche i dettagli tecnici della l’imminente Volkswagen Tiguan. Proprio in Namibia la casa tedesca ha deciso di compiere gli ultimi test in vista della presentazione della piccola SUV, mettendo alla prova sopratutto il telaio e l’elettronica di bordo (vedi gallery). Le novità sono tante e Volkswagen non nasconde una

di Ruggeri


Dopo lo scoop fotografico sono arrivati anche i dettagli tecnici della l’imminente Volkswagen Tiguan. Proprio in Namibia la casa tedesca ha deciso di compiere gli ultimi test in vista della presentazione della piccola SUV, mettendo alla prova sopratutto il telaio e l’elettronica di bordo (vedi gallery). Le novità sono tante e Volkswagen non nasconde una certa soddisfazione nel proprio comunicato ufficiale.

Volkswagen Tiguan - Test Finali in Namibia
Volkswagen Tiguan - Test Finali in Namibia
Volkswagen Tiguan - Test Finali in Namibia

Viene data molta importanza al sistema radio e navigazione di nuova generazione, sviluppato di comune accordo con i centri in America, Europa ed Asia per poter accontentare tutti gli utenti. Nella versione top, denominata RNS 510, un hard disk da 30Gb permetterà capacità inedite di storage per musica ed informazioni, gestite da uno schermo touch screen capace di proiettare anche le immagini di una telecamera posteriore in caso di parcheggio o manovre difficili. Il sistema è predisposto per il collegamento ad un Ipod e possiede anche una funzione specifica per la navigazione in fuoristrada: è possibile salvare fino a 500 percorsi, anche in zone dove non sono disponibili mappe, in modo da ritrovare sempre la strada del ritorno, persino nel deserto.

Volkswagen Tiguan - Test Finali in Namibia
Volkswagen Tiguan - Test Finali in Namibia
Volkswagen Tiguan - Test Finali in Namibia

Completa l’offerta dei propulsori, tutti sovralimentati e di ultima generazione: TSI benzina da 150Cv, 170Cv e 200Cv, TDI da 140Cv e 170Cv. Per accontentare sia i fuoristradisti puri che gli sportivi attratti dalla formula SUV, sono state create due versioni distinte, che montano particolari aerodinamici e frontali diversi. Viene privilegiata l’agilità in fuoristrada, con un angolo d’attacco di 28°all’anteriore, nella versione “Track & Field”, mentre la sportività della “Sport & Style” si limita a 18° di angolo, ma punta sull’estetica e la grinta.

Anche la scelta delle sospensioni dimostra una attenzione alla guida su asfalto, infatti all’anteriore è presente uno schema McPherson con telaio separato in alluminio mentre il posteriore è controllato da un sistema multi-link a 4 punti derivato dalla Passat a trazione integrale, con rinforzi e modifiche per ottimizzare la resa con l’altezza e le dimensioni della Tiguan. Gli ammortizzatori sono stati progettati considerando le sollecitazioni extra della guida in fuoristrada, senza però dimenticare l’asfalto, per una guida sportiva e precisa. Anche lo sterzo con servoassistenza elettromeccanica è stato ottimizzato, in modo da non trasmettere vibrazioni attraverso i pneumatici, che, in base all’allestimento selezionato, possono essere 215/65 R16, 235/55 R17 o addirittura 235/50 R18. Debutta, per la prima volta su un SUV, anche il sistema di sterzata automatica in parcheggio, già visto di recente sulla Touran.

Volkswagen Tiguan - Test Finali in Namibia
Volkswagen Tiguan - Test Finali in Namibia
Volkswagen Tiguan - Test Finali in Namibia

Wolkswagen ha deciso anche di introdurre un sistema centralizzato per la gestione della complessa elettronica di bordo. Con il tasto “Offroad Mode” la vettura predispone infatti tutti i sistemi per collaborare al meglio con il pilota. Presente solo sull’allestimento “track & Field” votato all’uso fuoristradistico, questo comando regola il sistema HDC per la velocità in discesa, ottimizza l’erogazione della coppia, utilizza un settaggio specifico dell’ESP ed ABS, regola la gestione dei differenziali EDS per la trasmissione 4Motion e, in caso di cambio automatico, prevede un programma per utilizzare al meglio la coppia disponibile.

L’Offroad Mode si disinserisce quando la vettura viene spenta, a meno che non si tratto di uno “stallo” durante la guida in fuoristrada: in questo caso il computer di bordo riconosce la situazione d’emergenza e inserisce automaticamente tutti i sistemi di aiuto quando l’auto è di nuovo messa in moto. Questo dettaglio dimostra l’attenzione che Volkswagen ha dedicato a questo progetto che, nei loro intenti, vuol trovare la quadratura del cerchio accontentando sia l’appassionato senza compromessi che lo sportivo alla ricerca di spazio.

Ultime notizie su SUV

Il termine SUV (Sport Utility Vehicle) indica una tipologia d’automobile ad assetto rialzato, generalmente a quattro ruote motrici e dalla vocazione fuoristradistica limitata, senza ridotte e con finiture interne non meno cur [...]

Tutto su SUV →