Chevrolet Cruze station wagon

Chevrolet Cruze Station wagon

Durante il salone di Ginevra (8-18 marzo) Chevrolet presenterà la Cruze nella variante di carrozzeria station wagon, qui anticipata da un’immagine ufficiale che mostra la conformazione del suo “lato B”. La Cruze giardinetta si propone quale terzo modello in gamma e segue così le berline due e tre volumi, dalle quali si affranca per il taglio del montante posteriore che ridefinisce i connotati dell’intera fiancata. Gli stilisti del Cravattino hanno risolto il collegamento fra portellone e terzo montante inclinando quest’ultimo ed alzando la linea di cintura nella sua estremità posteriore, mentre di lato spunta ora un terza finestrino che mitiga la pesantezza visiva e dona un pizzico di slancio in più. Cambiano anche i gruppi ottici ed il paraurti.

La Chevrolet Cruze SW sarà lunga 4.68 metri (+ 15 cm rispetto alla tre volumi) e potrà contare su un bagagliaio da 500 litri, espandibile fino a 1.500 litri. Sarà disponibile con i motori benzina 1.6 e 1.8 (quest’ultimo anche GPL) e con il diesel 2.0, oltre al 1.4 Turbo ed al 1.7 diesel che verranno introdotti successivamente. Su questa vettura dovrebbe inoltre debuttare un marginale aggiornamento estetico destinato all’anteriore, che verrà poi riproposto anche sulle berline.

Via | Auto Week

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: