Briatore e Symonds lasciano la Renault F1

Con le proprie dimissioni, la storia di Flavio Briatore in Renault F1 sembra essere giunta al capolinea. Una vicenda che i nostri amici di Motorsportblog hanno seguito passo passo come in una avvincente telenovela: provate a dare un occhio alle notizie su Flavio Briatore dei giorni scorsi.Sia Briatore sia lo chief engineering Pat Symonds hanno


Con le proprie dimissioni, la storia di Flavio Briatore in Renault F1 sembra essere giunta al capolinea. Una vicenda che i nostri amici di Motorsportblog hanno seguito passo passo come in una avvincente telenovela: provate a dare un occhio alle notizie su Flavio Briatore dei giorni scorsi.

Sia Briatore sia lo chief engineering Pat Symonds hanno dato (o sono stati costretti?) alle dimissioni in seguito alle affermazioni di Nelson Piquet Junior sul Gran Premio di Singapore del 2008. Una brutta storia quella tirata in ballo da Piquet, il quale ha affermato di essere uscito di pista per fare entrare la safety car ed aiutare così Alonso, su richiesta del team.

Come scrivono su Motorsportblog, ormai il bubbone è scoppiato e qualcuno ha dovuto alzare bandiera bianca:

(Renault) non farà ricorso sul caso sollevato da Nelson Piquet junior, i cui contenuti verranno dibattuti nell’udienza davanti al World Motor Sport Council della prossima settimana.

Come in ogni buona spy-story che si rispetti, più il caso viene a galla, più le domande aumentano. Si tratta questo dell’unico caso accaduto in Formula 1? Quali sono i motivi che hanno spinto Piquet a parlare solo recentemente? Che relazione c’è tra il caso Piquet e la guerra Ferrari/Briatore vs Mosley? Non resta che attendere gli sviluppi, e rimanere amareggiati nel constatare di che pasta è fatta la Formula 1 di oggi…

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →