Mine's Nissan GT-R in pista

Mine's Nissan GT-R

Chi ha giocato almeno una volta a Gran Turismo, conoscerà sicuramente il nome Mine's. Per coloro che non sanno di che stiamo parlando, basti sapere che si tratta di uno dei più famosi atelier di tuning giapponesi, fondato a Yokosuka nel 1985 da Michizo Niikura e ancora in splendida forma, come potete vedere da queste belle immagini.

Le foto sono state scattate durante un "time attack" in pieno stile videogame, svoltosi di recente sul circuito di Tsukuba, dove la nuova GT-R ha fatto segnare il tempo di 1'03"100, 5 decimi meglio di una Lamborghini Gallardo.

Mine's non è nuovo a questo tipo di imprese: nel 2002 infatti, sulla stessa pista aveva messo a segno con una R34 GT-R un tempo di 57"700, ma in quell'occasione non erano inseriti i controlli di trazione e stabilità (lasciati in funzione dal collaudatore) che hanno inevitabilmente condizionato la prestazione.

Mine\'s Nissan GT-R

Mine's Nissan GT-R Mine's Nissan GT-R Mine's Nissan GT-R

Mine's Nissan GT-R Mine's Nissan GT-R Mine's Nissan GT-R

Le differenze principali tra la GT-R Mine's e la versione standard sono la centralina riprogrammata, filtro aria e scarichi nuovi, sospensioni regolabili inedite con molle Eibach, dischi e pinze freno maggiorati, presa d'aria maggiorata, specchi retrovisori in carbonio e nuovi iniettori con più alti valori di portata. Pare invece che la sovralimentazione non sia stata rivista.

Mine's Nissan GT-R Mine's Nissan GT-R Mine's Nissan GT-R

Il valore della potenza massima è ancora ignoto, ma visti i 590 CV della vecchia R34, c'è da aspettarsi un'altra belva capace di prestazioni simili.

Mine's Nissan GT-R

Via | MotorAuthority

  • shares
  • Mail
116 commenti Aggiorna
Ordina: