Subaru VIZIV Future

Il SUV prefigura le linee del crossover medio a cui Subaru sta lavorando. Porta all’esordio anche il nuovo sistema di assistenza alla guida.

Anche Subaru lancerà presto un crossover di segmento medio. Le tempistiche restano al momento sconosciute, ma è certo che lo stile della vettura definitiva ricalcherà quello del prototipo esposto al salone di Tokyo, il terzo della famiglia Vision for Innovation: si chiama VIZIV Future e segue le VIZIV e VIZIV 2, lanciate rispettivamente nel 2013 e nel 2014.

Il nuovo modello conserva i tratti sportiveggianti visti sulle prime due VIVIZ e rinuncia ad alcuni elementi chiaramente non riproducibili in serie, come ad esempio le portiere apribili verso l’alto – qui sono ad apertura mista: le porte anteriori si aprono verso l’esterno, quelle posteriori scorrono all’indietro – o la fiancata dallo stile troppo elaborato. Quest’ultima non smarrisce però l’accattivante raccordo fra linea di cintura e montante C, che rende il montante stesso ben inclinato e dal sapore quasi sportivo.

Il modello definitivo conserverà però la tradizionale griglia anteriore di forma esagonale, tratto caratteristico delle Subaru più recenti. La VIZIV Future prevede come ovvio la trazione integrale ed introduce una nuova piattaforma ibrida, composta da un modulo elettrico e dallo stesso 1.6 benzina già disponibile sulla Levorg. Il modello introduce poi nuovi e raffinati sistemi di ausilio alla guida: rientrano nel pacchetto denominato EyeSight e mitigano le conseguenze di un impatto analizzando a 360° l’ambiente circostante.

Ultime notizie su Concept car

Viene definita ‘concept car’ un’automobile con il quale anticipare nuove soluzioni di tipo tecnico o stilistico, che un’azienda automobilistica può introdurre nel futuro a breve/medio raggio sulle vetture di produzione [...]

Tutto su Concept car →