Lamborghini: partnership con Boeing per la ricerca sulla fibra di carbonio

Laboratorio Lamborghini ACSL

Lamborghini ha inaugurato ieri a Seattle l'Advanced Composite Structures Laboratory Automobili Lamborghini (ACSL), struttura che sancisce l'impegno della Casa ad investire nelle tecnologie basate sulla fibra di carbonio, avvalendosi della collaborazione della University of Washington e di Boeing Company.

L'ACSL nasce per contribuire ai progetti di ricerca a lungo termine dell'università, di Boeing e della Federal Aviation Administration nei settori dell'aeronautica e dell'astronautica, per la futura applicazione dei loro risultati alle prossime supercar di Sant'Agata.

Lamborghini collabora dal 2001 a numerosi progetti di ricerca sulla materia. Dal 2007 inoltre, la casa ha incrementato le attività di ricerca focalizzando la propria attenzione sullo studio del comportamento in caso di urto di strutture primarie composite in campo automobilistico.

Laboratorio Lamborghini ACSL

Laboratorio Lamborghini ACSL
Laboratorio Lamborghini ACSL

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: