Volvo V60 Plug-in Hybrid: immagini ufficiali

Volvo V60 Plug-in Hybrid

Volvo ha diffuso le prime foto ufficiali della V60 Plug-in Hybrid, che sarà presentata al salone di Ginevra, praticamente pronta per la commercializzazione ed attesa sul mercato nel 2012. Grazie all'accoppiata tra il diesel D5 2,4 litri da 215 Cv e 440 Nm ed un motore elettrico da 70 Cv e 200 Nm con batterie agli ioni di litio da 12 Kwh, la V60 è capace di emissioni inferiori ai 50 g/km. I tempi di ricarica delle batterie dipendono dal tipo di corrente: 7,5 ore con 6 A, 4,5 ore con 10 A e 3 ore con 16 A, fermo restando la connessione di tipo casalingo a 230 V. Rispetto al modello standard, la V60 Plug-in Hybrid si distingue per la speciale tinta bianca studiata da Dupont, una veste aerodinamica leggermente rivista e speciali cerchi in lega con pneumatici a basso attrito forniti da Pirelli, mentre all'interno un display dedicato fornisce informazioni sul sistema ibrido: questa informazioni sono recuperabili anche tramite una applicazione in remoto per smartphone.

Oltre alla modalità ibrida ed a quella puramente elettrica, l'innovativo sistema consente anche di utilizzare il solo propulsore diesel, fatto inedito per questa tipologia di vettura, senza sacrificare in alcun modo le prestazioni: la modalità elettrica "Pure" consente una autonomia di circa 50 km, la "Hybrid" consente emissioni di 49 g/km ed un consumo pari 1,9 l/100 km, con una autonomia massima di 1200 km, mentre la modalità "Power" sfrutta la potenza totale dei propulsori e permette di toccare i 100 km/h da fermo in 6,9 secondi. La trazione integrale è ottenuta combinando la trazione anteriore del motore D5 a quella posteriore del motore elettrico grazie al sistema ERAD (Electric Rear Axle Drive). Come da trazione Volvo, la sicurezza non è stata trascurata e gli standard sono gli stessi dei modelli tradizionali: studi sui crash test hanno permesso di incapsulare il pacco batteria per minimizzare i pericoli in caso di incidente, ma sono stati anche creati sistemi per monitorizzare tensione e temperature in ogni condizione d'esercizio. Non mancano i dispositivi Collision Warning e City Safety.

Volvo, grazie alla collaborazione con il gigante dell'energia Vattenfall, si impegna anche per ridurre le emissioni globali producendo l'energia da fonti rinnovabili. Stefan Jacoby ha infatti dichiarato che "nessuna industria né organizzazione può affrontare la sfida climatica da sola. La missione di Volvo è sviluppare auto praticamente prive di anidride carbonica, ma un futuro sostenibile deve essere costruito con la collaborazione di tutti coloro che hanno a cuore questo tema. Questo progetto mostra come la collaborazione tra esperti di diverse aree possa farci fare progressi concreti nel passaggio da singoli prodotti con emissioni ridotte di anidride carbonica a un reale e ben concepito stile di vita favorevole al clima." In particolare, il mercato Svedese consentirà di offrire agli utenti energia pulita grazie alle centrali eoliche: una sola stazione può alimentare circa 3000 vetture elettriche.

Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid

Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid
Volvo V60 Plug-in Hybrid

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: