Solo Alfa: a Parigi verranno battuti 22 capolavori del recente passato

Tutti gli amanti di vetture storiche non devono perdere l'occasione di visitare Parigi nella giornata di sabato 8 febbrario. Il motivo? Si terrà l'asta Solo Alfa, dedicata alle automobili del Biscione e durante la quale verranno battuti pezzi dal notevole significato.

Gli alfisti di tutta Europa avranno appuntato la data e le coordinate su qualsiasi agenda, calendario, telefono, computer in loro possesso. Sabato 8 febbraio, dalle ore 15, presso la Hall 1 del polo fieristico Parc Expo (Parigi). In questo luogo si terrà l’evento organizzato da Artcurial Motorcars e denominato Solo Alfa. E’ un’asta dedicata a 22 automobili del Biscione, più o meno recenti, tutte in condizioni pari al nuovo e dal notevolissimi significato. Un esempio? La Giulia 1750 GTAm del 1970, preparata in maniera ufficiale da Autodelta, per cui è attesa una valutazione nell’ordine dei 300.000 euro.

Oppure una straordinaria Giulietta Sprint Veloce Alleggerita del 1956 di colore blu (valutata circa 100.000 euro), così come altre due Giulia GT da competizione: una GTA 1300 Junior del 1971 ed una GTAm 1750, che i responsabili della casa d’aste stimano possano addirittura raggiungere i 155.000 ed i 320.000 euro. Non mancheranno poi vetture di serie, meno esotiche, come un Duetto osso di seppia del 1969 (30.000 euro), una 1900 del 1953 (28.000 euro) ed una 2600 Sprint Coupé del 1964 (80.00 euro). Citiamo anche la 75 Turbo Evoluzione del 1986 (20.000 euro) e la 8C Spider del 2010 (220.000 euro). Il modello destinato a raccogliere la valutazione più elevata è una TZ1 del 1965, la cui valutazione è compresa fra i 750.000 ed il milione di euro.

TZ è l’acronimo di Tubolare Zagato ed esprime la nobile paternità del carrozzeria milanese, autore della TZ2 e della contemporanea TZ3. Il telaio era tubolare in acciaio, mentre i principali elementi di natura tecnica vennero estratti dalla Giulia. L’Alfa Romeo TZ1 adottava pertanto il bialbero da 1.570 cc, accreditato nella sua prima versione di 112 CV. L’auto pesava appena 660 chili e restituiva una velocità massima di ben 215 km/h. Per il canto del suo motore vi rimandiamo al video.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: