Tesla Model S: un cinese distrugge il parabrezza dopo averla ritirata. Protestava per il ritardo

Un imprenditore cinese voleva essere fra i primi a guidare la Tesla Model S. I continui ritardi lo hanno però esasperato, fino a quando non è riuscito a mettere in pratica la sua vendetta.

smashed_tesla_model_s

Un automobilista cinese ha inferito contro la sua Tesla Model S appena ritirata, punendo in tal modo "l’arroganza" della casa e vendicandosi per non essere stato uno fra i primi automobilisti cinesi ad avere il privilegio di guidarla. L’incredibile storia ha inizio nello scorso ottobre.

NEGLI STATI UNITI LA MODEL S E' PIU' CARA USATA CHE NUOVA

Yu Xinquan, imprenditore nel ramo dell’e-commerce, proveniente dalla Mongolia Interna, sborsò 250.000 yuan (29.750 euro) ed anticipò un quarto della somma complessiva. Avrebbe dovuto ricevere la Model S ad aprile, diventando così uno fra i primi automobilisti cinesi a guidarla. Tuttavia l’azienda non è riuscita a soddisfare una domanda probabilmente inaspettata ed ha quindi privilegiato i clienti di Pechino e Shanghai. Tale decisione non è piaciuta a Yu.

Nessuno mi ha avvertito al momento di stipulare l’ordine

ha spiegato al Wall Street Journal. Il combattivo imprenditore è poi passato ai fatti ed ha organizzato il 21 aprile una manifestazione dedicata a tutti i delusi. La data non è casuale: proprio il 22 aprile Tesla ha reso disponibile il suo modello nella Repubblica Popolare. Elon Musk, amministratore delegato e fondatore, si è personalmente scusato con il cliente ed ha auspicato che la vicenda fosse chiusa. Non è stato così.

IN NORVEGIA LA MODEL S MACINA RECORD DI VENDITE

Tempo qualche giorno e l’automobile di Yu viene segnata dalle autorità cinesi, che riscontrano una disparità fra il numero di telaio ed il numero riportato sul libretto: la Model S viene quindi sequestrata. Tesla però gli propone di cambiare l’ordine con una vettura in pronta consegna oppure di aspettare un altro mese e ricevere una nuova automobile. Yu rifiuta entrambe le proposte. Ha pazientato fino a ieri, mettendo poi in atto la sua cieca vendetta: con un oggetto ha scheggiato il parabrezza ed incrinato il cofano.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: