Mercedes: le prossime Classe A e Classe B più attente al piacere di guida

mercedes classe a 2011

Fra due anni, nel 2011, avverrà il ricambio generazionale tra le attuali piccole Mercedes, Classe A e Classe B, e le loro sostitute. il basso di gamma della Stella, come da tempo scriviamo, andrà incontro ad una vera e propria rivoluzione: design molto più dinamico, più attenzione al divertimento al volante e alla clientela giovane. E non ultimo, le due piccole hatch di Stoccarda daranno vita ad una vera e propria famiglia di modelli derivati.

La nuova Classe A in particolare, non avrà più nulla a che spartire con l'attuale: niente più aspetto da monovolume, né pianale a sandwich. Rimarrà ovviamente la trazione anteriore, ma arriverà un telaio tutto nuovo, pensato per offrire una guida più "affilata". Dalla piccola, che sarà proposta con tre o cinque porte, nasceranno anche un mini-SUV e una berlina-coupé da quasi 450 cm di lunghezza, destinata a sostituire (anche come concetto di base) la CLC.

Questo interessante ed inedito modello avrà un abitacolo a quattro posti singoli e un aspetto molto peculiare, grazie a particolari come l'assenza del montante centrale e ad alcuni elementi stilistici estrapolati dalle concept BlueZero di Detroit. Anche sotto il cofano, tutto sarà nuovo: i motori, sempre montati in posizione trasversale, non saranno più le unità che oggi equipaggiano esclusivamente A e B, ma saranno condivisi con il basso di gamma della Classe C.

Via | auto, motor und sport

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina: