Opel Corsa 1.4 EcoTec GPL: prova consumi di 900 Km

Abbiamo percorso 900 Km in compagnia della nuova Corsa GPL. Ecco com'è andata...

Opel Corsa- Giunta alla sua quinta generazione la nota utilitaria tedesca, capace di affermarsi nel corso degli anni come il modello cardine del brand, adotta nuovi contenuti tecnologici e un’estetica mutata rispetto alla precedente generazione. I designer Opel hanno infatti donato alla nuova Corsa una configurazione dinamica, introducendo forme fluide e ponendo grande attenzione a ogni minimo dettaglio.

Parlando di motorizzazioni, la novità –come oramai tutti voi ben saprete- è rappresentata dall’utilizzo del propulsore a tre cilindri di recente sviluppo. Nello specifico, si tratta dell’unità 1.0 Ecotec Turbo a iniezione diretta. Questo motore, interamente in alluminio, rispetta le normative Euro 6 ed è offerto in due step di potenza: 90/115 cavalli. Al mille, sul fronte benzina, si affiancano poi le due unità aspirate 1.2 e 1.4 litri (proposto anche nella variante bi-fuel, benzina/GPL) e il 1.6 litri Turbo della Corsa OPC. Il versante diesel, invece, è rappresentato dal 1.3 CDTI da 75/95 cavalli. A seconda del modello, la trasmissione può essere manuale a cinque/sei rapporti o robotizzata Easytronic.

La nuova Opel Corsa dispone di numerosi sistemi di assistenza alla guida fra cui l’Allerta Angolo Cieco Side Blind Spot Alert e la telecamera anteriore Opel Eye con riconoscimento dei cartelli stradali, l’allerta in caso di involontario superamento dei limiti di carreggiata Lane Departure Warning, l’assistenza abbaglianti High Beam Assist, l’indicazione della distanza di sicurezza Following Distance Indication e l’allerta incidente Forward Collision Warning.

Il cliente può inoltre usufruire dell’aiuto apportato dall’Advanced Park Assist e dall’assistenza nella partenze in salita, fornita dall’Hill Start Assist. In Italia il listino prezzi va dai 12.300 euro del 1.2 70 CV MT5 3porte ai 22.100 euro della Corsa OPC. Dopo questa breve panoramica generale, nelle prossime righe, focalizziamo l’attenzione sulla Corsa 1.4 EcoTec GPL.

Test Opel Corsa

Opel Corsa: com’è e come va

Il design della Opel Corsa, rispetto al precedente modello, è più fresco, più sofisticato e mostra maggior carattere. L’anteriore mette in evidenza interessanti gruppi ottici con luci per la marcia diurna a led dalla forma ad “ala” e la bassa griglia trapezoidale, che include la barra cromata con il grande logo della Casa. Le fiancate scolpite si contraddistinguono per la presenza dalle tipiche linee caratteristiche Opel, mentre, nella zona posteriore l’attenzione viene subito catturata dai larghi fari. Comoda e relativamente spaziosa, nei suoi 4.021 millimetri, la nuova Opel Corsa ha le giuste credenziali per proporsi a un’ampia clientela.

COMFORT 7
L’abitacolo è piuttosto grande per il segmento, soprattutto in altezza, nonostante la posizione di guida non sia tra le più basse. Bisogna inoltre sottolineare la gradevole impressione generata dal mix di luci, sparse in diversi punti del veicolo, che dominano quest’ultimo al calare del sole. Tutte le plastiche utilizzate per gli interni ci hanno trasmesso una sensazione di solidità e qualità.

Positivo anche l’assemblaggio e l’accostamento fra le varie parti. Alla guida la visibilità risulta buona sia anteriormente sia lateralmente mentre quella posteriore a causa delle dimensioni contenute del lunotto non sempre è ottimale.

MOTORE 6
Veniamo al comportamento su strada. Il propulsore adottato per la Corsa 1.4 EcoTec GPL (90 CV e 124 Nm a 4000 giri/min), dalla progressione fluida, è un buon “passista” ma è fin troppo “spento”. Siamo tutti d’accorto che non si tratta di un’unità votata alle performance, bensì all’ottimizzazione dei consumi.

In alcune circostanze, come ad esempio effettuare un sorpasso o togliersi dagli impicci, avere a disposizione una maggiore reattività potrebbe però tornare utile. In ogni caso nell’utilizzo quotidiano in città, considerata la tipologia di vettura, svolge egregiamente il suo dovere.

Lo sterzo leggero e discretamente preciso permette di trovare, quasi sempre, il giusto inserimento in curva ed è rapido quanto basta per correggere le traiettorie in modo concreto. Positivo anche il comportamento della leva frizione e del cambio manuale a cinque marce. La prima ha una corsa adeguata alla tipologia di vettura e comunica in modo efficace il suo punto di stacco mentre il secondo risulta gradevole da usare, per via degli innesti morbidi e precisi, e anche nelle situazioni limite risponde bene agli input dati dal conducente. La spaziatura fra i vari rapporti è ottimale, sebbene durante lunghe percorrenze non sarebbe male avere a disposizione una sesta marcia.

SU STRADA 7.5
La Corsa è ben piazzata a terra e garantisce una tenuta di strada notevole. Parte del merito va attribuito all’azzeccata taratura delle sospensioni che conferiscono alla vettura una personalità briosa con poco rollio e beccheggio nella norma. Quest’ultime sono inoltre capaci di assorbire al meglio le asperità del manto stradale anche quando si tratta di vere e proprie voragini, secche e brusche.

Alzando il ritmo la tendenza al sottosterzo si avverte lievemente e si rimane piacevolmente colpiti dalla compostezza del posteriore. In tali situazioni le perdite di aderenza sono progressive e facilmente controllabili. In tutto ciò l’elettronica tende ad assecondare le manovre del conducente in modo discreto e per nulla invasivo intervenendo, quando necessario, in modo efficace e repentino.

L’impianto frenante, infine, consente spazi d’arresto contenuti e ha una soddisfacente modulabilità del pedale. Muovendosi in città, l’insonorizzazione dell’abitacolo è discreta e non si avvertono vibrazioni maligne mentre la “voce” del motore non è così marcata da infastidire. Nei tratti in cui la velocità di crociera supera i 100 km/h (come ad esempio in autostrada) la rumorosità, seppur rimanga entro livelli accettabili, diventa più marcata. La Corsa 1.4 EcoTec GPL si può tranquillamente definire come un valido mezzo per effettuare spostamenti dal punto A al punto B. Ti coccola con un buon livello di confort e tecnologia, anche se non fa scintille e non renderà il tuo viaggio memorabile ma… Va bene così.

L’aspetto dinamico, anche se apprezzato da molti, non è il primo fattore che si tiene in considerazione quando si sta per comprare un modello appartenente alle auto bi-fuel. Pertanto, veniamo ai consumi rilevati…

Opel Corsa: i consumi

Abbiamo fatto rifornimento di GPL tre volte per un totale di 76,77 litri, con i quali abbiamo percorso 910 km totali ottenendo un consumo medio di circa 12 km/l. I “rabbocchi” sono stati effettuati in differenti distributori del Nord Italia con prezzi compresi tra 0,549 e 0,614 Euro/litro, per una spesa complessiva pari a 43,96 Euro.

Nei conti economici dobbiamo anche segnalare che con l'Opel Corsa siamo entrati più volte nel centro di Milano senza l’assillo di dover pagare i cinque Euro giornalieri della famigerata Area C in quanto (come tutti voi oramai ben saprete) i veicoli alimentati a GPL hanno libero accesso. Come sempre lo stile di guida è stato il più "normale" possibile, su un percorso volto a riprodurre un impiego quotidiano suddiviso fra strade urbane (70%) ed extra-urbane (30%).

VOTO FINALE
7

opel-corsa-22.jpg

  • shares
  • Mail