Video della Settimana: una brutta fine per la Ferrari 599 GTB dell’ex presidente tunisino Ben Ali

La Tunisia sta vivendo uno dei momenti più difficili della sua storia contemporanea. L’ex presidente/dittatore Ben Ali è scappato a gambe levate dopo la rivolta popolare che ha fatto crollare il suo governo, lasciando ovviamente tutte le sue proprietà incustodite a disposizione degli sciacalli che non aspettavano altro che mettere mani sulle proprietà del fuggiasco

La Tunisia sta vivendo uno dei momenti più difficili della sua storia contemporanea. L’ex presidente/dittatore Ben Ali è scappato a gambe levate dopo la rivolta popolare che ha fatto crollare il suo governo, lasciando ovviamente tutte le sue proprietà incustodite a disposizione degli sciacalli che non aspettavano altro che mettere mani sulle proprietà del fuggiasco capo di stato.

La parte più interessante di questo video è nei primi secondi, quando si vede un mezzo per lo spostamento di carichi pesanti, passeggiare per la statale con la Ferrari 599 GTB gialla di Ben Ali, caricata sulle forche in maniera barbara senza un minimo di rispetto per le aerodinamiche sovrastrutture. Intervistato dal giornalista, il sorridente ladro di supercar commenta: “sono i nostri soldi, facciamoci sentire”

Con tutto il rispetto per la rabbia e la rivoluzione di un popolo oppresso, un pochino di delicatezza in più non avrebbe guastato… povera GTB. (grazie a Demonracing per la segnalazione)

Se volete proporci video curiosi fatti da voi o trovati in giro per la rete, inviateli a “Foto della settimana”, all’indirizzo fotovideo@autoblog.it. Ne sono arrivate già molti: i più interessanti, particolari, simpatici o curiosi, saranno pubblicati a vostro nome. Continuate a seguirci.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su General

General

Tutto su General →