BMW 1602e: la prima bavarese elettrica della storia [Video]

La sua batteria al piombo da 12V pesava qualcosa come 350 kg e permetteva alla 1602e un’autonomia di 60 km.

Sono molti i costruttori che oggi possono vantare nella propria gamma un veicolo a propulsione elettrica. Fra essi ci sono anche i tedeschi di BMW con la loro i3, l’utilitaria costruita in carbonio e venduta ad un prezzo a partire da 36.500 euro. Le origini di questa avanzata vettura risalgono addirittura al 1972: in quell’anno, in occasione dei Giochi Olimpici di Monaco, la casa bavarese svelò la “1602e” a cui è dedicato il video in apertura.

BMW 1602e

Trattasi di un prototipo a propulsione completamente elettrica che venne usato come “muletto” per le riprese e per il trasporto dei membri del Comitato Organizzativo Olimpico. La sua batteria al piombo da 12V pesava qualcosa come 350 kg e permetteva alla 1602e un’autonomia di 60 km. Si trattava di un progetto che non venne concepito con l’idea di intraprendere la via della produzione; ma certamente rappresenta il modello antesignano di tutte le moderne BMW ibride ed elettriche.

  • shares
  • Mail