Tutor, estate 2021: dove sono attivi sulle autostrade

Con una decina di nuove postazioni installate di recente, in Italia 1.400 km di autostrade sono sotto l’occhio dei sistemi di controllo della velocità media dei veicoli.

In ordine agli ultimi aggiornamenti in ordine di tempo (metà giugno 2021), indica la Polizia Stradale, i km delle tratte autostradali italiane in cui si provvede a tenere sotto controllo la velocità media dei veicoli in transito mediante i ben conosciuti dispositivi tutor SICVe e SICVe-PM sono circa 1.400, e relativi a 144 tratte. Per avvisare tutti gli utenti (automobilisti, motociclisti, autotrasportatori, autisti) su quali siano di fatto le zone delle autostrade nazionali sottoposte al controllo della velocità media, la stessa Polstrada ha, nel proprio portale online, pubblicato un documento che elenca le collocazioni dei tutor.

 

Tutor estate 2021: ecco dove sono

Di seguito l’elenco aggiornato al 15 giugno 2021 delle tratte autostradali italiane nelle quali sono in funzione i sistemi tutor SICVe, Vergilius e SICVe-PM adottati a partire dall’estate 2018.

A1 Milano-Napoli

Direzione nord

  • Santa Maria Capua Vetere-Capua;
  • Caserta Nord-Santa Maria Capua Vetere;
  • San Vittore-Cassino;
  • Cassino-Pontecorvo;
  • Colleferro-Valmontone;
  • San Cesareo-Monteporzio;
  • All. Racc. Roma Sud A1 N-Allacc. A24 A1 SWud dir. Nord;
  • Allacc. Racc. Roma Nord per A1-Ponzano Romano;
  • Ponzano Romano-Magliano Sabina;
  • Magliano Sabina-Orte;
  • Firenzuola-Badia;
  • Reggio Emilia-Campegine;
  • Campegine-Parma;
  • Modena Sud-Modena Nord;
  • All. A15 A1 Nord-Fidenza;
  • Fidenza-Fiorenzuola;
  • Fiorenzuola-Piacenza Sud;
  • Piacenza Sud-Piacenza Nord;
  • Piacenza Nord-Casale;
  • Casale-Lodi;
  • Lodi-Milano Sud.

Direzione sud

  • Milano Sud-Lodi;
  • Lodi-Casale;
  • Casale-Piacenza Nord;
  • Piacenza Nord-Piacenza Sud;
  • All. A21 A1 Sud-Fiorenzuola;
  • Fiorenzuola-Fidenza;
  • Fidenza-All. A15 A1 Nord;
  • All. A155 A1 Nord-Parma;
  • Parma-Campegine;
  • Modena Sud-All. A14 A1 Nord;
  • Badia-Firenzuola;
  • Orte-Ponzano Romano;
  • Ponzano Romano-All. Racc. Roma Nord A1 dir. Sud;
  • All. A24 A1 Sud-All. Racc. Roma Nord A1 Dir. Sud;
  • All. A1 per Roma Sud-Colleferro;
  • Monteporzio-San Cesareo;
  • Frosinone-Ceprano;
  • Pontecorvo-Cassino;
  • San Vittore-Caianello;
  • Capua-Santa Maria Capua Vetere;
  • Santa Maria Capua Vetere-Caserta Nord.

A4 Torino-Trieste

Direzione ovest

  • San Stino-San Donà;
  • Ospitaletto-Rovato;
  • Rovato-Palazzolo;
  • Palazzolo-Ponte Oglio;
  • Ponte Oglio-Grumello;
  • Grumello-Seriate;
  • Seriate-Bergamo;
  • Dalmine-Capriate;
  • Capriate-Cavenago.

Direzione est

  • Trezzo-Dalmine;
  • Dalmine-Bergamo;
  • Bergamo-Seriate;
  • Seriate-Grumello;
  • Grumello-Ponte Oglio;
  • Ponte Oglio-Palazzolo;
  • Palazzolo-Rovato;
  • Rovato-Ospitaletto;
  • Cessalto-San Stino;
  • San Stino-Portogruaro;
  • Villesse-Redipuglia.

A5 del Traforo del Monte Bianco

Direzione Francia

  • Traforo Monte Bianco Sud-Traforo Monte Bianco Nord.

Direzione Italia

  • Traforo Monte Bianco Nord-Traforo Monte Bianco Sud.

A7 Genova-Milano

Direzione nord

  • Busalla-Ronco Scrivia;
  • Ronco Scrivia-Isola del Cantone.

Direzione sud

  • Busalla-Bolzaneto.

A8 Milano-Varese

Direzione nord

  • Castellanza-Busto Arsizio.

Direzione sud

  • Busto Arsizio-Castellanza;
  • Castellanza-Origgio.

A10 Genova-Ventimiglia

Direzione ovest

  • Celle Ligure-Albisola.

Direzione est

  • Albisola-Celle Ligure.

A13 Bologna-Padova

Direzione nord

  • Bologna Interporto-Altedo;
  • Altedo-Ferrara Sud;
  • Ferrara Nord-Occhiobello;
  • Occhiobello-Rovigo Sud;
  • Rovigo Sud-Rovigo;
  • Rovigo-Boara;
  • Boara-Monselice;
  • Monselice-Terme Euganee;
  • Terme Euganee-Padova Sud.

Direzione sud

  • Padova Zona Industriale-Padova Sud;
  • Terme Euganee-Monselice;
  • Rovigo-Rovigo Sud;
  • Rovigo Sud-Occhiobello;
  • Ferrara Nord-Ferrara Sud
  • Ferrara Sud-Altedo.

A14 Bologna-Taranto

Direzione nord

  • Bari Nord-Bitonto;
  • Andria Barletta-Canosa;
  • Canosa-Allacc. A16 A14 Sud;
  • Allacc. A16 A14 Nord-Cerignola Est;
  • Cerignola Est-Foggia Zona Industriale;
  • Foggia Zona Industriale-Foggia;
  • Foggia-San Severo;
  • San Severo-Poggio Imperiale;
  • Ortona-Pescara Sud;
  • Valle del Rubicone-Cesena;
  • Forlì-Faenza;
  • Faenza-Allacc. Ravenna Sud;
  • All. Ravenna Nord-Imola;
  • Imola-Castel San Pietro;
  • Castel San Pietro-San Lazzaro;
  • Allacc. Ramo Casalecchio-Borgo Panigale.

Direzione sud

  • Bologna Fiera-All. San Lazzaro;
  • Faenza-Forlì;
  • Castel San Pietro-Imola;
  • Cesena-Valle del Rubicone;
  • Valle del Rubicone-Rimini;
  • Pescara Sud-Ortona;
  • San Severo-Foggia;
  • Foggia-Foggia Zona Industriale;
  • Foggia Zona Industriale-Cerignola Est;
  • Cerignola Est- Allacc. A16 A14 Sud;
  • Allacc. A16 A14 Sud-Canosa;
  • Canosa-Andria Barletta;
  • Andria Barletta-Trani;
  • Trani-Molfetta;
  • Molfetta-Bitonto;
  • Bitonto-Bari Nord.

A16 Napoli-Canosa

Direzione ovest

  • Monteforte-Baiano.

Direzione est

  • Monteforte-Avellino Ovest.

A23 Palmanova-Tarvisio

Direzione ovest

  • Udine Nord-Gemona;
  • Gemona-Carnia.

Direzione est

  • Gemona-Udine Nord;
  • Udine Sud-Nodo A23-A4.

A26 Voltri-Gravellona Toce

Direzione nord

  • Masone-Broglio;
  • Ovada-Predosa.

Direzione sud

  • Predosa-Ovada;
  • Masone-Massimorisso.

A28 Portogruaro-Conegliano

Direzione sud

  • Azzano Decimo-Vilotta.

A30 Caserta-Salerno

Direzione nord

Salerno San Severino-Nocera Pagani;

Sarno-Palma Campania;

  • Nola-All. A30 A1.

Direzione sud

  • Allacc. A1 per A30-Nola;
  • Allacc. A30 A16-Palma Campania;
  • Sarno-Nocera Pagani.

A56 Tangenziale di Napoli

Direzione ovest

  • Viadotto corso Malta-Capodimonte;
  • Camaldoli-Vomero;
  • Fuorigrotta-Agnano;
  • Solfatara-Arco Felice.

Direzione est

  • Arco Felice-Astroni;
  • Solfatara-Agnano;
  • Agnano-Fuorigrotta;
  • Arenella-Capodimonte.

Tutor: la normativa

Riguardo al quadro giuridico in materia di “Approvazione di prototipi di apparecchiature per l’accertamento dell’osservanza dei limiti di velocità e loro modalità di impiego” secondo quanto dispone il DM del 29 ottobre 1997 emesso dal Ministero dei Lavori Pubblici, il testo normativo indica, all’art.1, che “(omissis)… per gli accertamenti della velocità, al valore rilevato della velocità deve essere applicata una riduzione pari al 5%, con un minimo di 5 km/h. Nella riduzione è compresa anche la tolleranza strumentale”.

Tempi di notifica

La notifica del verbale di accertamento – che sia determinato con autovelox, tutor o telelaser – al proprietario del veicolo deve avvenire entro 90 giorni: il documento deve contenere gli estremi della violazione, indicati in maniera dettagliata, e l’indicazione delle motivazioni che non abbiano reso possibile l’immediata contestazione.

SICVe-PM

Introdotti in maniera graduale da Autostrade per l’Italia dall’estate 2018, i sistemi SICVe-PM (Sistema Informativo per il Controllo Velocità con sistema Plate Matching) provvedono alla registrazione della targa di immatricolazione del veicolo fotografato e scattano l’intera immagine a distanze brevissime fra uno scatto ed il successivo. In questo modo, un “cervello” centrale calcola – fotogramma dopo fotogramma –  gli abbinamenti con le varie immagini, in maniera cioè di determinare i tempi di percorrenza di ciascun veicolo. Nel caso in cui i tempi risultino inferiori a quelli massimi consentiti dalla tratta coperta dai tutor SICVe-PM, si provvede ad eliminare in automatico i dati relativi al veicolo monitorato. In caso contrario, per l’accertamento della violazione il sistema stesso si incarica di interrogare gli archivi della Motorizzazione Civile e delle società di autonoleggio, in ordine a risalire all’identità del proprietario così come del conducente. L’accertamento viene disposto dalla Polizia Stradale, insieme alla compilazione ed alla stampa del verbale.

Superamento limiti di velocità: norme del Codice della Strada

Le velocità massime che è in genere consentito tenere sulle strade italiane sono:

  • 130 km/h sulle autostrade;
  • 110 km/h sulle strade extraurbane provinciali;
  • 90 km/h sulle strade extraurbane secondarie e sulle strade extraurbane locali;
  • 50 km/h sulle strade urbane e nei centri abitati, con possibilità di elevare tale limite “Fino ad un massimo di 70 km/h per le strade urbane le cui caratteristiche costruttive e funzionali lo consentano, previa installazione degli appositi segnali”.

In caso di condizioni meteo sfavorevoli, i limiti vengono abbassati di 20 km/h: in questo caso, bisogna tenere presente che, secondo l’art. 141 del CdS, vige sempre e per tutti i conducenti l’obbligo di adottare una velocità adeguata in funzione delle caratteristiche del veicolo (condizioni di uso e peso), oltre allo stato del fondo stradale e delle condizioni del traffico.

Sanzioni per chi supera i limiti di velocità

Riassumiamo di seguito le sanzioni amministrative fissate dal legislatore (art. 142 del Codice della Strada) nel caso di superamento delle velocità massime consentite, al netto del 5% di tolleranza ed in ogni caso non inferiori a 5 km/h.

  • Limite superato fino a 10 km/h: da 41 euro a 168 euro (fino a 224 euro se l’infrazione è stata rilevata in orario notturno);
  • Limite superato fra 10 km/h e 40 km/h: da 168 euro a 674 euro (da 224 euro a 898,67 euro nelle ore notturne);
  • Limite superato fra 40 km/h e 60 km/h: da 527 euro a 2.108 euro (da 702,67 a 2.810,67 euro se in orario notturno) con sospensione della patente da uno a tre mesi;
  • Limite superato oltre 60 km/h: da 821 euro a 3.287 euro (da 1.094,67 euro a 4.382,67 euro se l’infrazione è stata rilevata nelle ore notturne) con sospensione della patente da sei a dodici mesi.

Sanzioni accessorie

Alle sanzioni amministrative riassunte qui sopra si aggiungono le sanzioni accessorie: si tratta, nella fattispecie, della decurtazione di tre punti dalla patente a carico di chi abbia superato il limite di velocità fra 10 e 40 km/h; di sei punti patente, con sospensione da un mese a tre mesi (oppure da otto mesi a dodici mesi in caso di recidiva) per il superamento del limite fra 40 e 60 km/h; di dieci punti in meno e sospensione della patente da sei a dodici mesi (con revoca in caso di recidiva) per chi abbia superato il limite di oltre 60 km/h. Da tenere conto, peraltro, che se il trasgressore abbia provocato un incidente con lesioni gravi o gravissime, oppure addirittura la morte di altre persone, si aggiunge la parte penale, che nel caso in questione è l’omicidio stradale.

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →