Gp Usa F1 2016: Hamilton domina e accorcia su Rosberg, Vettel è quarto

L'inglese vince il Gp Usa 2016 e conquista la 50.a vittoria in carriera, podio per Ricciardo, ritiro per Raikkonen

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:32:"Gp Usa F1 2016: Hamilton in pole";i:3;s:38:"Gp Usa F1 2016: i tempi delle libere 3";i:4;s:38:"Gp Usa F1 2016: i tempi delle libere 2";i:5;s:38:"Gp Usa F1 2016: i tempi delle libere 1";i:6;s:44:"Gp Usa F1 2016: orari e dirette tv Rai e Sky";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:2314:" Hamilton ad Austin

Gp Usa F1 2016 - Lewis Hamilton torna al successo e rompe il tabù della vittoria numero 50 in carriera. L'inglese domina dall'inizio alla fine la gara americana ed accorcia un po' sul compagno di squadra Nico Rosberg, arrivato comunque secondo e con 26 punti di vantaggio sull'iridato in carica. Il podio è ancora della Red Bull con Daniel Ricciardo, a lungo davanti al tedesco, mentre una Ferrari abbastanza competitiva chiude in quarta posizione con Sebastian Vettel. Ritirati Verstappen e Raikkonen, entrambi con problemi al pit stop, mentre un grande Fernando Alonso si prende il quinto posto, con due grandi sorpassi nel finale.

Gp Usa 2016 arrivo

Gp Usa F1 2016: classifica piloti

1 Nico Rosberg GER MERCEDES 331 punti
2 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 305
3 Daniel Ricciardo AUS RED BULL RACING TAG HEUER 227
4 Sebastian Vettel GER FERRARI 177
5 Kimi Räikkönen FIN FERRARI 170
6 Max Verstappen NED RED BULL RACING TAG HEUER 165
7 Sergio Perez MEX FORCE INDIA MERCEDES 84
8 Valtteri Bottas FIN WILLIAMS MERCEDES 81
9 Nico Hulkenberg GER FORCE INDIA MERCEDES 54
10 Fernando Alonso ESP MCLAREN HONDA 52
11 Felipe Massa BRA WILLIAMS MERCEDES 49
12 Carlos Sainz ESP TORO ROSSO FERRARI 38
13 Romain Grosjean FRA HAAS FERRARI 29
14 Daniil Kvyat RUS TORO ROSSO FERRARI 25
15 Jenson Button GBR MCLAREN HONDA 21
16 Kevin Magnussen DEN RENAULT 7
17 Jolyon Palmer GBR RENAULT 1
18 Pascal Wehrlein GER MRT MERCEDES 1
19 Stoffel Vandoorne BEL MCLAREN HONDA 1

Gp Usa F1 2016: classifica costruttori

1 MERCEDES 636 punti
2 RED BULL RACING TAG HEUER 400
3 FERRARI 347
4 FORCE INDIA MERCEDES 138
5 WILLIAMS MERCEDES 130
6 MCLAREN HONDA 74
7 TORO ROSSO FERRARI 55
8 HAAS FERRARI 29
9 RENAULT 8
10 MRT MERCEDES 1

Gp Usa F1 2016: la diretta della gara

  • Ore 20.50

    Buonasera da Austin! Mancano dieci minuti al via del Gp degli Stati Uniti: il cielo è sereno, c'è il sole e la temperatura è 26°C, mentre l'asfalto è a 34°C.

  • Ore 20.55

    Strategie diverse tra i primi: Rosberg, Hamilton e Verstappen partono con gomma gialla, mentre i ferraristi e Ricciardo con la gomma rossa

  • Ore 21.00

    Inizia il giro di formazione, poi il via alla gara

  • VIA

    Parte bene Hamilton e tiene la prima posizione, poi Ricciardo, Rosberg, Raikkonen, Verstappen e Vettel

  • Giro 1

    Subito duello tra Verstappen e Vettel per la quinta posizione, con il ferrarista che pressa l'olandese con una gomma più prestazionale

  • Giro 2

    Hamilton prova subito a scappare, ha 1" su Ricciardo, poi Rosberg e Raikkonen tutti molto vicini. Un po' più staccati Verstappen e Vettel

  • Giro 4

    Verstappen prende un margine su Vettel e fa il giro veloce

  • Giro 5

    Non cambiano le posizioni di vertice: Hamilton non riesce a scappare ed ha 1"1 su Ricciardo, poi Rosberg, Raikkonen, Verstappen e Vettel

  • Giro 7

    Inizia a prendere un buon distacco Hamilton su Ricciardo, ora ha 2"3 sull'australiano. Dietro duello per l'11° posto tra Grosjean, Gutierrez e Perez

  • Giro 8

    Primi pit stop: si fermano Ricciardo e Raikkonen (gomma gialla per entrambi), rientrano in ottava e decima posizione

  • Giro 9

    Raikkonen sorpassa subito Button e si porta in nona posizione. Si ferma Verstappen per il suo primo pit stop: rientra al 10° posto

  • Giro 10

    Tocca a Rosberg a fermarsi: il tedesco (gomma bianca) resta davanti a Raikkonen

  • Giro 11

    Tocca al leader Hamilton: l'inglese rientra con gomma gialla in seconda posizione. Vettel è al comando

  • Giro 12

    Riepiloghiamo la classifica: Vettel in vetta (0 pit stop), poi Hamilton (1), Ricciardo (1), Rosberg (1), Raikkonen (1), Verstappen (1). L'olandese fa il giro veloce in 1'43"093

  • Giro 13

    Verstappen sorpassa Raikkonen e si porta in quinta posizione

  • Giro 14

    Si ferma anche Vettel per il pit stop: monta la gomma gialla e rientra in sesta posizione

  • Giro 17

    Non cambiano le posizioni di vertice, ma Verstappen è ora molto vicino a Rosberg

  • Giro 19

    Verstappen si fa vedere negli specchietti di Rosberg, mentre Vettel si avvicina a Raikkonen

  • Giro 21

    Button sorpassa Kvyat per prendersi la 10.a posizione, mentre Rosberg ha ripreso un po' di vantaggio su Verstappen

  • Giro 22

    Gran ritmo per Vettel, è spesso il più veloce in pista ed ha ora 2"3 da Raikkonen

  • Giro 25

    Raikkonen si ferma per il secondo pit stop: gomma rossa ed il finlandese rientra sesto

  • Giro 26

    Si ferma anche Ricciardo: rientra in quinta piazza, davanti a Raikkonen

  • Giro 27

    Clamoroso errore in casa Red Bull: Verstappen rientra per un'incomprensione con il box, ma i meccanici non sono pronti. L'olandese rientra in settima posizione, dietro a Raikkonen e Massa

  • Giro 29

    Problemi per Verstappen, procede lentamente in pista. Vettel si ferma per il secondo pit stop (gomma bianca): rientra in quinta posizione

  • Giro 31

    Verstappen costretto al ritiro, la direzione gara opta per la Virtual Safety Car per liberare la via di fuga dalla Red Bull

  • Giro 32

    Si fermano Hamilton e Rosberg per il pit stop: rientrano in prima e seconda posizione

  • Giro 33

    Finisce la VSC: Hamilton davanti, Rosberg a 16"6, Ricciardo a 19"2, Raikkonen 23"5, Vettel a 31"7

  • Giro 35

    Le posizioni di testa paiono abbastanza stabilizzate: dopo i primi cinque, troviamo Sainz, Massa, Alonso, Perez e Button

  • Giro 36

    Problema con l'ala posteriore per Vettel, che fa tempi più lenti rispetto ai suoi rivali

  • Giro 39

    Pit stop per Raikkonen: gomma gialla per il finlandese, ma si ferma all'uscita dai box. Ruota non bloccata, il ferrarista è costretto al ritiro

  • Giro 42

    Le prime quattro posizioni, se non ci sono problemi, sono cristallizzate: Hamilton in testa, Rosberg a 9", Ricciardo a 15"9, Vettel a 27"4

  • Giro 45

    Ricciardo prova a mettere un po' di pressione a Rosberg: ha 5"6 di ritardo dal tedesco

  • Giro 48

    Rosberg accelera un po' e rimette sei secondi di distacco con Ricciardo

  • Giro 50

    L'unico duello interessante in pista è quello per il quinto posto tra Sainz, Massa e Alonso

  • Giro 52

    Contatto tra Alonso e Massa, lo spagnolo sorpassa l'ex compagno e sale in sesta posizione

  • Giro 53

    Hamilton si avvia verso il successo, con Rosberg e Ricciardo sul podio ed un Vettel in quarta posizione

  • Giro 54

    Pit stop a sorpresa per Vettel, ma il ferrarista rientra comodamente in quarta posizione

  • Giro 56

    Duello tutto spagnolo tra Sainz e Alonso per la quinta posizione: il pilota McLaren fa un altro grande sorpasso e supera il connazionale

  • ARRIVO

    Hamilton domina e vince il Gp degli Stati Uniti, davanti a Rosberg, Ricciardo, Vettel, Alonso e Sainz

Gp Usa F1 2016: griglia di partenza

Prima fila: Hamilton-Rosberg
Seconda fila: Ricciardo-Verstappen
Terza fila: Raikkonen-Vettel
Quarta fila: Hulkenberg-Bottas
Quinta fila: Massa-Sainz
Sesta fila: Perez-Alonso
Settima fila: Kvyat-Gutierrez
Ottava fila: Palmer-Ericsson
Nona fila: Grosjean-Magnussen
Decima fila: Button-Wehrlein
Undicesima fila: Nasr-Ocon

";i:2;s:4614:"

Gp Usa F1 2016: Hamilton in pole

Hamilton pole Usa

Gp Usa F1 2016 - Sempre Mercedes. Anche ad Austin, le frecce d'argento sono davanti a tutti nelle qualifiche, con la pole position firmata da Lewis Hamilton ed il secondo posto di Nico Rosberg. L'inglese ha fatto un grandissimo giro, distruggendo il vecchio record della pista, e chiudendo in 1'34"999: ora dovrà partire bene domani, come non sempre gli è capitato quest'anno. Le Red Bull occupano la seconda fila, con Ricciardo davanti a Verstappen, mentre le due Ferrari si devono accontentare della terza fila, ad oltre un secondo dal leader, e c'è Kimi Raikkonen ancora una volta davanti a Vettel. Ottimo settimo posto per Hulkenberg, mentre deludono le due McLaren. Domenica alle ore 21 italiane il via alla gara.

q3qualificheusa.jpg

Gp Usa F1 2016: la diretta delle qualifiche

Ore 21.02 - Ricciardo si tiene la terza posizione su Verstappen, mentre Raikkonen (5°) si mette davanti a Vettel

Ore 21.01 - Super crono per Hamilton (1'34"999) e pole position, poi Rosberg a 216 millesimi

Ore 20.56 - Tornano in pista tutti i piloti per il tentativo finale. Gli ultimi due a segnare il tempo saranno i ferraristi

Ore 20.54 - Tutti ancora ai box gli altri piloti, mentre stanno rientrando anche i big

Ore 20.52 - Pole provvisoria per Hamilton in 1'35"370 (record della pista), poi Rosberg, Ricciardo, Verstappen, Vettel e Raikkonen. I due ferraristi sono staccati di oltre un secondo dal leader

Ore 20.49 - Subito in pista i big: le Mercedes, Red Bull e Ferrari

Ore 20.48 - Inizia il Q3, è caccia alla pole position: sono rimasti in pista le due Mercedes, le due Red Bull, le due Ferrari, le due Williams, Hulkenberg e Sainz

Gp Usa F1 2016: Alonso non passa il Q2

Ore 20.41 - Si chiude il Q2, restano fuori Perez, Alonso, Kvyat, Ericsson, Palmer e Gutierrez.

q2qualificheusa.jpg

Ore 20.38 - Restano, infatti, ai box Mercedes, Ferrari e Red Bull: Rosberg, Hamilton e Verstappen hanno segnato il tempo con gomma gialla, mentre i ferraristi e Ricciardo con la gomma rossa

Ore 20.36 - Quattro minuti alla fine del Q2, tutti ai box, prima dell'ultimo tentativo. Ma i primi sono già sereni e quasi certamente non rientreranno in pista

Ore 20.33 - Arriva sul traguardo Raikkonen e fa il quinto tempo a 329 millesimi, mentre Verstappen è sesto

Ore 20.32 - Ricciardo (gomma rossa) si porta davanti a tutti in 1'36"255, mentre Vettel è quarto a due decimi dal leader

Ore 20.29 - Rosberg piazza il miglior tempo in 1'36"351, Hamilton a 99 millesimi. Scendono in pista Red Bull e Ferrari.

Ore 20.25 - Semaforo verde, inizia il Q2 ad Austin. Subito in pista Hamilton e Rosberg con le gomme gialle.

Gp Usa F1 2016: fuori Button nel Q1

Ore 20.20 - Si chiude il Q1: vengono eliminati Grosjean, Magnussen, Button, Wehrlein, Nasr e Ocon, Davanti c'è Hamilton su Rosberg.

q1qualificheusa.jpg

Ore 20.17 - Si migliora Button e sale in sedicesima posizione, ma rischia tantissimo l'eliminazione

Ore 20.14 - Mancano quattro minuti, Button sarebbe attualmente fuori, ma è tornato in pista

Ore 20.13 - Vettel fa un secondo giro, prima di rientrare ai box, mentre stava migliorando i propri tempi

Ore 20.11 - Hulkenberg fa un gran giro, soprattutto nella prima parte, e si piazza davanti alle due Ferrari

Ore 20.10 - Quarto tempo per Ricciardo a 463 millesimi da Hamilton, mentre le Ferrari sono quinto e sesto con Raikkonen e Vettel

Ore 20.09 - Hamilton fa il miglior tempo in 1'36"296, poi Rosberg a un decimo e Verstappen a tre decimi

Ore 20.07 - In pista anche le due Ferrari, a breve i primi tempi dei big

Ore 20.04 - Il primo tempo è di Wehrlein: 1'39"319, ma ora sono entrate in pista le Mercedes e Verstappen

Ore 20.02 - In pista ci sono le due Manor e le Renault, mentre i big sono ancora fermi ai box

Ore 20.00 - Semaforo verde ad Austin, iniziano le qualifiche con il Q1

Ore 19.55 - Buonasera da Austin. Cinque minuti al via delle qualifiche del Gp degli Stati Uniti: il cielo è sereno, con 23 gradi di temperatura dell'aria e 33°C sull'asfalto.

";i:3;s:3555:"

Gp Usa F1 2016: i tempi delle libere 3

Verstappen ad Austin

Gp Usa F1 2016 - Sono le Red Bull a chiudere con il sorriso le libere ad Austin. Max Verstappen ha fatto segnare il miglior tempo in 1'36"766, davanti al compagno di squadra Daniel Ricciardo, staccato di 266 millesimi. Terzo posto per Kimi Raikkonen, mentre le due Mercedes chiudono in quarta e quinta posizione, però senza aver tentato la simulazione con le gomme rosse, quelle con cui verrà affrontata la qualifica. Quinto posto per Sebastian Vettel, che ha chiuso in anticipo le libere, a causa di un problema sulla sua Ferrari con una perdita di potenza. Alle 20 italiane al via le qualifiche.

Libere 3 Austin 2016

Gp Usa F1 2016: la diretta delle libere 3

Ore 18.03 - Finita la terza sessione di prove libere: le due Red Bull davanti a tutti, poi Raikkonen, Hamilton, Rosberg e Vettel

Ore 18.02 - Hamilton fa il proprio giro in extremis con le gomme da qualifica, ma rallenta nell'ultimo settore per il traffico e chiude a sette decimi da Verstappen

Ore 17.58 - Nico Rosberg va in pista con gomma da qualifica, fa segnare il miglior crono nel settore centrale e poi rientra ai box, senza chiudere la propria tornata

Ore 17.51 - Raikkonen si migliora e sale in terza posizione, a cinque decimi da Ricciardo. Qualche problema per Vettel, sono in corso delle verifiche sulla sua Ferrari e non rientrerà in pista in queste libere 3

Ore 17.47 - Verstappen migliora il crono del compagno di squadra e si porta davanti a tutti in 1'36"766

Ore 17.44 - Seconda foratura per Sainz in questa sessione di libere, problemi per la Toro Rosso

Ore 17.38 - Ora sono tutti ai box i big

Ore 17.34 - Chiude il suo giro Hamilton: è secondo a 451 millesimi, ma ha utilizzato la gomma gialla

Ore 17.32 - Super giro di Ricciardo (1'37"032) con gomma da qualifica, seguito da Rosberg, Vettel e Raikkonen

Ore 17.27 - Portata lontano dalla pista la vettura di Werhlein, è di nuovo bandiera verde ad Austin

Ore 17.18 - BANDIERA ROSSA, per l'uscita di pista di Wehrlein. Il pilota della Manor è rimasto bloccato nella sabbia

Ore 17.17 - Kimi Raikkonen sul traguardo, con gomma rossa (da qualifica): primo in 1'38"512, con mezzo secondo di vantaggio su Verstappen

Ore 17.14 - Foratura per Sainz, mentre gli altri big sono ancora fermi ai box

Ore 17.11 - Arrivano sul traguardo le due Red Bull, con gomma bianca: miglior tempo per Verstappen in 1'39"056, seguito da Daniel Ricciardo (1'39"567)

Ore 17.09 - Il primo tempo di giornata è di Ocon: 1'41"767

Ore 17.06 - Primi piloti in pista, tra cui Ricciardo, anche se la maggior parte delle vetture sono ancora ai box

Ore 17.00 - Semaforo verde ad Austin, inizia la terza sessione di prove libere

Ore 16.58 - E' ufficiale, nel frattempo, il rinnovo di Daniil Kvyat alla Toro Rosso per il Mondiale 2017. Il russo farà coppia con Carlos Sainz nella prossima stagione.

Ore 16.55 - Buon pomeriggio da Austin! Tutto è pronto sul circuito texano per la terza sessione di prove libere del Gp Usa: c'è un bel sole, con una temperatura dell'aria di 17 gradi, mentre quella dell'asfalto è di 21° C.

";i:4;s:776:"

Gp Usa F1 2016: i tempi delle libere 2

Nico Rosberg ad Austin

Gp Usa F1 2016 - E' sempre la Mercedes a comandare anche nella seconda sessione di prove libere ad Austin, ma questa volta è Nico Rosberg a chiudere davanti a tutti, con il crono di 1'37"538. Il leader del mondiale ha preceduto Daniel Ricciardo e Lewis Hamilton, con i primi tre racchiusi in tre decimi, mentre sono ben più staccate le Ferrari: Sebastian Vettel è quarto a 820 millesimi, mentre Kimi Raikkonen è addirittura decimo ad un secondo e mezzo. Il passo gara vede le frecce d'argento sempre davanti, ma con un'ottima Red Bull molto vicina, mentre la rossa deve inseguire, in vista di qualifiche e gara.

Libere 2 Gp Usa 2016

";i:5;s:3962:"

Gp Usa F1 2016: i tempi delle libere 1

Hamilton ad Austin

Gp Usa F1 2016 - Dominio Mercedes nella prima sessione di prove libere ad Austin. Lewis Hamilton ha piazzato la zampata in 1'37"428, superando di tre decimi il compagno di squadra e leader del mondiale Nico Rosberg. Staccatissimi tutti gli altri: Max Verstappen e Kimi Raikkonen a 1"9, mentre tutti il resto dei piloti è ad oltre due secondi. Ottava posizione per Sebastian Vettel, che è dovuto stare ai box per circa mezz'ora nel finale, dopo aver perso alcuni pezzi della sua Ferrari salendo sul cordolo. Nella sessione pomeridiana, spazio alle classiche simulazioni di gara.

Libere 1 Gp Usa 2016

Gp Usa F1 2016: la diretta delle libere 1

Ore 18.30 - Bandiera a scacchi ad Austin, chiusa la prima sessione di prove libere. Hamilton davanti a tutti, in 1'37"428, seguito da Rosberg, Verstappen e Raikkonen. Ottavo posto per Vettel, tornato in pista negli ultimi due minuti.

Ore 18.24 - Non è ancora rientrato in pista Vettel, dopo quella perdita di alcuni pezzi della Ferrari salendo sul cordolo

Ore 18.17 - I piloti iniziano a fare qualche giro di simulazione gara, prima delle prove vere e proprie del pomeriggio

Ore 18.11 - Tolti i detriti, ritorna bandiera verde in pista

Ore 18.08 - Virtual Safety Car in pista, a causa di detriti in pista, persi dalla vettura di Vettel salita su un cordolo

Ore 18.01 - La risposta di Hamilton: 1'37"428 e primo posto

Ore 18.00 - Manca mezz'ora alla fine della prima sessione: Rosberg al comando, davanti ad Hamilton, Verstappen, Raikkonen, Hulkenberg e Bottas. Vettel è attualmente ottavo.

Ore 17.55 - Diventa più veloce la pista e Rosberg si porta davanti a tutti in 1'37"743, con un secondo di vantaggio su Hamilton

Ore 17.50 - Torna un po' di attività in pista, sono usciti dai box Alonso, Bottas e Button

Ore 17.41 - Altro momento di pausa ad Austin, tutti i piloti sono rientrati ai box

Ore 17.37 - Altro miglioramento per Rosberg, a 337 millesimi da Hamilton, poi Vettel, Hulkenberg e Raikkonen

Ore 17.33 - Rosberg si migliora e si porta a 478 millesimi da Hamilton

Ore 17.30 - Prima mezz'ora di libere terminata: al comando Hamilton, poi Rosberg, Vettel, Raikkonen, Massa, Bottas e Verstappen. Si è migliorato nel frattempo il leader, in 1'38"943

Ore 17.26 - Primo tempo anche per Sebastian Vettel: il tedesco è quarto a 2"165 da Hamilton

Ore 17.24 - Immediata la risposta di Lewis Hamilton: 1'39"246, un secondo al compagno di squadra

Ore 17.23 - Rosberg fa subito il miglior tempo (1'40"223), seguito da Bottas a 1"7

Ore 17.20 - Kimi Raikkonen segna il suo primo tempo e si piazza davanti a tutti in 1'42"738

Ore 17.18 - Primo tempo di giornata fatto segnare da King (1'47"836), mentre nel frattempo altri piloti, tra cui Bottas e Raikkonen, entrano in pista

Ore 17.14 - C'è in pista solo il debuttante britannico Jordan King, alla sua prima esperienza con la Manor in un weekend di gara

Ore 17.06 - Dopo il primo giro, ora sono quasi tutti ai box. Ancora nessun pilota ha segnato un tempo

Ore 17.02 - Subito quasi tutti in pista, tra cui le due Ferrari, per il classico installation lap

Ore 17.00 - Si è acceso il semaforo verde, sono iniziate le prove libere: la temperatura dell'aria è di 18°C, quella dell'asfalto è di 22°C

Ore 16.50 - Buon pomeriggio da Austin. Tutto pronto per l'inizio del weekend americano: alle ore 17 italiane inizierà la prima sessione di prove libere sul circuito texano.

";i:6;s:2001:"

Gp Usa F1 2016: orari e dirette tv Rai e Sky

Gp USA F1

Gp Usa F1 2016 – Il Mondiale di Formula 1 2016 è arrivato al rush finale. Mancano quattro gare alla fine della stagione: il titolo costruttori è già stato assegnato alla Mercedes in Giappone, mentre resta aperto il duello per il mondiale piloti tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton. Il tedesco è in fuga, con 33 punti di vantaggio, e l’inglese non ha alternative alla vittoria per continuare a sperare.

L’iridato in carica dovrà anche sperare che piloti di altre scuderie si frappongano tra lui ed il compagno di squadra, visto che non basterebbero nemmeno quattro vittorie, se Rosberg arrivasse sempre secondo. Alle spalle, la Red Bull sembra ormai aver ipotecato il secondo posto, ai danni di una Ferrari ancora a caccia della prima vittoria di questa deludente stagione.

Essendo negli Stati Uniti, per via del fuso orario, la partenza della gara è prevista in orario serale in Italia e potrà essere seguita in diretta solamente su Sky Sport F1 HD, mentre la differita della Rai inizierà alle 23.30. Le previsioni meteo parlano di cielo sereno o al massimo poco nuvoloso per l’intero weekend, con temperature attorno ai 26/27 gradi per la gara di domenica.

Gp Usa F1 2016: orari e dirette tv

Venerdì 21 ottobre
Ore 17.00 Prove libere 1 (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai Sport 1 ore 21.20)
Ore 21.00 Prove libere 2 (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai Sport 1 ore 01.20)

Sabato 22 ottobre
Ore 17.00 Prove libere 3 (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai Sport 1 ore 20.50)
Ore 20.00 Qualifiche (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai 2 ore 23.30)

Domenica 23 ottobre
Ore 21.00 Gara (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai 2 ore 23.30)";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail