Mercedes Real Life Safety: debutta il sistema per prevenire i casi di guida in contromano

mercedes_real_life_safety

Le Mercedes Classe E e Classe S di nuova generazione saranno equipaggiate con l’inedito sistema di sicurezza Real Life Safety, introdotto per limitare quanto più possibile il fenomeno degli incidenti in contromano. Questo dispositivo è composto da una telecamera frontale – posizionata dietro il parabrezza, alla sua sommità – e da un centralina di gestione, che si interfaccia con il suo ‘occhio’ e ne analizza quanto ripreso. Il Real Life Safety emette poi dei segnali sonori e luminosi qualora la telecamera abbia rilevato un’anomalia, ovvero quando l’automobile viaggia in senso contrario rispetto al dovuto.

La piattaforma riconosce inoltre vari tipi di cartelli stradali e ne proietta il contenuto sullo schermo al centro del quadro strumenti, cosicché il guidatore sappia quando viola i limiti di velocità o quando sta effettuato un sorpasso lungo un tratto di strada in cui la manovra è proibita. Il Mercedes Real Life Safety verrà progressivamente esteso anche a vetture di segmento inferiore. Questo non è tuttavia l’unico nuovo dispositivo che Mercedes si appresta a lanciare. La nuova Classe S renderà infatti disponibili l’Adaptive Highbeam Assist Plus ed il Night View Assist Plus. L’Adaptive Highbeam Assist Plus gestisce in automatico l’intensità delle luci anteriori e garantisce sempre la miglior qualità dell’illuminazione, mentre il Night View Assist Plus rileva animali o persone in condizioni di scarsa visibilità e proietta l’immagine filmata sullo schermo a centro plancia.

Saranno poi disponibili anche le tecnologie Distronic Plus con Steering Assist e Pre Safe Brake. La prima tecnologia aiuta il conducente a mantenere la posizione all’interno della corsia ed a seguire il veicolo che precede, mentre la seconda sistema rileva pedoni o altri ostacoli e frena in automatico (a patto che non si vada più veloce di 50 km/h).

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: