Jaguar-Land Rover: nessuno stabilimento verrà chiuso in Gran Bretagna

Aznom Land Rover Defender

La dirigenza Jaguar Land Rover e le firme sindacali presenti nei tre stabilimenti britannici del gruppo comunicano di aver raggiunto un accordo per aumentare la produttività degli stessi impianti, che attualmente si attesta al 60% rispetto ad un valore ottimale. L’intesa eviterà l’annunciata chiusura di una fra le fabbriche di Castle Bromwich, Solihull e Halewood, ed eviterà il licenziamento di oltre 1.500 dipendenti. Nel firmare l’accordo i dirigenti JLR hanno promesso investimenti per ampliare la gamma che porteranno alla creazione di nuovi posti di lavoro.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: