Allard: lo storico marchio inglese torna sulle strade europee

Allard, piccolo costruttore inglese nato nel 1936 e “trapassato” nel 1966, si appresta a tornare sui mercati europei. La casa, rilevata nel 1991 da un’azienda che oggi produce negli USA e in Canada, proporrà presto anche da questo lato dell’Atlantico la sua J2X Mk II, replica fedele della J2X originaria.Per chi non l’avesse mai sentita


Allard, piccolo costruttore inglese nato nel 1936 e “trapassato” nel 1966, si appresta a tornare sui mercati europei. La casa, rilevata nel 1991 da un’azienda che oggi produce negli USA e in Canada, proporrà presto anche da questo lato dell’Atlantico la sua J2X Mk II, replica fedele della J2X originaria.

Per chi non l’avesse mai sentita nominare, si trattava di una roadster sportiva prodotta tra il 1952 ed il 1954 in soli 83 esemplari. La J2X era una variante della J2 dotata di un telaio alleggerito e spinta da un 5.4 V8 Cadillac che erogava 160 CV. Una combinazione, quella tra leggerezza britannica e potenza americana, che contraddistinse gran parte della produzione del marchio e che caratterizza anche le Allard moderne.

La nuova J2X è infatti spinta da un V8 General Motors in grado di erogare 355 CV e oltre 540 Nm, e anche in questo richiama l’auto che fu -tra gli altri- di Carroll Shelby e Steve McQueen. Il debutto europeo di questa interessante replica è avvenuto nel corso del weekend al NEC Classic Motor Show di Birmingham. Il prezzo della nuova J2X dovrebbe aggirarsi intorno ai 110.000 euro.

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →