Gp Monaco F1 2017: delirio Ferrari e Vettel va in fuga mondiale

Doppietta Ferrari a Montecarlo e Vettel allunga nel Mondiale, ora è a +25 su Hamilton (settimo) nella classifica iridata

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:37:"Gp Monaco F1 2017: prima fila Ferrari";i:3;s:47:"Gp Monaco F1 2017: orari e dirette tv Rai e Sky";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:3030:" Vettel esulta Monaco

Delirio Ferrari a Montecarlo. Sedici anni dopo, la rossa torna a trionfare nel Gp Monaco con un perfetto Sebastian Vettel e completa anche una splendida doppietta (mancava dal 2010), con il secondo posto di un più che positivo Kimi Raikkonen. Un dominio rosso sulle strade del Principato, confermando quanto già visto nelle libere e nelle qualifiche, con il double mai messo in discussione nel corso dell’intera gara, nonostante una Safety Car e le vie sempre strette e pericolose.

Il tedesco ha sorpassato il compagno di squadra ai box, in occasione del pit stop, ed è poi volato via, senza dare possibilità di replica al finlandese, mostrando di essere molto più veloce. La vittoria vale un allungo importante in chiave Mondiale 2017, visto che ora il vantaggio su Lewis Hamilton è salito a 25 punti, con il settimo posto dell’inglese, comunque discreto, dopo il disastroso 13° posto di ieri. Ma, con una Ferrari così, rimontare questo distacco non sarà così semplice per la Mercedes.

Non è riuscito a portarla sul podio nemmeno Valtteri Bottas, che ha chiuso al quarto posto, alle spalle di un Daniel Ricciardo scatenato e con un terzo posto meritato, per quella serie di giri veloci al momento del pit stop, per sopravanzare il finlandese ed il compagno di squadra Max Verstappen (quinto). Da applausi il sesto posto di Carlos Sainz, capace di respingere nel finale gli attacchi di Hamilton. Però la festa è solo rossa, per un Colpo Grosso davvero da Mondiale. Gp Monaco 2017 ordine arrivo

Gp Monaco F1 2017: classifica piloti

1 Sebastian Vettel GER FERRARI 129 punti
2 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 104
3 Valtteri Bottas FIN MERCEDES 75
4 Kimi Räikkönen FIN FERRARI 67
5 Daniel Ricciardo AUS RED BULL RACING TAG HEUER 52
6 Max Verstappen NED RED BULL RACING TAG HEUER 45
7 Sergio Perez MEX FORCE INDIA MERCEDES 34
8 Carlos Sainz ESP TORO ROSSO 25
9 Felipe Massa BRA WILLIAMS MERCEDES 20
10 Esteban Ocon FRA FORCE INDIA MERCEDES 19
11 Nico Hulkenberg GER RENAULT 14
12 Romain Grosjean FRA HAAS FERRARI 9
13 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 5
14 Pascal Wehrlein GER SAUBER FERRARI 4
15 Daniil Kvyat RUS TORO ROSSO 4

Gp Monaco F1 2017: classifica costruttori

1 FERRARI 196 punti
2 MERCEDES 179
3 RED BULL RACING TAG HEUER 97
4 FORCE INDIA MERCEDES 53
5 TORO ROSSO 29
6 WILLIAMS MERCEDES 20
7 RENAULT 14
8 HAAS FERRARI 14
9 SAUBER FERRARI 4

Gp Monaco F1 2017: la diretta della gara

  • ARRIVO

    Doppietta Ferrari a Montecarlo: vince Vettel su Raikkonen, poi Ricciardo, Bottas, Verstappen, Sainz e Hamilton.

  • Giro 77

    Ultimo giro del Gp Monaco: Vettel pronto a fare festa, mentre Perez fa giri veloci (1'14"820) me è 13°

  • Giro 75

    Vettel allunga ancora e si avvicina al traguardo, dietro il trenino Raikkonen-Ricciardo-Bottas-Verstappen. Per ora nessun attacco però

  • Giro 73

    Cinque giri all'arrivo: Vettel ha 3"3 su Raikkonen, 4"7 su Ricciardo, 5"7 su Bottas e 6"3 su Verstappen

  • Giro 71

    Incidente tra Perez e Kvyat: il russo è costretto a fermarsi, il pilota della Force India rientra invece ai box e poi torna in pista 13°

  • Giro 70

    Le due Ferrari sono davanti, prosegue il duello tra Bottas e Verstappen per il quarto posto

  • Giro 68

    Vettel ha un vantaggio di 1"7 su Raikkonen, 3"5 su Ricciardo, 4"3 su Bottas e 4"7 su Verstappen. Hamilton resta settimo.

  • Giro 67

    Le due Ferrari scappano subito, duello tra le Red Bull e Bottas, mentre Vandoorne va a muro

  • Giro 66

    Rientra la Safety Car: è ripartita la gara

  • Giro 65

    Sempre in pista la Safety Car, mentre Ericsson va contro le barriere

  • Giro 63

    Viene tolta finalmente dalle barriere la vettura di Wehrlein ed il pilota della Sauber può uscire dalla monoposto con le sue gambe. C'è sempre Safety Car in pista

  • Giro 62

    La macchina di Werlein resta piegata contro le barriere, ma fortunatamente dal team radio, annuncia di stare bene

  • Giro 61

    Pit stop per Verstappen, è rientrato restando in quinta piazza

  • Giro 60

    Safety car in pista per un brutto incidente con tra Wehrlein e Button

  • Giro 58

    Venti giri all'arrivo, Vettel domina. Ricciardo a 1"6 da Raikkonen, poi Bottas, Verstappen, Sainz ed Hamilton

  • Giro 55

    Altro secondo guadagnato da Ricciardo su Raikkonen, è a 2"1

  • Giro 54

    Ricciardo prova a mettere pressione a Raikkonen, è a 3"1 dal finlandese

  • Giro 50

    Sembrano delineate le prime posizioni: Vettel con 10"2 su Raikkonen, 16" su Ricciardo. Unico duello Bottas-Verstappen per il 4° posto

  • Giro 46

    Pit stop per Hamilton, rientra in settima posizione, davanti a Grosjean

  • Giro 45

    Sempre più in fuga Vettel, con 6"7 su Raikkonen, poi Ricciardo, Bottas, Verstappen ed Hamilton

  • Giro 43

    Vettel allunga subito su Raikkonen, ha 5"1 sul finlandese e va in fuga. Sempre sesto Hamilton, senza pit stop

  • Giro 40

    Si ferma anche Grosjean, mentre Hamilton è sesto, ma deve ancora fermarsi per il cambio gomme

  • Giro 39

    Pit stop per Vettel, supera ai box Raikkonen e si prende così la prima posizione

  • Giro 38

    Altro giro veloce di Vettel (1'15"238), mentre Ricciardo si ferma per il suo pit stop: l'australiano rientra davanti a Bottas e Verstappen ed è terzo

  • Giro 37

    Super giro di Vettel (1'15"587), guadagna circa sei decimi su Raikkonen

  • Giro 36

    Vettel prova a fare giri veloci per restare davanti a Raikkonen quando farà il pit stop, ma il finlandese reagisce. E' un duello a distanza

  • Giro 34

    Pit stop per Raikkonen, rientra in terza posizione, dietro a Vettel e Ricciardo. L'australiano intanto fa il giro veloce (1'16"117)

  • Giro 33

    Tocca a Bottas fermarsi per il suo cambio gomme: riesce a tenere dietro Verstappen

  • Giro 32

    Pit stop per Verstappen, rientra in sesta posizione, alle spalle di Sainz

  • Giro 30

    Riprendono un po' di vantaggio le Ferrari: Raikkonen ha 1"5 su Vettel, 5" su Bottas e 6"5 su Verstappen

  • Giro 28

    Completati i doppiaggi per le Ferrari, superato anche Wehrlein, ma tanto tempo è stato perso

  • Giro 27

    Button si sposta e fa passare le Ferrari, ma anche Bottas lo supera subito ed il distacco è di 3"1 da Raikkonen

  • Giro 26

    Perdono tantissimo le due Ferrari per i doppiaggi: Bottas è ora a soli 3"7 da Raikkonen ed a 2"8 da Vettel

  • Giro 23

    Giro lento per i due ferraristi, hanno perso quasi un secondo sugli inseguitori

  • Giro 22

    Ricapitoliamo la classifica: Raikkonen in vetta, Vettel a 1"2, Bottas a 6"1, Verstappen a 8"7, poi Ricciardo, Sainz e Grosjean. Hamilton sempre 10°

  • Giro 19

    C'è un pit stop per Perez, Hamilton risale in decima posizione

  • Giro 16

    Fumo dalla monoposto di Hulkenberg, è costretto a fermarsi ed a ritirarsi

  • Giro 14

    Giro veloce per Vettel (1'16"197), si riavvicina a 1"8 da Raikkonen. Sempre più distanti gli altri

  • Giro 11

    Migliorano un po' i tempi anche di Bottas, ma il distacco del finlandese è di 6" da Raikkonen

  • Giro 9

    Prosegue il botta e risposta tra i due ferraristi, alle spalle sempre Bottas, Verstappen, Ricciardo e Sainz. Hamilton sempre 12° a 24"4

  • Giro 7

    Raikkonen scende sotto il muro dell'1'17" e fa il giro veloce in 1'16"666. Per la prima volta ha 2" su Vettel, già oltre i 5" tutti gli altri. con posizioni invariate

  • Giro 5

    Risponde Vettel (1'17"044), si riavvicina a 1"6 da Raikkonen

  • Giro 4

    Raikkonen vola (1'17"072), allunga su Vettel, con gli altri già piuttosto lontani. Hamilton non riesce a rimontare, è sempre 12°

  • Giro 2

    Giro veloce di Raikkonen (1'17"914), ha 1"3 su Vettel e 3"3 su Bottas

  • Giro 1

    Raikkonen e Vettel provano subito l'allungo, Hamilton è 12°

  • PARTENZA

    Raikkonen tiene la prima posizione, davanti a Vettel, Bottas, Verstappen e Ricciardo

  • Ore 14.00

    Inizia il giro di ricognizione, poi sarà via della gara del Principato

  • Ore 13.54

    Ormai ci siamo, cinque minuti e poi inizierà il Gp di Monaco: è di 25°C la temperatura dell'aria, 52°C quella dell'asfalto

  • Ore 13.47

    Un minuto di silenzio per ricordare le vittime dell'attentato di Manchester con tutti i piloti e tecnici schierati in piedi sulla linea di partenza

  • Ore 13.40

    Buongiorno da Monaco! Sole, caldo e tutti sulla griglia di partenza, aspettando il via del Gp del Principato, con le due Ferrari in prima fila.

Gp Monaco F1 2017: griglia di partenza

Prima fila: Raikkonen-Vettel
Seconda fila: Bottas-Verstappen
Terza fila: Ricciardo-Sainz
Quarta fila: Perez-Grosjean
Quinta fila: Kvyat-Hulkenberg
Sesta fila: Magnussen-Vandoorne
Settima fila: Hamilton-Massa
Ottava fila: Ocon-Palmer
Nona fila: Stroll-Wehrlein
Decima fila: Ericsson-Button

";i:2;s:9916:"

Gp Monaco F1 2017: prima fila Ferrari

raikkonen-gp-montecarlo-2017.jpg

Montecarlo si tinge di Rosso Ferrari con la pole position ottenuta a sorpresa da un grande Kimi Raikkonen con il tempo di 1'12"178, staccando di soli 43 millesimi il proprio compagno di squadra Vettel, secondo davanti alla Mercedes di Bottas per soli 2 millesimi! La Ferrari torna in pole position a Montecarlo per la prima volta dal 2008, quando fu Massa a partire dalla prima casella. La notizia del giorno è però la debacle in qualifica di Lewis Hamilton, che ha chiuso in 14° posizione (partirà dalla tredicesima per la penalizzazione a Button) senza mai trovare il giusto feeling con la sua monoposto. Ottime la prestazione di Sainz, sesto, e delle McLaren: entrambe qualificate in Q3 con Button e Vandoorne.

Gp Monaco F1 2017: i tempi del Q3


gp-montecarlo-2017-tempi-q3.jpg

Ore 15:00 - Pole Position per Kimi Raikkonen con 1'12"178! Secondo Vettel, terzo Bottas. I primi tre separati da 45 millesimi!

Ore 15:00 - Ci prova Vettel che migliora i propri intermedi, ma rimane secondo a 43 millesimi da Raikkonen. Terzo Bottas a 2 millesimi da Vettel!

Ore 14:58 - Si migliora Raikkonen che chiude con 1'12"178.

Ore 14:57 - Bottas sale in seconda posizione staccato di due decimi da Raikkonen, che si sta lanciando ora.

Ore 14:56 - Tutti in pista per l'ultimo tentativo, buoni gli intermedi per Bottas, al momento quarto.

Ore 14:55 - Primo a lanciarsi in pista Bottas, che farà il suo tentativo dopo 2 giri di lancio.

Ore 14:53 - Tutti ai box per il cambio gomme prima di dare l'ultimo assalto alla pole!

Ore 14:52 - Terzo tempo provvisorio per Vettel a +0.706 da Raikkonen. Bottas quarto a +0.723.

Ore 14:51 - Raikkonen fa segnare il primo tempo con 1'12"296, segue Ricciardo a +0.702

Ore 14:50 - E' iniziata la Q3, parte la caccia alla pole! Subito in pista Raikkonen seguito dalla Toro Rosso di Sainz.

Gp Monaco F1 2017: i tempi del Q2


gp-montecarlo-2017-tempi-q2.jpg

Ore 14:42 - Eliminati dal Q3 sono Kvyat, Hulkenberg, Magnussen, Hamilton e Massa.

Ore 14:40 - Colpo di scena a Montecarlo: Hamilton escluso dal Q3! L'ultimo tentativo del pilota inglese vanificato dall'errore alle piscine di Vandoorne, che lo ha costretto ad alzare il piede.

Ore 14:38 - Prime quattro posizioni occupate da Raikkonen, Vettel, Verstappen e Bottas.

Ore 14:36 - Hamilton si prepara con 2 giri di lancio per avvicinarsi ai primi in classifica, ma continua a lottare col volante per tenere in pista la sua Mercedes.

Ore 14:34 - Buona prestazione della McLaren anche in Q2, con Vandoorne in sesta posizione e Button in settima. Sainz, undicesimo, lotta per qualificarsi in Q3.

Ore 14:33 - C0ntinuano i problemi per Hamilton: al momento il pilota inglese è fuori dal Q3 in 14° posizione. Sale in seconda posizione Verstappen staccato di soli 8 millesimi da Raikkonen.

Ore 14:31 - Vesrtappen sempre in terza posizione, quarto Bottas a +0.121 da Vettel.

Ore 14:30 - Vettel in seconda posizione a + 0.105 da Raikkonen, terzo posto per Vandoorne staccato di 7 decimi.

Ore 14:28 - Primo tempo di rilievo in Q2 per Raikkonen, che torna al comando con 1'12"780. Hamilton in difficoltà con la sua Mercedes.

Ore 14:25 - E' iniziata la Q2, subito in pista tutti i big.

Gp Monaco F1 2017: i tempi del Q1


gp-montecarlo-2017-tempi-libere-3.jpg

Ore 14:18 - E' terminata la Q1 con Verstappen al comando: eliminati Ericsson, Wehrlein, Stroll, Palmer e Ocon.

Ore 14:17 - In netta ripresa la McLaren: sesta posizione per Vandoorne a + 0.398 da Vettel, mentre Button è in undicesima posizione.

Ore 14:15 - Hulkenberg in lotta per qualificarsi in Q2, ancora in difficoltà Hamilton al nono posto.

Ore 14:12 - lottano per qualificarsi in Q2 Grosjean, Stroll, Palmer, Ericsson e Wehrlein

Ore 14:10 - Verstappen si riprende la prima posizione davanti a Vettel, Raikkonen e Ricciardo. I primi 4 in griglia compresi in un decimo

Ore 14:08 - Ricciardo si prende la prima posizione girando in 1'13"219. Sempre secondo Verstappen davanti ai ferraristi.

Ore 14:05 - Super giro per Max Verstappen, che va in testa con 1'13"278.

Ore 14:03 - Quarto tempo per Hamilton a +0.611 da Vettel. Quinto Perez. In grande spolvero Button in sesta posizione con la McLaren.

Ore 14:02 - In testa Raikkonen con 1'14"296. Segue Vettel ad un decimo mentre in terza posizione c'è Bottas

Ore 14:00 - E' iniziata la Q1: primi piloti a scendere in pista Vettel, Raikkonen, Hamilton, Perez, Ericsson, Wehrlein, Hulkenberg e Palmer.

Ore 13:55 - Buongiorno da Montecarlo! Mancano 5 minuti all'inizio delle qualifiche ufficiali: il cielo è sereno, 25 gradio di temperatura atmosferica, mentre la temperatura dell'asfalto è di 46 gradi. Grande lavoro in  Force India ed in Red Bull per permettere ai piloti Ocon e Ricciardo di prendere parte alle qualifiche dopo le uscite di pista nell'ultima sessione di prove libere.


Gp Monaco F1 2017, libere 3: volano le Ferrari, Vettel in testa Raikkonen 2°


gp-montecarlo-2017-tempi-libere-3.jpg

Anche nella terza sessione di prove libere la Ferrari si è confermata in grande forma con Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen ad occupare le prime due posizioni sulla griglia di partenza. Forse per il team di Maranello è la volta buona per centrare quella pole che a Montecarlo manca dal 2008. Tra i muretti del Principato la Mercedes, con il suo passo lungo, sembra infatti mostrare qualche affanno in più rispetto alle Rosse, anche se saranno le qualifiche ufficiali a dirci la verità. Bene Verstappen che è riuscito a piazzarsi in quarta posizione infilandosi tra le Mercedes di Bottas, terzo, ed Hamilton, quinto a + 0.835 da Vettel. Prove sospese di fatto a 8 minuti dal termine per l'incidente di Ocon all'uscita delle piscine. Uscita di pista pure per Ricciardo: il pole-man della passata stagione è andato lungo alla Sainte Devote a pochi secondi dal termine.

Gp Monaco F1 2017, libere 2: super Vettel, la Ferrari sogna


Vettel a Monaco 2017

La Ferrari sogna il colpo grosso a Montecarlo. Sebastian Vettel è il migliore in pista nel pomeriggio del classico giovedì di prove libere del Gp Monaco F1 2017 e fa sperare i tifosi di Maranello, per un altro weekend ad altissimo livello. Il tempo è di 1’12”720 ed è l’unico pilota ad essere sceso sotto il muro dell’1’13”, ipotizzando così un tempo davvero velocissimo per le qualifiche di sabato.

Alle spalle del tedesco, a sorpresa, troviamo la Red Bull di Daniel Ricciardo, staccato di quasi mezzo secondo dal ferrarista, davanti sia a Kimi Raikkonen (terzo) che alla Mercedes. Sulle frecce d’argento aleggia un certo mistero: sono nelle retrovie, staccate di oltre un secondo dalla Ferrari, con un inusuale lavoro sulle qualifiche ed il passo gara provato solamente nell’ultimo quarto d’ora.

Per quanto riguarda i tempi, probabile si siano un po’ nascoste, pagando anche quei minuti di bandiera rossa per l’incidente di Stroll, ma qualcosa pare non essere al meglio. Da sottolineare una gran bella Toro Rosso, in linea con i ‘cugini’ della Red Bull sia sul giro secco che sul passo gara, mentre sono più lontani tutti gli altri. Ma il team da battere, per quanto visto sinora, è sicuramente la Ferrari, anche pensando a domenica. Aspettando i momenti veramente caldi del weekend.

Gp Monaco F1 2017: i tempi delle libere 2


Libere 2 Monaco 2017

Gp Monaco F1 2017: Hamilton davanti


Hamilton a Montecarlo

La prima sessione di prove libere del Gp Monaco F1 2017 rinnova il duello tra Mercedes e Ferrari, già visto in questa prima parte di stagione. Pista velocissima e battuti già nettamente i tempi della passata stagione, con Lewis Hamilton davanti a tutti, con il crono di 1’13”425 e la voglia di eguagliare il numero di pole di Ayrton Senna proprio su uno dei tracciati simbolo del brasiliano.

L’inglese, tuttavia, non avrà vita facile su questo tracciato, perché Sebastian Vettel è vicinissimo, a meno di due decimi dal leader e con una SF70-H probabilmente competitiva anche tra le strette vie del Principato, dove negli ultimi anni la Ferrari ha sempre faticato. Più in ritardo, invece, Kimi Raikkonen, che ha chiuso la sua mattinata ad oltre cinque decimi dal compagno di squadra.

La vera novità di giornata (almeno per ora) è la Red Bull. Le ‘lattine volanti’ paiono essere tornate competitive, con Max Verstappen e Daniel Ricciardo in lotta con le due scuderie leader, come non era sinora mai accaduto in stagione. Buon esordio per Jenson Button, ma indicazioni ancora più realistiche le avremo nel pomeriggio, con orario simile alle qualifiche e le prove sul passo gara.

Gp Monaco F1 2017: i tempi delle libere 1


Libere 1 Monaco 2017

";i:3;s:2137:"

Gp Monaco F1 2017: orari e dirette tv Rai e Sky


Gp Monaco F1

Il Mondiale 2017 di Formula 1 si appresta ad affrontare una delle gare più affascinanti, tra le vie del Principato. Il Gp Monaco F1 2017 è, da sempre, l’appuntamento più glamour dell’anno, con quel tracciato stretto e pronto a punire chi fa il minimo errore. Si rinnoverà la battaglia tra Ferrari e Mercedes, in particolare tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, per la vetta della classifica.

Entrambi hanno già vinto su questa pista (una volta il tedesco, due l’inglese), ma la rossa deve superare un tabù, visto che l’ultimo successo di Maranello è datato 2001, ai tempi del dominio con Michael Schumacher. Quest’anno c’è una monoposto competitiva anche in qualifica e questo potrebbe aiutare la Ferrari a partire davanti, avendo così delle concrete chance di trionfo. Non ci sarà Fernando Alonso, impegnato nella 500 Miglia di Indianapolis, con Jenson Button al suo posto sulla McLaren.

Tutti gli appassionati potranno seguire in diretta tv la gara di Montecarlo, visto che sarà trasmessa live sia sulla Rai in chiaro che su Sky Sport F1 HD. Le previsioni meteo sono buone e non dovrebbe esserci rischio pioggia per l’intero weekend (le libere saranno giovedì, come di consuetudine a Monaco), così come le temperature saranno nella media di questo periodo, attorno ai 22 gradi.

Gp Monaco F1 2017: orari e dirette tv


Giovedì 25 marzo

Ore 10.00 Prove libere 1 (diretta Rai Sport + e Sky Sport F1 HD)
Ore 14.00 Prove libere 2 (diretta Rai Sport + e Sky Sport F1 HD)

Sabato 27 marzo
Ore 11.00 Prove libere 3 (diretta Rai Sport + e Sky Sport F1 HD)
Ore 14.00 Qualifiche (diretta Rai 2 e Sky Sport F1 HD)

Domenica 28 marzo
Ore 14.00 Gara (diretta Rai 1 e Sky Sport F1 HD)";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail