Porsche Panamera Restyling

Porsche presenterà al Salone di Shanghai 2013 la Porsche Panamera 2013. Le novità più corpose si nascondono sotto alla carrozzeria, con l'arrivo di tre nuove motorizzazioni: un 3.0 litri V6 biturbo, una variante ibrida da 416 cavalli ed un nuovo motore V6 a gasolio capace di 300 cavalli. Le principali modifiche estetiche invece, come si può notare anche dalle immagini rilasciate, coinvolgono i fanali, ora a Led, ed i paraurti, che presentano un design più moderno e sportivo, soprattutto al posteriore. Qualche aggiornamento all'interno rendono l'abitacolo della Porsche Panamera restyling ancor più particolare e lussuoso, massimizzando il già eccellente comfort di guida della berlina tedesca. Nuovi accessori di serie impreziosiscono la vettura, come la nuova generazione del cruise control adattivo, il lane departure warning, il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale, il portellone posteriore elettrico ed il volante multifunzione.

Per la prima volta nella storia del modello, Porsche offrirà l'allestimento Executive sulla Porsche Panamera. Questa speciale configurazione a passo lungo permette di acquistare una berlina lunga 15 centimetri in più rispetto al normale. L'allestimento è disponibile unicamente per le Porsche Panamera 4S e Porsche Panamera Turbo e, oltre a proporre una rinnovata comodità per i passeggeri posteriori, dispone di un particolare pacchetto comfort che offre degli interni ancor più curati rispetto alle normali versioni. Un sistema di sospensioni adattive rende infine la nuova Porsche Panamera Executive ancor più comoda e confortevole, senza tuttavia diminuirne il piacere di guida.

Le Porsche Panamera S e Porsche Panamera 4S, nelle loro versioni restyling, introducono la nuova motorizzazione V6 3.0 biturbo, che sostituisce il precedente V8 aspirato da 4.8 litri. La nuova unità sovralimentata è in grado di erogare 420 cavalli e 520 Nm, pur abbattendo i consumi del 18% rispetto al precedente V8. Molto interessante anche la nuova Panamera S E-Hybrid che, utilizzando il V6 3.0 litri, comandato dal cambio automatico ad otto rapporti Tiptronic S ed abbinato ad un propulsore elettrico da 95 cavalli, è in grado di sviluppare ben 416 cavalli, portando la nuova ibrida Plug-in di Zuffenhausen da 0 a 100 chilometri orari in 5.5 secondi e permettendole di arrivare fino ad una velocità massima di 270 chilometri orari.

Il nuovo pacco batterie al litio da 9.4 kWh è circa cinque volte più performante rispetto alla precedente generazione e permette di percorrere in modalità puramente elettrica fino a 36 chilometri, con una velocità massima di 135 chilometri orari. Le batterie si ricaricano in un tempo tra le quattro e le due ore e mezza, a seconda del voltaggio della corrente. Grazie agli aggiornamenti al sistema ibrido la nuova Porsche Panamera Plug-in Hybrid è in grado di consumare solo 3.1 litri di benzina ogni 100 chilometri, il 56% in meno rispetto al modello uscente. Porsche introduce con questa nuova motorizzazione un'app dedicata al controllo remoto della vettura. Porsche Car Connect è infatti un'applicazione per smartphone in grado di controllare, e comandare, alcuni parametri dell'auto come lo stato di ricarica, la climatizzazione o altre funzioni.

Nel 2014 Porsche introdurrà inoltre una nuova unità a gasolio da 300 cavalli che rimpiazzerà l'attuale V6 3.0 diesel da 250 cavalli e 550 Nm. Con l'arrivo di questo propulsore ci si aspettano maggiori performance dovute all'aumento della potenza, abbinate ad una diminuzione dei consumi grazie ad una rinnovata efficienza di marcia. Insieme alla nuova Porsche Panamera Diesel 2014 arriveranno anche le nuove Porsche Panamera Turbo S 2014 e Porsche Panamera Turbo S Executive, versione che andrà ad ampliare la gamma di vetture a passo lungo del marchio Porsche.

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: