Nuova BMW serie 5 F10: la tecnica fa un passo indietro

La nuova BMW Serie 5 F10 (di cui vi proponiamo un ennesimo render) abbandonerà le strutture telaistiche in alluminio dell’attuale generazione: l’attuale E60 possiede tutto il gruppo frontale realizzato con tale metallo (nonché l’assale posteriore) per garantire una migliore distribuzione dei pesi oltreché una maggiore leggerezza complessiva. Il nuovo pianale (e quelli derivati) sarà invece


La nuova BMW Serie 5 F10 (di cui vi proponiamo un ennesimo render) abbandonerà le strutture telaistiche in alluminio dell’attuale generazione: l’attuale E60 possiede tutto il gruppo frontale realizzato con tale metallo (nonché l’assale posteriore) per garantire una migliore distribuzione dei pesi oltreché una maggiore leggerezza complessiva.

Il nuovo pianale (e quelli derivati) sarà invece interamente realizzato in acciaio: le ragioni di tale involuzione sarebbero da attribuire ai costi di produzione troppo elevati e ad una maggiore difficoltà di realizzazione industriale. Anche la nuova Serie 7 ha abbandonato questa soluzione in favore di una costruzione “all-steel”.

Nonostante i vantaggi della costruzione in alluminio rispetto a quella in acciaio siano palesi (peso inferiore di quasi il 50% e rigidità torsionale pressochè doppia), ci auguriamo che tale scelta non pregiudichi le doti stradali della Serie 5, appesantendo troppo l’avantreno.

Via | Autocar

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →