Centro Guida Sicura ACI Arese: rinasce la pista Alfa

Si tratta di un polo motoristico, con le aree per la guida sicura e spazi per eventi, meeting e formazione

Centro Guida Sicura ACI - Arese è un luogo storico per il mondo automotive italiano: in questo comune, alle porte di Milano, dal 1963 al 2005 è sorto l’impianto produttivo dell’Alfa Romeo. Dieci anni dopo la cessazione delle attività, questa area torna a respirare il profumo dei motori, grazie alla nascita del Centro Guida Sicura ACI. Non solo la pista per effettuare prove, ma anche quattro aree dedicate appunto alla guida sicura, spazi per eventi, meeting e formazione. E, nei prossimi giorni, verrà inaugurato il museo Alfa, a pochi metri da questo complesso.

Centro Guida Sicura ACI Arese: la pista

Sono serviti poco più di cinque mesi per far rivedere la luce alla pista di Arese (o Lainate, visto che è al confine), dallo scorso dicembre ad inizio giugno, con l’inaugurazione del tracciato. Il circuito ha ripreso il layout originale ed è lungo circa 1,5 chilometri, con una carreggiata di larghezza di 9 metri, due chicane e 473 metri di rettilineo.

La pista può essere percorsa in entrambi i sensi, sia orario che antiorario, con caratteristiche sostanzialmente diverse. Verrà utilizzata sia per le attività di presentazione di prodotto, alla stampa ed agli altri addetti ai lavori, ma anche per effettuare dei test drive per le varie tipologie di vetture. ACI è già in contatto con aziende e club, anche stranieri, per l’utilizzo di questo tracciato, in svariate manifestazioni.

Centro Guida Sicura ACI Arese: il corso

Il motivo principale per cui è nato questo polo motoristico è il corso di guida sicura. Come già avviene dal 2004 a Vallelunga (Roma) e avverrà anche in provincia di Caserta, probabilmente dall’anno prossimo, la formazione alla sicurezza stradale sarà il piatto forte anche ad Arese. Il corso, disponibile sia per le aziende che per i privati, ha un programma unico e la durata di una giornata.

Si inizia alle ore 9 circa, con un’ora e mezza di teoria, in una delle sale del complesso, per poi spostarsi in pista, dove si passa alla pratica per le successive sei ore, intervallate dalla pausa pranzo. Alla fine delle varie prove, ultimi 30 minuti di nuovo in aula per le considerazioni finali e la consegna degli attestati. Il corso ha un costo di 396 euro e, ogni tre anni, c’è la possibilità di effettuare un aggiornamento.

Centro Guida Sicura ACI Arese: il test

Abbiamo avuto la possibilità anche noi di provare, in parte, il corso di guida sicura ACI ad Arese, con due prove: l’acquaplaning ed il sottosterzo. Per la prima ci siamo messi al volante di un’Alfa Romeo Giulietta e, alla velocità di circa 80 km/h, siamo arrivati in un catino d’acqua, con l’obiettivo di mantenere la traiettoria e non slittare. Sono tre le regole fondamentali: non frenare, tenere il volante il più possibile dritto e lasciare l’acceleratore in maniera progressiva.

Su un’altra zona del tracciato, invece, ci siamo introdotti in un anello di asfalto bagnato con un van Mercedes, per studiare come si comporta la vettura, quando si è alle prese con il sottosterzo in curva. La regola in questa situazione, come ci hanno spiegato gli istruttori del corso, è tenere il volante in posizione costante ed accelerare per allargare la traiettoria oppure decelerare per stringere.

  • shares
  • Mail