Nascar: Austin Dillon vola contro le barriere. Il video dalle tribune

L’incidente si è verificato all’ultimo giro, quando il gruppo era compatto. Nessuno ha riportato per fortuna conseguenze fisiche di rilievo.

Austin Dillon non ha riportato conseguenze fisiche dopo la terribile carambola nella quale è stato coinvolto questa notte, sul circuito Daytona International Speedway (Stati Uniti), dov’era in corso di svolgimento la gara Coke Zero 400 del campionato Nascar.

L’automobile del pilota statunitense si è sollevata dall’asfalto ed ha urtato con violenza le reti di protezione, ferendo nell’occasione tredici spettatori; nessuno di loro ha riportato gravi conseguenze fisiche, ma i paramedici hanno comunque trasportato quattro persone verso il più vicino ospedale per sottoporli ad accertamenti. L’incidente si è verificato durante le battute conclusive di una gara piuttosto movimentata. La pioggia ha costretto i responsabili della corsa a posticipare l’inizio di ben 3 ore e 34 minuti: la partenza era attesa alle 20.08 (ora locale), ma il via non è stato accordato prima delle 23.42. La gara non ha riservato grossi colpi di scena fino all’ultimo giro.

In quel momento il gruppo era compatto, ma si è nuovamente granato dopo il contatto iniziale fra Denny Hamlin e Kevin Harvick: i due hanno dato origine ad una spaventosa carambola, nella quale è stato coinvolto anche Dillon. Ancor più impressionante è il video caricato qui sotto, cruda testimonianza del momento in cui la Chevrolet del 25enne impatta contro le barriere. La gara è stata vinta da Dale Earnhardt Jr.

Worst wreck I've ever seen in my life. #NASCAR #CoCaColaZero400 #cokezero400 @disupdates

Un video pubblicato da Dylan Whitlock (@dylan27w) in data: 5 Lug 2015 alle ore 23:50 PDT

Ultime notizie su Video

I video più interessanti e divertenti del mondo auto: i video ufficiali dai costruttori, le nostre prove su strade, i video amatoriali divertenti da condividere, ecco un modo per scoprire il mondo delle quattro ruote a 360 gradi!

Tutto su Video →