Fiat: anche sulla Bravo arriva l’eco:Drive

Dopo Fiat 500 e Grande Punto, da oggi anche la Bravo vede l’arrivo del sistema eco:Drive, che consente ai guidatori di capire meglio come il proprio stile di guida influenzi i consumi e l’emissione di sostanze inquinanti. Disponibile gratuitamente sul sito dedicato, nei primi cinque mesi dal lancio il software è stato scaricato da circa

Dopo Fiat 500 e Grande Punto, da oggi anche la Bravo vede l’arrivo del sistema eco:Drive, che consente ai guidatori di capire meglio come il proprio stile di guida influenzi i consumi e l’emissione di sostanze inquinanti. Disponibile gratuitamente sul sito dedicato, nei primi cinque mesi dal lancio il software è stato scaricato da circa 35.000 utenti.

La casa calcola che grazie ai consigli di eco:Drive, è stato possibile risparmiare più di 700 tonnellate di CO2 in Europa, equivalenti all’energia necessaria ad illuminare le vie di una città come Ginevra per 8 mesi.

Le emissioni di CO2 di ogni esemplare guidato secondo i dettami del sistema, possono scendere del 15%, e la spesa annua per il carburante si può ridurre di una cifra compresa tra 120 e 200 euro, sempre secondo le stime Fiat. Nel corso dell’anno l’eco:Drive sarà esteso al resto della gamma di casa e sarà continuamente aggiornato, grazie al contributo degli utenti on-line.







Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →