Auto elettriche Peugeot: la e-208 al Salone di Ginevra

A pochi giorni dal Salone di Ginevra Peugeot svela la sua nuova auto elettrica compatta: è la e-208, versione elettrica della 208 tutta nuova.



Il Salone di Ginevra sta arrivando con parecchi debutti in vista, tra i quali anche la nuova versione (anche elettrica) di uno dei modelli Peugeot più riusciti degli ultimi anni: la 208. Le nuove auto elettriche Peugeot e-208 sono costruite su piattaforma e-CMP, versione elettrica della stessa piattaforma delle sorelle a motore termico (la CMP Common Modular Platform) dedicata ai segmenti B e C, e le batterie sono alloggiate sul fondo del pianale.

Il motore elettrico è da 100 kW di potenza, equivalenti a 136 CV, con una coppia di 260 Nm. Le prestazioni, quindi, saranno interessanti grazie anche a tre modalità di guida: Normal (uso quotidiano), Sport (da 0 a 100 orari in 8,1 secondi) ed Eco (massima autonomia). Il sistema di frenata rigenerativa offre due modalità, uno per chi mira ad ottimizzare la ricarica delle batterie e l'altro per chi cerca una guida più tradizionale.

Raffinato il sistema di climatizzazione e riscaldamento interno dell'abitacolo che, non essendoci motore termico, è 100% elettrico. Il riscaldamento è gestito da una resistenza elettrica da 5 kW alimentata dalla batteria ad alto voltaggio, mentre una pompa di calore gestisce il climatizzatore automatico. E' disponibile la funzione di preriscaldamento dell'abitacolo.

Dentro, la nuova e-208 è identica alla nuova 208 con motore termico: le batterie rubano 220 litri di spazio, ma sotto il pavimento e quindi non incidono sull'abitabilità. Batterie che sono da 50 kWh di capacità e offrono fino a 340 km di autonomia (ciclo WLTP).

Sono raffreddate a liquido dallo stesso impianto del climatizzatore, cosa che permette di ricaricarle con colonnina veloce fino a 100 kW (30 minuti per raggiungere l'80% della carica). Altrimenti si può ricaricare con la presa domestica (16 ore), una colonnina da 7,4 kW (8 ore) o da 11 kW (5 ore e 15 minuti). La ricarica a 100 kW è una chicca in questo segmento di mercato.

Peugeot offrirà, tramite l'app MyPeugeot, la possibilità di ricarica l'auto in tutte le colonnine pubbliche del circuito Free2Move (85 mila punti di ricarica in Europa). Il sistema di navigazione integrato nella e-208, poi, ha la funzione Trip Planner: una volta impostata la destinazione, il sistema calcola il percorso migliore in base ai punti di ricarica (sempre che sia necessario ricaricare, dipende dalla carica delle batterie).

  • shares
  • +1
  • Mail