Porsche Macan: richiamati 2500 esemplari per un problema ai freni

Porsche richiama 2500 Macan per possibili problemi all'impianto frenante: ecco tutte le informazioni.

Porsche Macan: prime foto ufficiali

La notizia giunge da Francoforte. Secondo quanto riportato dall'agenzia Reuters, la Porsche starebbe ispezionando 2500 unità della nuova Macan per verificare la presenza di un problema all'impianto frenante. Andando più nello specifico, l'allarme sarebbe partito dopo alcuni test di qualità effettuati sulle vetture che avrebbero evidenziato un problema, nella peggiore delle ipotesi, al servofreno.

Non è la prima volta che la casa tedesca effettua richiami del genere; basti pensare al problema riguardante le 911 GT3 ad inizio del 2014. In questo caso però, come comunicato da un portavoce di Porsche al quotidiano tedesco Spiegel, il problema sarebbe circoscritto ed il richiamo per queste 2500 unità sarebbe per lo più cautelativo: solamente su di una piccola parte di queste potrebbe portare al riscontro del difetto: "La funzionalità dell'impianto frenante risponde positivamente ai requisiti legali. Le unità coinvolte potrebbero però essere solamente 25 e tutti i possessori di esemplari con questo difetto sono stati contattati immediatamente dalla nostra rete locale, al fine di esaminare il servofreno".

La Porsche Macan 2014 è un Suv compatto, con cinque porte e cinque posti, caratterizzato dalla trazione integrale e da una posizione di guida rialzata, come tipico per le Sport Utility Vehicle. Lunga 4.68 metri, alta 1.62 e larga 1.92 metri, la nuova Porsche Macan 2014 è composta da tre diversi motori, due a benzina e tre a gasolio, tutti sei cilindri sovralimentati.

  • shares
  • +1
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: