Chevrolet Trailblazer

Debutta al salone di Bangkok il nuovo Trailblazer. Non verrà importato negli Stati Uniti


Chevrolet parteciperà al salone di Bangkok (26 marzo-8 aprile) con la seconda generazione del fuoristrada Trailblazer, vettura profondamente ispirata all’omonima concept car e disponibile sul mercato tailandese a partire da giugno. Il nuovo Trailblazer utilizza la meccanica del pick-up Colorado e verrà proposto nelle versioni a due e quattro ruote motrice, proposte in abbinamento ai motori 2.5 e 2.8 della famiglia Duramax: il primo eroga 150 CV e 350 Nm, mentre il secondo sviluppa 180 CV e 470 Nm. Entrambe offrono di serie un cambio manuale a sei rapporti oppure l’automatico a cinque – quest’ultimo, però, “taglia” la coppia del 2.8 a 440 Nm.

L’abitacolo del Trailblazer si compone di tre file e sette sedili, che ripiegati generano un vano di carico privo di scalini. General Motors rivela che gli ultimi due occupanti godono di centimetri a sufficienza per affrontare anche un viaggio di lunga durata. A livello tecnico va segnalata la convenzionale struttura body-on-frame e le sospensioni indipendenti a cinque bracci, mentre di serie o in opzione vengono offerti numerosi sistemi di sicurezza fra cui l’ESP, il TCS, il Panic Brake Assist e l’inedito Dynamic Rear Brake Proportioning. Il nuovo Chevrolet Trailblazer non sarà importato negli Stati Uniti.

Chevrolet Trailblazer
Chevrolet Trailblazer
Chevrolet Trailblazer
Chevrolet Trailblazer

Chevrolet Trailblazer

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →