Audi: più auto sportive nel suo futuro


Il concetto di sportività sarà sempre più al centro dell'attenzione in Audi. Nell'imminente futuro, la Casa di Ingolstadt raddoppierà l'offerta di auto sportive, ora composta dai modelli TT e R8. La prima continuerà ad essere prodotta e sarà sempre caratterizzata dalla soluzione "tutt'avanti", con motore e trazione all'avantreno. La seconda, invece, cederà il passo alla nuova generazione che condividerà la piattaforma MSS con motore centrale-longitudinale assieme ai nuovi modelli Lamborghini e le prossime Porsche 911 e 918.

Audi proporrà anche una sportiva compatta che condividerà la piattaforma MOB con motore centrale-trasversale assieme alla baby Porsche erede dei modelli 914 e 356, nonché con le Volkswagen BlueSport e Beetle. Il modello in questione della Casa di Ingolstadt è la versione di serie della seconda concept e-tron, fino ad oggi conosciuta come R4. Qualche settimana fa, alcune indiscrezioni davano per certo l'utilizzo della sigla R5. Ma per evitare spiacevoli disguidi con Renault, Audi dovrebbe produrre la vettura come modello R3.

Inoltre, Audi è intenzionata a produrre la UrQuattro del terzo millennio, versione di serie della Quattro concept esposta all'ultimo Salone di Parigi. L'auto sarà prodotta in serie limitata, ma il quantitativo dovrebbe salire dalle iniziali 500 unità a 2.000 esemplari, per poter soddisfare le tante richieste avanzate dagli estimatori del modello originale. La nuova Audi UrQuattro sarà equipaggiata con lo stesso motore 2.5 TFSI da 408 CV della concept car. Secondo il progettista che l'ha concepita, l'Audi Quattro di serie darà filo da torcere alla Nissan GT-R. Ciò vuol dire che le due supercar si sfideranno anche sul circuito del Nurburgring per il giro più veloce di sempre.

Audi Quattro Concept
Audi Quattro Concept
Audi Quattro Concept
Audi Quattro Concept

Audi Quattro Concept
Audi Quattro Concept
Audi Quattro Concept
Audi Quattro Concept

Via | Fortitude

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: