Tata Pixel Concept – Salone di Ginevra 2011

Con la presentazione della Tata Pixel Concept il marchio indiano potrebbe anticipare alcune soluzioni tecniche e stilistiche destinate ad una utilitaria di prossima ventura, compresa la Nano II. E proprio l’ossatura dell’attuale Nano a fornire la base per un prototipo spinto da un motore tre cilindri 1.2 litri turbodiesel e con abitacolo a bolla disegnato


Con la presentazione della Tata Pixel Concept il marchio indiano potrebbe anticipare alcune soluzioni tecniche e stilistiche destinate ad una utilitaria di prossima ventura, compresa la Nano II. E proprio l’ossatura dell’attuale Nano a fornire la base per un prototipo spinto da un motore tre cilindri 1.2 litri turbodiesel e con abitacolo a bolla disegnato per ospitare quattro occupanti. La Pixel Concept richiede in media 3.4 litri di gasolio ogni centro chilometri ed emette 89 grammi di CO2 ogni chilometro, ma si caratterizza soprattutto per il sistema a quattro ruote sterzanti denominato Zero Turn che permette di limitare il raggio di sterzata a 2.6 metri. Il gruppo moto-propulsore si compone infine di una trasmissione IVT (Infinitely Variable Transmission) a variazione continua.

Tata Pixel Concept
Tata Pixel Concept
Tata Pixel Concept
Tata Pixel Concept

Ultime notizie su Concept car

Viene definita ‘concept car’ un’automobile con il quale anticipare nuove soluzioni di tipo tecnico o stilistico, che un’azienda automobilistica può introdurre nel futuro a breve/medio raggio sulle vetture di produzione [...]

Tutto su Concept car →