RF Safe-stop: arriva il dispositivo che 'spegne' l'impianto elettrico di una macchina

Le forze di polizia potrebbero in futuro utilizzare un dispositivo chiamato RF Safe-stop, che interviene sull'impianto elettrico e lo costringe al ko. Il motore di conseguenza si ferma.

contagiri

L’azienda inglese E2V ha ultimato lo sviluppo dell’RF Safe-stop, un dispositivo che ostacola il funzionamento di un qualsiasi impianto elettrico e rappresenta una valida soluzione per rallentare l’incedere di un mezzo a motore. L’RF Safe-Stop può infatti essere utilizzato dagli organi di polizia o in ambito militare. “Il sistema ha certamente del potenziale – il commento di Andy Holt, responsabile dell’Association of Chief Police Officers –. D’ogni modo è ancora prematuro valutarne un futuro ed eventuale impiego”.

La BBC ha comunque potuto valutarne l’efficacia. Un suo redattore è salito a bordo di una tradizionale automobile, colpita dalle onde radio che il dispositivo invia. Display e lancette del quadro strumenti hanno quindi iniziato a muoversi senza filo logico, il motore si è improvvisamente ammutolito e la vettura ha subito perso velocità. Il sistema ha inoltre influenzato anche la resa di tutti gli apparecchi elettronici presenti nei paraggi. Andy Wood, product manager, non ha rivelato il funzionamento del suo marchingegno. La sua natura viene quindi spiegata dal The Engineer. Scopriamo quindi che l’RF Safe-Stop lavora su bande radio S ed L e può coprire un cono lungo fino a 50 metri, mentre le batterie assicurano 2 ore di stand-by e 12 minuti d'utilizzo.

La BBC ha poi interpellato alcuni esperti nel ramo dei dispositivi di sicurezza, i quali hanno giustamente sottolineato che il sistema può rivelarsi utile tanto per le automobile e le barche quanto pericoloso se puntato verso motociclette, i cui passeggeri rischiano di piombare a terra. Non va tuttavia sottovalutato il fatto che l’impianto elettrico influisce anche sulla risposto dello sterzo e dell’impianto frenante, mentre paiono smentite interferenze con pacemaker.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: