Bugatti Veyron: l’ultimo obiettivo dei falsari

La Bugatti Veyron non può ovviamente non suscitare la fantasia dei falsari. Ecco quindi una galleria con interpretazioni più o meno fantasiose e verosimili.


Ferrari e Lamborghini nono sono gli unici obiettivi verso il quale i falsari concentrano le proprie mire. I maghi del tarocco non risparmiano nemmeno la Bugatti Veyron, che in questa galleria d’immagini vediamo trasformata in imitazioni più o meno fantasiose. Non sappiamo purtroppo quali vetture abbiano prestato i loro organi meccanici. Di sicuro vetture più umili e dalle misure differenti, più corte, strette ed alte, prive di quei muscoli che la Veyron ha gonfiati nella giusta misura. L’ultima Veyron è stata presentata durante lo scorso salone di Ginevra e viene dedicata a Jean Bugatti.

Si riconosce quindi per la colorazione Jet Black con sezioni di fibra di carbonio a vista, per la mascherina anteriore realizzata in platino ed i rivestimenti in pelle Chocolate Brown, mentre la console centrale e la sezione inferiore sono tappezzate con pelle Light Beige Silk. E’ inoltre presente una cucitura sui pannelli portiera che richiama il profilo della Type 57 SC, vettura su cui lo stesso Jean Bugatti stava lavorando prima che la morte lo cogliesse. E’ spinta dal W16 8.0 quadriturbo in versione da 1.200 CV e 1.500 Nm.

Ultime notizie su Bugatti

Bugatti venne fondata nel 1909 Molsheim, nella Francia nordorientale. Bugatti è anche il cognome di Ettore Arco Isidoro, erede di una famiglia colta e benestante, nonché [...]

Tutto su Bugatti →