Auto elettriche: la ricarica su una corsia dell’autostrada

La sperimentazione durerà circa 18 mesi: se darà risposte positive, potrebbe arrivare sulla rete pubblica nel 2017

Corsia ricarica auto elettriche

Auto elettriche – Per ora sarà solo un test, ma questa novità potrebbe rivoluzionare il mondo delle auto elettriche. Entro la fine del 2015, la Highways England, la società che gestisce le autostrade britanniche, effettuerà la sperimentazione su corsie dell’autostrada dedicate alla ricarica senza fili delle vetture elettriche o ibride, mentre sono in movimento.

E’ denominata ‘charge-as-you-drive’ e prevede che, sotto il manto stradale, siano installate apparecchiature in grado di generare campi elettromagnetici, convertiti in energia elettrica da una bobina. Così i veicoli in movimento, che dovranno essere dotati di un’apposita tecnologia wireless, verranno ricaricati mentre stanno percorrendo quella corsia.

Questi test verranno effettuati per circa 18 mesi su circuiti esterni alla rete pubblica e poi, se i risultati saranno positivi, potrebbero diventare realtà sulle autostrade britanniche. Oltre all’aspetto economico, verranno valutate la funzionalità e la sicurezza di questa tecnologia. Ulteriori dettagli verranno diramati nei prossimi mesi, quando verrà completato il processo di appalto in corso.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: