Ginevra 2008: Fiat Fiorino MPV

Fiat Fiorino Panorama

Fiat Fiorino diventa anche piccolo monovolume da famiglia e debutta a Ginevra per sostituire il Doblò, dopo aver debuttato nella versione commerciale. Tecnicamente deriva dallo stesso progetto che ha dato vita al Peugeot Partner e la Citroen Nemo. Lungo solo 3,96 metri, il Fiorino MPV offre un bagagliaio ampio e ben sfruttabile, da un minimo di 330 litri a filo cappelliera fino a ben 2800 litri con i soli posti anteriori utilizzabili. Oltre ai due livelli principali di finitura, è prevista una speciale versione "Adventure", sempre a 2 ruote motrici, ma con assetto rialzato, protezioni laterali slitta anteriore di protezione per l'off road leggero.

Due i motori inizialmente previsto, il 1,4 benzina da 73Cv ed il 1.3 Mjet 75Cv disponibile anche con cambio robotizzato a 6 marce, mentre è interessante la notizia di una futura versione elettrica in collaborazione con l'italiana Microvett. L’autonomia sarà di circa 100 km, il tempo di ricarica di 3 ore con presa da 9 Kw (6-8 ore con presa da 3 Kw), a fronte di prestazioni "turistiche" ma ottime per l'uso cittadino: 0-50 km/h in 7 secondi e 80 km/h di velocità massima.

Fiat Fiorino Panorama
Fiat Fiorino Panorama
Fiat Fiorino Panorama

Grazie a "Lapo è un grande" per la segnalazione

Via | Omniauto.it

  • shares
  • Mail
98 commenti Aggiorna
Ordina: