Melfi, boom produttivo e nuove assunzioni in vista

La produzione tira e Marchionne sta pensando di rimpinguare l’organico dello stabilimento in Basilicata.

Fiat 500X, Jeep Renegade e Fiat Punto: questi sono i tre modelli attualmente in produzione presso lo stabilimento del gruppo FCA di Melfi, in provincia di Potenza, che sta ottenendo dei buoni risultati in termini di produzione ed efficienza a giudicare dalle dichiarazioni rilasciate dall’amministratore delegato Sergio Marchionne. In occasione della visita del premier Matteo Renzi avrebbe dichiarato:

“Questo è uno stabilimento che funziona. È un’ottima storia e abbiamo visto entusiasmo eccezionale da parte dei lavoratori”

Attualmente nello stabilimento lucano stanno lavorando 12.000 persone, ma visto il buon andamento delle vendite e della produzione, soprattutto dei due SUV compatti, potrebbero aggiungersene altre 1.000 entro la fine del 2015: si stima infatti che entro la fine dell’anno si potrebbe ritornare ad una quota di 400.000 auto prodotte, una soglia non molto lontana dalle 407.000 sfornate nell’ormai lontano 1997.

Contestualmente, però, Marchionne avrebbe anche smentito i rumor secondo i quali avrebbe mandato una e-mail alla General Motors per parlare di una eventuale fusione dei due gruppi: uno scenario che in qualche misura abbiamo già visto con la joint venture del 2000 fra il gruppo Fiat e la GM, che si è sgretolata nel 2005.

Forse ora i tempi sono più maturi?

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →