Lamborghini Aventador: sospensioni, freni e sterzo

Lamborghini sospensioni Pushrod

Lamborghini svela nuovi dettagli della Aventador, in attesa della presentazione ufficiale attesa al salone di Ginevra. Dopo le informazioni sul propulsore V12 L539 6,5 litri da 700 CV e 690 Nm ed il cambio robotizzato ISR, è ora la volta di sospensioni, impianto frenante e sterzo. La Aventador (ancora il nome non è confermato al 100%) sarà dotata di innovative sospensioni con schema push rod a doppia triangolo in alluminio, simili concettualmente a quelle impiegate nella Formule con molla ed ammortizzatore, prodotto dalla Öhlins, collegati direttamente alla scocca: all'anteriore si trovano di fronte alla base del parabrezza, in posizione trasversale, mentre al posteriore sono orizzontali, davanti al propulsore.

Questo schema aumenta considerevolmente la precisione nelle regolazioni ed il feeling di guida, senza eliminare il confort, con una rigidità molto elevata dell'intera struttura. L'asse anteriore prevede anche il sistema idraulico Lifting System, per alzare il frontale di 40 millimetri e superare ostacoli particolarmente alti. L' impianto frenante carboceramico prevede dischi anteriori da 400 mm, con pinze a 6 pistoncini, mentre al posteriore i dischi sono da 380 mm con pinze a 4 pistoncini. Il freno di stazionamento è azionato da un comando elettrico. Lo sterzo idraulico della nuova V12 consente invece 3 differenti regolazioni: per ora la casa non specifica i dettagli, limitandosi a dire che la modalità "Corsa" non è sempre adatta alla guida di tutti i giorni, quindi è logico immaginare una modalità confort, una "Auto" ed una Corsa senza compromessi. Il comando agisce su cerchi anteriori da 19" con pneumatici 255/35 e cerchi da 20" posteriori con pneumatici 335/30.

Lamborghini sospensioni Pushrod
Lamborghini sospensioni Pushrod
Lamborghini: il nuovo V12 da 700 Cv e la trasmissione ISR
Lamborghini: il nuovo V12 da 700 Cv e la trasmissione ISR

  • shares
  • Mail
73 commenti Aggiorna
Ordina: