Lamborghini Veneno Roadster: premiere sulla portaerei

Unica e suggestiva come la Lamborghini Veneno Roadster la location scelta dalla casa costruttrice italiana per la premiere della nuova supercar da 3,3 milioni di Euro, tasse escluse: la portaerei italiana Cavour attraccata ad Abu Dhabi.


Il ponte di volo di 240 metri del colosso dell’ingegneria navale è stato scelta per il debutto ufficiale del nuovo bolide del Toro, che sarà prodotto in un’edizione superlimitata di appena 9 esemplari. Quest’auto scoperta dalla grande efficienza aerodinamica è dotata di un motore 6.5 V12 in grado di generare l’impressionante potenza di 750 cv. La vettura è così capace di scattare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi toccando la velocità massima di 355 km/h.

Il colore della carrozzeria della Veneno Roadster scelta per la premiere è Rosso Veneno, sviluppato appositamente per questo modello. Ogni cliente potrà però adattare la livrea della supercar a seconda dei propri gusti personali. Alla cerimonia di presentazione era presente l’ambasciatore italiano negli Emirati arabi uniti, Giorgio Starace, insieme all’ammiraglio di divisione e comandante delle Forze d’altura, Paolo Treu. Il rinomato chef Corrado Corti ha cucinato per gli invitati.

Tra le incredibili caratteristiche tecniche della Lamborghini Veneno Roadster citiamo la trasmissione ISR con cinque modalità, la trazione integrale ed il telaio racing con sospensioni push-rod e unità molla/ammortizzatore orizzontali. Le qualità dinamiche del bolide sono esaltate dalla sua linea da gara, anche se l’auto è omologata per la guida in strada. Altri elementi distintivi sono i suoi cerchi in lega esclusivi con un anello di fibra di carbonio che lavora come una turbina per convogliare aria verso i freni carboceramici.

L’aerodinamica è fondamentale su questa roadster Lamborghini, ma anche la leggerezza gioca il suo ruolo, grazie al largo uso di materiali come il CFRP sia all’esterno che all’interno. Il peso complessivo dell’auto è di 1.490 kg. L’abitacolo è reso unico dai sedili racing superleggeri in materiale Forged Composite e dal tessuto in fibra di carbonio CarbonSkin.


Ultime notizie su Super Car

Ultime notizie sulle supercar più belle: foto e video, commenti.

Tutto su Super Car →