La Škoda Fabia S2000 debutterà al Rally di Monte Carlo

Skoda Fabia S2000

La Škoda Fabia S2000, fresca di omologazione FIA, vivrà il suo debutto agonistico al Rally di Monte Carlo, che segnerà il ritorno del marchio ceco al mondo del motorsport.

L'auto risponde ovviamente al regolamento Super 2000 della Federazione, che peraltro sarà la base per quello delle WRC che parteciperanno al Mondiale Rally dal 2010. Brevemente, la normativa prevede motori benzina aspirati con cilindrata massima di 2.0 litri, cambio sequenziale sei marce o manuale cinque marce, sospensioni anteriori e posteriori con schema McPherson e nessun aiuto elettronico.

La nuova Fabia dispone appunto di un 2.0 aspirato realizzato in alluminio e pesa 1200 kg a secco. La trasmissione è assicurata dal cambio sequenziale X-Trac a sei marce e alla trazione integrale comprensiva di tre differenziali meccanici a slittamento limitato. L'impianto frenante realizzato da Brembo prevede dischi da 355 mm all'anteriore e da 300 al posteriore.

Skoda Fabia S2000

Skoda Fabia S2000
Skoda Fabia S2000

Oltre al programma IRC, Škoda metterà a disposizione la Fabia S2000 anche per clienti privati che partecipano a competizioni minori, continentali o nazionali.

Nello stato attuale di cose inoltre, non è fantascienza immaginare che le Super 2000 di recente sviluppo possano trasformarsi in WRC, in vista del cambio dei regolamenti previsto fra due stagioni: eventualmente, i cambiamenti necessari sarebbero essenzialmente l'adozione del turbo, di nuovi condotti di aspirazione e scarico e di un'aerodinamica leggermente modificata.

Via | TheMotorReport

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: